Mentalità delle donne russe

Cultura russa
ragazza russa

Ci sono oramai molti uomini che si sposano o vivono assieme ad una ragazza straniera, soprattutto originaria dei paesi dell'Est: questa donne vengono in Occidente per lavorare, studiare o semplicemente per stare con il loro “amore-italiano”.

In questo articolo, parliamo della mentalità delle donne russe e dei paesi dell'ex Unione Sovietica: Russia, Ucraina, Bielorussia, Lituania, Lettonia, Estonia, Moldavia, ecc. Le donne di questi paesi hanno tante cose in comune tra loro.

Hanno una mentalità abbastanza avanzata. Guidano con facilità vetture piccole e grandi. Utilizzano iPhone, iPod e sanno gestirne tutte le impostazioni. Sono molto attive in Internet, nei forum, nei social network, su Twitter.

Fanno carriera tanto quanto gli uomini.

In altre parole, non c'è nessun dubbio sul fatto che loro siano al passo con il progresso. Allo stesso tempo però portano nella loro mentalità molti aspetti appresi dalle bisnonne.

Mentre in buona parte del mondo il femminismo è ad uno stadio abbastanza avanzato, le donne russe rappresentano un'immagine di femminilità, di gloria, di bellezza, non sono corrotte da nuove idee; sono intelligenti, socievoli e valorizzano la loro famiglia, partorendo i figli e amando i mariti.
Insomma, la bellezza esteriore va di pari passo con quella interiore.

Le donne in Russia sono sempre state associate ad amore e premura. Questa immagine dura da secoli, grazie alla loro capacità di lavorare in condizioni di parità con gli uomini.
Durante le guerre che la Russia ha combattuto nella sua storia, le donne si occupavano da sole della famiglia, mentre i mariti venivano uccisi sui campi di guerra.
La donna russa è conosciuta come la più ospitale del mondo. Se ti ospita a casa sua, ti dà da mangiare come se tu non mangiassi da mesi.

Le abitudine delle donne russe.

  1. La sicurezza è importante, come per tutte le donne del mondo (anzi, forse un po’ di più). Le ragazze hanno paura della solitudine, della povertà, della malattia, dell'incapacità di prendersi cura dei propri genitori.

  2. Sono molto autocritiche. Lei può dire: " Oggi non mi sento bella" Dicendo così, lei si sta scusando di non avere un aspetto perfetto. Questo comportamento non è la causa di un complesso di inferiorità, ma è dovuto al fatto che lei in quel momento non si sente all'altezza della situazione e vuole la conferma dal marito di essere bella, amata e desiderata.

  3. Non sono abituate a chiedere. "Se qualcuno vuole offrire qualcosa ad una donna, lo deve fare con il cuore, e non su richiesta." Però allo stesso tempo, alla donna russa piacciono i regali, come a tutte le donne del mondo; e se il marito non le regala mai niente, lei lo considera un tirchio. Attenzione: se dovesse fare qualche allusione, allora significa che sta chiedendo qualcosa, ma non direttamente.

  4. La società russa è molto maschilista. Ad esempio, in un annuncio di lavoro si può leggere: "Cercasi una segretaria, femmina, sui 25 anni, carina, altezza non inferiore a 175 cm

  5. Le stesse donne protestano raramente contro il maschilismo. Non capiscono cosa stiano realmente cercando le femministe, nella loro lotta per i diritti delle donne. In realtà, nella maggior parte dei casi, sono le donne a comandare in casa.

  6. In Russia le donne sono abituate alla galanteria degli uomini. Quando un uomo russo compie un gesto gentile, oppure offre da bere ad una ragazza, non lo fa per uno scopo, ma semplicemente per cortesia e cavalleria. Se la donna vuole pagare per sentirsi indipendente, l'uomo si offende. Nei miei viaggi in treno attraverso l'Europa, mi affatico sempre per trascinare le valigie pesanti o per posarle nel portabagagli. In Russia questo è non accadrebbe. Un uomo russo aiuta anche le donne sconosciute. Ho assistito a delle scene in aeroporto a Roma, che in Russia non sarebbero mai potute accadere: una ragazza porta da sola i suoi bagagli, mentre il fidanzato, che è venuto ad accoglierla, le cammina accanto con le mani in mano.

  7. Gli uomini, in occasione di una cena, un pranzo o una festa, fanno sempre un brindisi in onore delle donne.

  8. Le donne non mostrano affetto in pubblico: baci e carezze sono riservati ai momenti privati. Ma questo non è dovuto ad un'eventuale freddezza della donna russa. In Russia, semplicemente alla gente non piace vedere coppie che si baciano nel luoghi pubblici, perché è una cosa considerata maleducata..

  9. Le ragazze dedicano molto tempo al loro aspetto fisico. Esse sono spesso truccate e vestite all’ultima moda, anche nelle situazione non adatte, per esempio per fare la spesa. Nel tentativo di essere attraenti, non conoscono i limiti. Molto spesso la bellezza è il risultato di un duro lavoro. C'è un motivo che spiega questo comportamento. Molti uomini russi bevono troppo, e la vita media degli uomini russi è di 59 anni, mentre delle donne è 72 anni. La famiglia è molto importante, le donne vogliono sposarsi, avere un marito e dei figli. Pertanto, anche le donne più belle decidono di fidanzarsi con uomini poco attraenti o prepotenti che non sorridono mai. Per conquistare i rimanenti uomini normali, le donne sono disposte a fare qualsiasi sacrificio.

  10. Ancora oggi, ogni ragazza russa è convinta che per trovare un uomo ricco, sia necessario vestirsi con marche famose. Per questo molte ragazze sono disposte a vivere in spazi ristretti con altre persone, pagando un affitto basso, per riuscire ad avere vestiti costosi (a Mosca i prezzi degli articoli di marca sono molto più alti rispetto a quelli di altri paesi europei).
    Qui puoi vedere come le ragazze russe si vestono di inverno.
    Spendono tanti soldi per cosmetici e tutte le settimane fanno manicure. Per fare bella figura nei paesi dell’ex Unione Sovietica ed ottenere una maggiore considerazione, è importante avere vestiti costosi di grandi marche. Ad esempio, il controllo di un selezionatore in un locale di Mosca è più severo rispetto a quello effettuato nel resto del mondo.


Nello stesso tempo le donne russe non sono ubbidienti, sono "macchine da guerra". Vorrebbero sempre andare avanti, raggiungere nuovi obbiettivi. A loro piace comandare.



Commenti

Voi donne vedete solo più i soldi, il benessere ad ogni costo, tant'è che le badanti sono tutte straniere visto che a voi italiane il lavoro citato sopra non vi garba. Non parliamo poi della carriera artistica andreste a letto con una faina per approdare nel mondo televisivo. Un po come certe attriciette di Hollywood che prima la danno a destra e a sinistra si fanno il conto in banca la mega villa è 20 anni dopo denunciano gli abusi. Perché non denunciarli subito ? No denunciarli subito non va bene poi bisogna andare a fare la cameriera al Burger King. Come la sgualdrinellea che ha accusato Ronaldo prima finisce i soldi poi fa denuncia... Ma smettetela di fare tanto le vittime la vostra storia è cominciata con Elena di ......

Forse Dio vuole che tu conosca molte persone sbagliate prima di conoscere la persona giusta, in modo che, quando finalmente la conoscerai, tu sappia esserne grato.

Sera a tutti.

Premetto di aver avuto esperienze sia con ragazze dell'est "europeo" (Rep. Ceca ed Ungheria) e sia con ragazze russe (grandi metropoli). Premetto anche che tutte queste ragazze le ho conosciute viaggiando, nessuna è stata conosciuta attraverso internet o agenzie.

Le russe che ho conosciuto io... fisicamente pazzesche... da un punto di vista caratteriale si sono rivelate tutte un mezzo disastro (eufemismo)...

1) Questione soldi... io non sono tirchio... mai stato... nessuna ex italiana o straniera mi ha mai rinfacciato accuse del genere... le russe SI... sarà un retaggio dell'URSS... sarà quello che volete voi... ma le russe non hanno il MINIMO senso del risparmio... se entra 100 deve uscire 100, anzi 120 perchè "tu sei bravo" ed il mese prossimo troverai sicuro il modo di farne entrare 140...

2) Questione pulizia casa... per i brevi periodi in cui ci ho convissuto, posso dire che sono il peggio del peggio... vogliono dividere i compiti... ok... dopodichè finisce che tu, uomo, se non vuoi vivere in un porcile sei costretto a fare i tuoi ed i suoi... perché nel frattempo "l'amica su FB ha un problema e non possono abbandonarla"...

3) Questione coppia... sono bravissime a farti credere che a comandare sia l'uomo... in realtà sono abilissime manipolatrici e faranno sempre il modo che a te restino le parole e che si faccia come vogliono loro... guai a dire un NO... loro hanno in testa una mappa, scandita con scadenze precisce ed improrogabili... e se, casualmente, osi esprimere una timida perplessità reagiscono malissimo ed iniziano a piantarti tutti il problemi del mondo...

In conclusione, fisicamente stanno su un altro pianeta rispetto alla italiane... a letto sono fantastiche... però sappiate che quanto scritto sopra sarà il conto che vi presenteranno...

E se a me lo hanno presentato da "amiche", figuriamoci da "mogli"...

se sei stato sfortunato a incontrare certe donne.. mi dispiace per te ( ma non incolpare l'intera nazione.

In effetti ho visto che è esattamente così.
La ragazza russa dice semore che sono intelligente e che vuole fare come dico io, ma ho notato che in realtà ha in mente un programma molto chiaro tutto a suo vantaggio.
Non vuole lavorare perché dice che in Italia è difficile trovare un buon lavoro (?).
In compenso mi dice che guadagno poco anche se guadagno 6 volte il suo stipendio e, a differenza sua, ho casa.
Fatti i suoi calcoli ha calibrato le richieste per usare tutto il budget possibile.
Vuole la scuola privata perché in Italia i bambini russi sono trattati male dai compagni di classe (?) e perché la scuola pubblica italiana non è buona (?).
Vuole la palestra e l'estetista.
L'unica cosa che non vuole è rimboccarsi le maniche. Penso per questioni culturali.
E quando vuole dire di no dice sempre "Vedremo", per poi dirti solo all'ultimo minuto cosa ha veramente in mente.
No soldi = nessun amore.
Mi sembra che non siano mai state educate alla parte spirituale, ma solo a quella materialistica ed è molto difficile far capire il valore del sentimento perché capisce solo il valore dei soldi...
Questo è un peccato...

Condivido tutto ciò che hai scritto, non per sentito dire, ma per esperienza personale.
Ho anche conosciuto persone stupende, ma sono rare, la maggior parte di loro rispecchiano perfettamente ciò che hai scritto!

Salve a tutti quanti, questo topic è datato ma vedo che è ancora molto attivo. Sono un ragazzo di 30 anni che conosce da 10 anni questa ragazza Ucraina, fino ad ora è stato un rapporto prettamente di chat e videochiamate ma in tutto questo tempo non ci siamo mai persi di contatto. Ognuno ha sempre fatto la sua vita nei propri paesi, abbiamo avuto le nostre relazioni e in generale conosco già la persona. Da pochi mesi (6) ho deciso di incontrarla e devo dire che come sospettavo mi sono perso di lei.Da allora ci si cerca di racapezzare nel vedersi il più spesso possibile. Ora le ho proposto di venire a vivere in italia e vorrei chiederle di sposarmi per poter vivere insieme in quanto i sentimenti sono corrisposti. Lei ha 2 anni in più di me, lavora e da come la conosco e ho avuto anche modo di viverla mi sembra davvero una brava ragazza e che sia stata sincera per tutti questi anni. Io ho un lavoro stabile qui in italia, sono un dipendente da 2k/mese
e vorrei pensare di metter su famiglia.
Leggendo gran parte dei commenti devo dire che sono molto demoralizzato e preoccupato per la decisione dello sposarsi, non sto mendicando consigli e non sto chiedendo di dirmi quel che dovrei fare, vorrei solamente sentire la vostra opinione.

Secondo voi potrebbe essere affidabile o ha solo trovato il già citato "pollo da spennare"? Ogni commento che dia spunto ad un pensiero è ben accetto, pro e contro.

Grazie

Salve lavoro da oltre 7 mesi in un'azienda dove come collega ho una donna Ucraina che lavora li da 7 anni , un disastro ! Dopo la prima settimana di lavoro si e scaturita da parte sua una ostilità senza senso , non è una donna bella ne attraente e sprigiona dal viso e dal suo carattere cattiveria e arroganza nel rispondere alle domande più banali sul lavoro. Non sa distinguere le capacità ed il carattere disponibile del collega non collabora , parla poco o niente quando ce da fare un lavoro in due ti abbandona , praticamente son divide le cose da fare e se si trova davanti ad altre persone ti rimprovera per la cosa più banale senza senso. E' anche falsa , perchè quando si trova davanti ai responsabili dell'azienda si comporta in modo diverso , furba e cattiva i suoi modi di fare e la legge e anche se sbaglia ...si fa come dice lei ! E' una donna delle pulizie ed io sono il manutentore della struttura con il compito di dare una mano a lei nelle pulizie . E' tremenda , molti dipendenti dell'azienda non la salutano quasi più perche non risponde , e sembra un manichino che si muove a scatti gesticolando con le mani , penso che forse una donna italiana cosi in Italia non esiste ...!!! A proposito prima di me in questa struttura ...sono andati via in quatto...!

La solitudine dopo un divorzio ed una certa età ha un prezzo ... ed è inutile girarci intorno...è un costo che prima o poi vi arriverà per raccomandata ...
il 90 per cento di loro credo e sottolineo CREDO lo facciano solo ed esclusivamente per denaro o per migliorare la propria condizione esistenziale... cercate perlomeno e pretendete prima di sposarvi la separazione dei beni o quanto altro di più efficace possa pararvi il culo...
Non cadete nella trappola delle lusinghe e carezze poiché una qualsiasi prostituta di strada sarà in fin dei conti più economica e persino riconoscente... vi auguro buona fortuna.

Cerchiamo almeno di riconoscere che bellezze di quel livello non sarebbero proprio per tutti i comuni mortali e quindi che ce da lamentarsi a fare se poi alla fine va a finire male.... la regola universale è sempre la stessa NO MONEY NO HONEY se no provate a vedere se le nostrane di quel calibro sono alla portata di tutti...... non provate a dire che sarebbero della serie tutta famiglia, tutto risparmio e si accetta tutto quello che viene.... Favole della buonanotte il mondo ormai non è poi così grande....

Salve,
purtroppo devo confermare il giudizio negativo sulle donne russe, dopo 6 mesi di rapporto con una moldava (della Transnistria territorio russofono autoproclamato indipendente) con una figlia piccola (che, mi aveva assicurato dopo il primo incontro, "mi voleva come papà"!).
Dopo un iniziale periodo amoroso, con frequentazione anche dei figli, tutto rose e fiori e programmazione di un radioso futuro insieme, romanticismo e belle frasi, si è lamentata, la poverina, che quando veniva a Milano (con la low-cost Wizzair) pagava lei il biglietto (il rapporto con te è "too expensive" mi ha detto).
Tengo a precisare che sia quando veniva in Italia, sia quando andavo io, pagavo sempre tutto io (ristoranti, alberghi, affitto auto, terme,/spa, parchi giochi per figli, etc...). Pur facendo lei un ottimo e ben pagato (per la zona, dico) lavoro, io come uomo avrei dovuto pagare comunque il 100% del nostro rapporto (tengo a precisare che mi ero anche offerto di pagare il biglietto aereo, una volta, ma aveva rifiutato). Complice anche la mia situazione (separato e non divorziato quindi impossibilitato ad un matrimonio in tempi brevi) mi ha scaricato così da un giorno all'altro perché avrei dovuto comportarmi "da uomo" (cioè fare il bankomat senza che lei lo chiedesse, in sintesi).
Le belle parole e le promesse svanite subito, nel giro di 2 giorni...I biglietti pagati da lei per incontrarmi all'inizio, solo un investimento...Attenti perché sono molto calcolatrici, se non ottengono quello che vogliono (sicurezza economica per se e per i figli in primis), vi scaricano senza pensarci un minuto (non per nulla in quei paesi sopra i 30 anni son tutte divorziate).

P.S.1 La differenza d'età era di 10 anni e sono 1,90 atletico, cultura universitaria e con i capelli al posto giusto (lei era carina, ma non certo una fotomodella)...

P.S.2 Con una mia amica moscovita (separata da un italiano e da 16 anni in Italia) che frequento ogni tanto, le cose vanno bene, non mi usa come bancomat quando usciamo ed è più rispettosa. Si è italianizzata (o forse proviene da una città culturalmente ed economicamente più avanzata).

Scusami ma moldave più vicini da donne di Romania .Sono diverse da donne russe

Non moldava RUSSA, vive a Tiraspol autoproclamata repubblica autonoma...E' parte della Moldavia ufficialmente ma abitata da russofoni prevalentemente....Lingua usata il russo!

Esatto molto diverse dalle russe, non mischiamo le cose, io o avuto una donna romena, a fatto un bimbo con me solo per documenti, nel 2003 dopo poco la Romania entrata in uni europea. Un consiglio valutare bene conviverci, è il tempo ti dirà tutto di lei.

Se vivi in Russia magari a S. Pietroburgo il più bel paese del mondo o Mosca. E ti trovi una Russa accettando tutti i pro e i contro che queste donne clonate x cultura loro, tutte uguali, ti sanno dare ( Praticamente solo sesso quanto ne vuoi per te e se bevono anche per i tuoi amici colleghi ecc ecc quando bevono queste donne non conoscono più nessuno ne marito ne fidanzato ne figli ne un cazz....... vanno a letto con tutti indifferentemente, si lasciano trombare senza problemi magari continuando a dire che loro amano il loro Mus ( Marito) paradossale assurdo ma li e normalissimo devi perciò abituartici perchè prima o dopo sarà il tuo turno tranquillo, e non disperarti nemmeno perchè li in Russia ce ed e validissimo il proverbio Chiodo scaccia Chiodo anche tu infatti potrai fare stesse cose che fa lei tua moglie la tua compagna o fidanzata, e credi senza alcun problema li in un seco sei abbondantemente ripagato da tante donne tante quante ne vuoi. Chiaro devi entrare un po nel sistema devi impararle a conoscere capirle e almeno un po la lingua. Tutto sistematico e uguale per tutte. Non anno voglia di fare nulla se non Telefonare alle loro amiche per ore, ascoltare musica magari ballare o perfezionarsi allo specchio, curasi personalmente non so mani piedi passera ecc ecc, per pulire spolverare e preparare il mangiare devi imparare tu anche a farti la lavatrice altrimenti non so come vivrai e con che lerciume di vestiario sporco ti ritroverai, loro le serve a te non te lo faranno mai, forse al' inizio della vostra conoscenza tanto per illuderti che sono brave ecc ecc. Ma ti accorgerai presto che era tutta uni' culata. Ma li fin che vivi li e tutto bello comunque ti abbitui come ti dicevo a essere cornutone, che la donna che ti porti apresso non e tua ma del mondo e sarai felice e vivrai felice. Problema immenso e o lo diventa quando stanco di stare li decidi di portarti questa donna in Italia o Europa allora sei finito sei gia defunto a 360° dal momento che decidi di portarti una di queste donne in supooniamo Italia già incominci a puzzare di morto preparati a tutto il leggio possi bile e immaginabbile e il lroverbio chiodo scaccia chiodo sai benissimo che in Italia e credo tutta Europa non esiste a proposito di dinne. Rimarrai solo e desolato e disyrutto. Come portare una tigre/ Leone / orso
Fuori dal loro abitat sarà certamente catastrofico. Parlo di donne Russe meravigliose ma li devono rimanere assolutamente e rigorosamente, obbligatoriamente li. Scusami se insisto altrimenti se vuoi sicuramente suicidarti portatele in Europa Italia magari.

Ho già conosciuto alcune slave e posso dire che le donne slave sono di solito grande manipolatrice. Non portano minimo rispetto a un maschio. La vita con loro è molto spesso infelice.

È risaputo che solo gli sfigati vanno con quelle dell'Est.Donne manipolatrici,superficiali,stupide e opportuniste.Hanno rovinato tanti uomini,rubandogli soldi e coenificandolo.Credono di conquistare il mondo con l'apparenza ma un uomo intelligente cerca molto di più.Smettila di scrivete blasfemie di parte.Le donne dell'est sono perfide.

Ma mi spiegate perché gli italiani si credono superiori a quelli dell’est se non ci hanno una lira? Su quali basi? Vi svelo un segreto, voi alle donne straniere, ma anche a molte italiane non piacete più per una serie di motivi:
1) siete mammoccioni e fino a 50/40 anni non volete sposarvi e avere figli, un po’ perché avete paura e un po’ perché economicamente non ve la passate bene.
2) Molti italiani sono ottusi, hanno una mentalità chiusa e non amano confrontarsi con altre culture.
3) Non siete galanti e soprattutto siete molto tirchi. Se offrite un caffè o una cena, vi aspettate poi qualcosa in cambio, quando nel resto del mondo si fa solo per una questione di galanteria. In Russia gli uomini regalano macchine, vacanze e non fanno mai pagare la loro donna quando si va a cena. In Italia ho visto uomini chiedere alla loro compagna 18.50€ per la pizza o 2€ per il caffè.
4) siete diventati peggio delle donne, perché a causa della crisi cercate la donna ricca con un buon lavoro.
Credete di conquistare una donna solo con il vostro bel visino o con la vostra compagnia? Che poi esteticamente molti di voi non sono un granché. Molti di voi sono bassi e dopo i 35 in genere diventate pelati.
4) siete anche molto invidiosi e invece di migliorare la vostra situazione, siete bravi a mettere in cattiva luce gli altri. Personalmente in Italia ho notato che quando un uomo ha un certo tenore di vita, gli si dice che ha dei “giri strani”; quando invece è la donna, subito viene etichettata come una escort. Mentalmente siete molto chiusi.

ma quando mai state sognando io ho una donna di ekaterinburg,mi vuole un bene pazzo,darebbe la vita per me,le russe bellissime galanti educate e rispettose del proprio uomo,non si scocciano mai di dire grazie

Ciao Curiosa, il tuo commento è molto interessante. Ti do la mia prospettiva da donna italiana sposata con un uomo ucraino. HAI RAGIONE!! Gli ucraini/russi/post sovietici vari sono molto generosi, mascolini, educati, gentili, virili, galanti, con un piacevole senso dell'umorismo. Non pretendono per forza che la donna lavori né tanto meno che sia ricca, inoltre non sono gelosi ossessivi. Purtroppo in Ucraina al momento gli stipendi sono bassi altrimenti mi trasferirei subito. Hai dimenticato di dire: l'amicizia da loro è sacra e si aiutano molto.

Ma quando mai! ci sono stato in Ucraina, nessuna donna ucraina preferirebbe un proprio connazionale, rissoso, ubriacone, inaffidabile, ad un italiano...moltissime donne in Ucraina, dopo i 30 sono divorziate con figli a carico (che il padre non vede e non mantiene)...Tutte preferirebbero l'uomo italiano (di cui hanno spesso un'immagine stereotipata, è vero)...
P.S. per i russi etnici, gli ucraini sono un pò "i terroni del mondo slavo"...non ne hanno una grande opinione...

Io preferisco gli uomini ucraini, in particolare il mio.

Allora mi state dicendo che sono i valori islamici a prevalere anche nella mentalità delle donne? I valori islamici insegnano all'uomo di prendersi cura e di mantenere la propria donna...insegna all'uomo ad essere tale in poche parole. l'Islam quando se ne parla è spesso criticato...ma quando non se ne parla...sembra che proprio l'Islam sia davvero la soluzione a tutti i lamenti del mondo.

Per esperienza personale posso dire che a livello di fascino e sensualita' le russe sono molto brave a letto in pubblico sono un po contratte per via della loro cultura ed educazione ma a letto fanno molto bene il loro dovere ) come stile di vita e pretese dovete chiarire le cose sin dall'inzio . Se sei benestatnte dimostri che lo sei e pagare una cena al ristorante una vacanza da 2000 euro o un regalo di gucci non ti fa ne caldo ne freddo perche' puoi altrimenti devi dire la verita da subito ovvero che sei umilmente di mezzi limitati sicche' se pretendi certe cose devi lavorare come me e pagartele !!!! sottointendo se il prapporto e' puro e non c'e' interesse perche' se siete solo interessi per loro fatevi un giretto di 1 settimana e poi adios !!! Poi dipende anche dall eta' che hanno perche' se hai a che fare con una ventenne il regalino da 100 euro una cenetta in un ristorante figo e la vacanzina di 1 settimana ad ibiza e' piu che sufficente ..se trovi la trentenne rifatta istruita alla bella vita ..beh prepara il mutuo in banca perche' ne avrai bisogno )

Buon giorno, mi chiamo Paolo da Bergamo, ho 48 anni, sono stato sposato con una donna Italiana dalla quale mi sono separato. Adesso convivo da 5 anni con la mia compagna Ucraina che ha 45 anni. Dopo 5 anni siamo più legati di prima, le differenze culturali ci sono e a volte mettono seriamente alla prova il rapporto ma importante, è sapersi fermare e parlare sempre. Con la mia compagna sono cresciuto molto, come lei è cresciuta con me, non ho avuto i problemi di soldi che ho letto, anzi, ha sempre contribuito in modo concreto. Ho fatto un percorso di condivisione delle diversità molto importante e a volte faticoso, ma ne vale la pena, perché queste difficoltà mi hanno aiutato a vedere la vita in un modo più ampio, a vivere una relazione in modo più libero e sereno. Quando sono andato in Ucraina per la prima volta con la mia compagna , è stata un avventura che non dimenticherò mai, ho visto posti meravigliosi e sono stato accolto sempre con grande cordialità. Guardando la loro semplicità ho capito e riscoperto l'importante di alcuni valori che in Italia abbiamo soffocato con beni materiali inutili. Con la mia compagna vivo in modo totalmente trasparente, non ho bisogno di nascondere il cellulare ne lei lo fa con me, perché ho avuto una donna che ha saputo stimarmi e mettermi al posto giusto, cioè mi ha fatto sentire un uomo rispettato ed amato, desiderato, ed ho avuto sempre una donna che ha fatto sempre di tutto per farsi amare e desiderare da me tenendosi in forma, continuando ad essere sempre curiosa di tutto e voler capire tutto, Certamente ci sono anche le donne dell' est furbette e che spennano gli uomini, però faccio a tutti una domanda. Come fa un uomo italiano di 50 anni a mettersi con una ragazza bellissima di 24 anni dell' est e pretendere che questa lo ami???????

Paolo buongiorno, ho letto attentamente il tuo dire relativamente al tuo rapporto sentimentale con una donna dell'est e apprendo e mi fa piacere, che risulta positivo. E' scontato dire che la sfera umana è costellata da culture, abitudini e regole scritte e non scritte. Giusto per entrare nello specifico ognuno di noi esprime attraverso il nucleo familiare di appartenenza, il percorso scolastico effettuato, le esperienze negative e positive acquisite nel sociale, tutto questo va a determinare la struttura pensante dell'individuo e i valori che, quest'ultimo propone nel corso della sua esistenza in questo piano materiale. Detto questo, ho avuto da poco una esperienza vacanziera con una donna dell'est e in particolare della Siberia. Esperienza positiva, che continua ad oggi attraverso un rapporto epistolare, non ho messo limiti alla provvidenza, ma debbo ammettere che le notizie acquisite dai social e dal mio entourage non mi aiuta molto. Questo, inconsciamente non mi rassicura. Provo e proverò a portare avanti la storia, certo! sarebbe preferibile una sua venuta nella mia città onde valutare meglio la cosa in un contesto diverso. Capisco che la vita riserva sempre delle incognite, ovviamente è giusto rimanere guardinghi e con i piedi per terra.Grazie

Paolo, ti stimo e ti ammiro. Con molto piacere ho letto il tuo commento, e mi sono anche un pò emozionato, perché si riesce a percepire la tua soddisfazione e la gioia in questa relazione. Complimenti.

sono ma fredde ed orgogliose, altro che discorsi! Qui in italia vengono solo per sposarsi e trovare il lusso che non hanno mai avuto e che molto probabilmente non troveranno mai.

Certo con la crisi che ci sta in Italia e con tutti si uomini che fanno un lavoro precario oppure non arrivano a fine mese, proprio in Italia vengono a cercare il lusso. Viaggia un po’ di più così capirai come va il mondo

Ma cosa cazzo state scrivendo tutti quanti ???
Che razza di rincoglioniti!!!!

dopo poco ti ritrovi madre, sorelle, nonne, nonni e zii a casa tua e tutto a carico tuo. Ho visto uomini distrutti economicamente che vanno in giro come zombi perché si sono messi veramente nei guai!!

Cari connazionali... leggo un sacco di commenti pieni di astio e di risentimento verso le donne russe e più in generale dell'est Europa.
Vengo dal sud Italia e per lavoro vivo ormai a Londra da 3 anni e passa.
Un po' per il contesto lavorativo e per il fatto di vivere in una città come Londra, ho avuto ed ho a che fare con persone praticamente da tutto il globo terracqueo.
Prima di procedere col resto del post, vorrei precisare che sono orgoglioso di essere italiano e che ho conosciuto tanti connazionali che all'estero tengono alto il nome del paese. Però siamo onesti e facciamo un po' di autocritica: siamo decaduti tantissimo.
Partiamo da un dato di fatto oggettivo: nel centro e nord Europa noi italiani abbiamo una reputazione pessima e ce la meritiamo tutta.
Viaggiando un po' nei paesi dell'est ho notato invece che lì viviamo ancora un po' di "rendita" per così dire... sopravvive ancora un po' il mito dell'Italia come potenza culturale, esempio di stile e del maschio italiano degli anni 50.
Siamo sinceri prima di sputare veleno a destra e a manca... purtroppo si tratta solamente del mito di un passato glorioso che, a parte qualche rara eccezione, è completamente sconfessato dal presente.
In tutte le scene pietose che ho visto in locali e discoteche, 9 su 10 gli interpreti maschili erano sempre degli italiani. In quanto a creepiness solo i turchi ci fanno concorrenza.
Ormai prima di prenotare una vacanza estiva in un posto mi assicuro che non sia frequentato da connazionali assatanati e frustrati da un anno intero al guinzaglio delle loro italiche donzelle che li controllano come amorevoli mammine, tempestati da 150mila chiamate giornaliere.
Siamo diventati un popolo di bamboccioni, con noi maschi in particolare che abbiamo completamente dimenticato quel mix di buone maniere e di stile della generazione dei nostri nonni che tanto hanno spopolato e hanno contribuito a creare il mito dell'italiano in tutto il mondo.
Viviamo con i paraocchi, curiosità zero, non ci sforziamo minimamente di allargare le nostre prospettive e di comprendere culture diverse dalle nostre, chiusi nella sicurezza infantile di essere i migliori soltanto perché italiani. Un esempio di questo fatto è la scarsissima dimestichezza che abbiamo con le lingue straniere.
La stragrande maggioranza dei maschi italiani che conosco, quando si tratta di ragazze dell'est, vivono ancora negli anni 50, convinti di avere a che fare con prede facilmente conquistabili con un paio di drink o più in generale con qualche elargizione... e poi vi lamentate pure se finite spennati da qualche furbacchiona?
Uno dei miei migliori amici è fidanzato da anni con una ragazza russa bellissima che in passato è stata con miliardari (non si fa per dire, miliardari sul serio)... pur essendo un bel ragazzo non è Brad Pitt e di certo non naviga nell'oro, anzi ha una situazione economica precaria.
Veniamo alla Russia... piccola premessa, sono stato con ragazze dell'est di vari paesi ma mai con una russa anche se ho avuto a che farci in più occasioni.
La cosa che mi ha sempre colpito in positivo è il mix di femminilità, eleganza, buon gusto, intelligenza, socievolezza e consapevolezza dei propri mezzi unita nella maggior parte dei casi a dei valori tradizionali/conservatori.
Sinceramente ho trovato molto più materialismo e arrivismo nelle ragazze del centro-nord Europa, così prese dalla carriera e dalla ricerca di una fantomatica ricchezza da essere completamente mascolinizzate, vestite malissimo, simpatiche come la peste e con modi da camionista... tanto poi basta ubriacarsi una volta al mese e darla ad uno sconosciuto random in qualche locale.
Parentesi anche al maschile, sull'immagine dello slavo ubriacone e ignorante... ho avuto colleghi ucraini e russi che oltre ad essere tra i più competenti nel lavoro erano gli unici con cui poter intavolare discussioni su praticamente qualsiasi argomento nonostante un inglese spesso non eccezionale.
Velo pietoso su inglesi, tedeschi, olandesi e noi "occidentali" in generale.
Anche io all'inizio mi meravigliavo del fatto che i russi in apparenza non sorridano e che comunque a noi (specie meridionali) possono sembrare freddi e burberi.
Col tempo ho capito che si tratta di un fatto culturale e che loro semplicemente non apprezzano i falsi convenevoli che per noi sono invece normali, ma nel momento in cui ci entri in confidenza sono estremamente socievoli e sai di avere a che fare con una persona che ti stima davvero.
Un'altra cosa che tanti italiani (ma direi occidentali in genere) faticano a capire è che ciò che ormai normale nell'occidente è spesso considerato volgare quanto più ci sposta ad est in Europa... di questo dobbiamo ringraziare l'americanizzazione della nostra società.
Per concludere... non frignate troppo se non ve la danno ma piuttosto sforzatevi di uscire un attimo dal recinto mentale dell'italiano medio che é veramente piccolo.
Volete divertirvi senza tanto impegno? L'ho fatto anche io, ma é meglio che spostiate il target e lasciate perdere la Russia.
Da quel che leggo siamo arrivati al punto di lamentarci dell'ABC, ossia del fatto di dover pagare una cena... ma di che stiamo parlando?
Se vuoi una Ferrari devi assicurarti di essere in grado di guidarla.

Provo a intervenire di nuovo su questa tema **caldissimo** : la contraddizione che noi italo_arrapato_depressi viviamo con l'universo femminile russo è che Elle sono fredde caratterialmente; risolute, quasi spietate; molto concrete. Invece molto calde e passionali negli aspetti della vita in cui le italiane (donne) probabilmente difettano. Effettivamente le russe vivono, e non si fanno troppi problemi, abituate ad una società ed un territorio che offre grandi spazi, libertà, e probabilmente ancora la sicurezza delle basi sociali: casa, lavoro, vodka; non come nell'Italia degli ultimi decenni, apparentemente ricca ma molto vessata, socialmente e politicamente.

Il mignottismo rimane vogliono ma' non danno.

Ai fratelli MASCHI Italiani: vivo con una Moldava da 15 anni, con bimba di 12. Un Consiglio dal cuore: pensateci 10...100...1000...100000000 volte prima di fare un figlio con queste persone. Cultura TOTALMENTE diversa. All'inizio drogano con la bellezza e si vedono solo rose e fiori ma....poi vi scontrerete con la realtà. Certe maniere che per noi sono assurde per loro passano inosservate. L'ignoranza si taglia con il coltello e la freddezza pure. Non aspettatevi sdolcinatezze: non ce ne saranno. Poi si parla di figli. Noi (per quanto sia triste dirlo) siamo avanti anni luce sulla crescita dei figli e sulla cura dei legami in famiglia. Loro per una serata in discoteca o per una giornata di shopping rinuncerebbero al funerale dei genitori. Bigotte e con un idea della religione malsana che ricorda molto più la magia con i tarocchi che il cristianesimo.Hanno ancora la cultura delle loro nonne e spesso non sanno neanche dove hanno i piedi ma sempre con l'arroganza di dare insegnamenti di vita. Perchè vivo ancora con lei? Perchè per mia figlia stringo i denti e mi stampo un sorriso in faccia tutte le volte che torno a casa. Statene alla larga...

ti capisco è condivido in gran parte i tuoi pensieri... da una parte ci sono alcune di loro giovani e belle che fuggono un malessere materiale delle origini e dall'altra parte moltissimi di noi che arrivati ad una certa età pur di lenire il dolore cronico della solitudine sono pronti a macinare migliaia e migliaia di chilometri per poi sposarsi con la prima sconosciuta che sia pronta a regalarci quell amore perduto o magari mai assaporato... è una situazione sotto certi aspetti umiliante e devastante specie se ci si accorge degli errori fatti a distanza di qualche anno...denaro energie e soprattutto sentimenti sinceri il tutto bruciato il giorno in cui ce ne accorgiamo...Caro Matt ti stringo la mano e ti saluto con affetto.
Per tutti gli altri ricordo solo che l amore del cuore non si compra e tutt al più si potrà ottenere solo una riconoscenza temporanea mista ad un effimero affetto e nient'altro di più...quindi non facciamoci inutili illusioni...buona fortuna a tutti.

Sono solo le balle,le russe sono come l'italiane,non tutte,ma maggior parte sono furbette come le volpe,perché l'italiane sono brutte e all letto pensano solo con ì soldi.Le russe invece,solo con la sua vagina,ti ha messo sulla bocca,ai sentito l'odore e sei pronto ad fare tutto ☝❕

donne russe rimanete in russia, ormai polli da spennare in italia non ci sono piu....
siete false, siete considerate come le thailandese, quindi ho detto tutto

ragazzi, lasciate perdere le donne dell est, sono tutte false e si sanno vendersi bene
stanno con te solo se ce da quadagnare, altrimenti vanno su un altro portafoglio
sono senza cuore e senza anima
da evitare come il colera
sono solo prostitute,,,,,

Non so come io sia finita tra di voi...ma onestamente due o tre mi irritano proprio. Premetto...sono italiana,una bella ragazza,sposata e con tre bimbi. E felicissima. Alessandro 79... sei uno sfigato. Vuoi una donna moglie bimba? Ma che è? Ma non ti si può leggere!! Mi sembri un ragazzino di 15 anni...non un uomo in procinto di metter su famiglia! Fai sembrare tua moglie una servetta. Una madre? Vuoi la moglie madre? Ma la moglie è moglie e la mamma mamma!!! Ti sei sposato una Russa perché un italiana non ti si filava. Sveglia. Io ho 35 anni,sposata da otto...tre bimbi...e un marito che adoro,le amiche e tutto il contorno. Una donna non è donna solo in casa a stirare,cucinare e lavarti gli slip....e a soddisfare le tue voglie in attesa di un bimbo. Natalia...non sono bionda,ma una bella mora alta e credimi,non sfigurerei di fianco a una russa...ma ridimensionati. Tutte fighe a 20 anni poi a 40 la forza di gravità prende il sopravvento sui vostri sederi,bella mia...non vi si legge,dai. Ma che ragionamenti fate tutti qui?

Bel commento: anch'io ho pensato la stessa cosa del tizio sposato con la ragazza russa (mi dispiace per lei poverina).
Scusami, ma chi te l'ha fatto fare ad avere già tre figli alla tua età???
Io manco morta li farei.

...immagino quanto ti dispiaccia. XD
cmq da una che scrive "Scusami, ma chi te l'ha fatto fare ad avere già tre figli alla tua età???
Io manco morta li farei", non mi aspetto di certo un riscontro positivo. ...e te lo dico in modo pacato e sincero senza giudicarti. Io rispetto le scelte altrui, e non mi riguardano, altrettanto mi aspetto dall' altra parte peró.
cmq a questo punto mi sento in diritto di replicare:
Vorrei precisare che su questo forum e in generale non bisognerebbe fare tante polemiche. Se vi piace, lasciate un commento positivo, altrimenti andate oltre senza attaccare nessuno sul profilo personale. Quando due persone stanno bene insieme, non hanno bisogno del vittimismo (neppure di quello finto) di altre persone.
Io e mia moglie siamo felici insieme. Ho dei suoceri fantastici, evviva. Tutte le sue conoscenze e parenti mi stimano, mi trattano in modo educatissimo, gentilissimo, rispettoso, e la cosa che mi fa piú piacere: sento il calore umano da parte di tutta la famiglia e parenti, sono sempre il benvenuto. Mi hanno fatto scoprire nuovi livelli di felicitá, di unitá e senso della famiglia, del sostegno morale ecc ecc.
Non nascondo che in realtá 3 persone che hanno interferito nel nostro matrimonio ci sono state. Ma su 1000 conoscenze e 30 vicini e una 20na di parenti 3 persone con la sindrome della vittima ci saranno sempre. e meno del 0,3%, é una soglia fisiologica.
Una vicina ex sposata, divorziata, 3 figli piccoli che lascia crescere all ex marito, perché lei ama la propria libertá e i figli stanno bene dal papá... (parole sue) ...é una persona che non da molta importanza all igiene personale e della casa, fuma, mangia da schi...o, a parte che non cucina mai, va solo avanti a fast food. :D ....e una cosí si preoccupa di mia moglie?? :D ma valá valá. :D
Un altra vicina: dopo essersi divorziata dal primo uomo dal quale ha avuto una figlia, ora sta con un altro uomo con il quale vorrebbe sposarsi, ma il quale non ci pensa proprio....e qui mi fermo per rispetto.
...e una terza ed ultima persona che piú o meno mi ha detto: "poverina tua moglie", perché mia moglia dava da mangiare alla gattina della vicina, (della prima tipa di cui vi ho scritto che é pure vegana).
Insomma, sta tipetta non riesce neppure a dare da mangiare al proprio gatto, figuriamoci portare avanti una famiglia. :D ...io per scherzo dico sempre a mia moglie che forse aspetta che pure il gatto diventi vegano. :D :D

Cmq ora a distanza di qualche anno che ci siamo trasferiti qui, anche questi 3 vicini é capitato che ci fanno dei complimeti spontanei: "che bella coppia che siete". "Alessandro sei un uomo fortunato" ....si certo, sono un uomo fortunato. Grazie a dio!! :)

Peccato che hai colto solo una piccola parte di quello che ho scritto nei miei commenti. Non sono qui per fare polemiche con te o per giudicarti e offenderti come hai fatto tu. Sai io amo mia moglie, e lei ama me. Lei é la mia vita e siamo felici insieme. ...chiamami pure sfigato...nessun giudizo altrui potrá mai turbare quello che proviamo ogni attimo da oltre 5 anni di matrimonio.
E con questo ti saluto, la prossima volta cerca di vedere qualcosa di positivo tra i commenti.

Non le caco propio.
Sono siciliano e senti tutta la Russia lontana anni luce da me, dalla mia cultura , non mi fido.
Poi se vuole una botta posso pure dargliela , ma deve venire Lei a farmelo capire .
Donne e buoi dei paesi tuoi.

Buongiorno a tutti. Mi chiamo Andrea e ho conosciuto da otto mesi la mia anima gemella Elina. Io sono italo-tedesco e vivo e lavoro in Svizzera da 6 anni. Ci siamo conosciuti su Badoo a gennaio di quest'anno, per essere sincero e' lei che ha trovato me. La prima cosa che mi ha scritto e' stata:" Ciao Andrea, come stai? Hai degli occhi stupendi..." Ci siamo innamorati da subito, dalle prime parole....Lei e' russa, ma lavorava in Italia quando l'ho conosciuta.....Voglio farvela breve, tra un paio di mesi ci sposiamo e viviamo in Svizzera. Cosa dire di lei......ha TUTTE le qualita' che una donna puo' avere, non ho mai conosciuto una donna cosi', mai vista da nessuna parte...Donne russe? Tanto di cappello, donne profonde e motivate, che hanno voglia di costruire un futuro, donne meravigliose fuori e dentro. Cari uomini che scrivete cose brutte e generalizzate, facendo cosi' state offendendo anche me e la mia futura moglie, e non scrivete in maiuscolo tanto si capisce lo stesso. Non offendete la Russia e le donne russe come fanno in tanti.....non sapete minimamente quanto e'meraviglioso questo mondo. Cari uomini come me del resto, se volete una donna che vi ama profondamente e per il resto dei vostri giorni, se volete una donna che vi fa battere forte il cuore e vi stara' vicino per sempre allora mi permetto di darvi un consiglio: cercate una donna russa, se vi e' andata male avete scelto la persona sbagliata... Ma attenzione, perche' per stare con una vera donna bisogna essere un vero uomo....bisogna essere capaci di amare, perche' una donna russa ha bisogno di tanto amore, non di soldi o altre cose. Auguro a tutti tanta fortuna, ciao!

Ciao Andrea.
Sei riuscito a dare una lezione di saggezza a tutti.
Sei veramente un grande dopo 8 mesi già conosci così bene la tua donna da volerla sposare. Non solo, sei così geniale che hai saputo anche dare consigli a tutti.
Viviti la tua favole o meglio la tua illusione vedrai a breve che purtroppo tutti gli altri hanno ragione.....purtroppo il problema non è nella cultura ma bensì nel DNA.....per capirci non puoi fare niente.....sei o meglio sarai uno dei tanti che avrà una delusione storica.......ho vissuto 5 anni con una bielorussa.....non si discute tutto è basato sui soldi....posso scrivere per ore ma non serve lo scoprirai presto....ma ti auguro tanta fortuna.....

Vi faccio gli Auguri,, e aggiungo che ci vuole molta maturità per essere alla pari...sono donne in gamba e serie..per il resto lasciamo agli sfigati le disavventure che sicuramente sono lo specchio di quanto coltivato in Italia..

Se viaggiate in Ucraina occhio ci sono città stupende ma di recente la moneta si è stabilizzata ed i prezzi si sono alzati, grazie anche alle rimesse dall’estero e al turismo. Odessa in particolare è diventata un bordello a cielo aperto per turisti dal Medio Oriente, e ad esso prendono parte tutte da studentesse a madri di famiglia

Io ho avuto come amante una donna russa non era per niente fredda anzi, era una stupenda donna con una sua attività e non mi ha mai chiesto regali o cene sfarzose...si stava bene insieme peccato non poter aver creato un qualcosa di più insieme!

Lino, che sono fredde non è vero, magari quella che hai conosciuto tu è così, come del resto ci sono tante italiane fredde.

Le russe che per mentalita' sono fredde e risolute come del resto i russi.
Il problema nasce soprattutto del fatto che gli italiani pensano ancora di avere un fascino di un tempo e di sottovalutare il fatto che le russe sono mentalmente aperte e anche piu' avanzate rispetto alle italiane.
Non e' un caso che la loro istruzione e' tra i livelli piu' alti al mondo anche per la accessibilita' a tutte le universita' Le donne russe conoscono bene cosa e' il sacrificio e la fede verso cio' che credono e questo rappresenta un valore importante per la loro vita.
Gli italiani per natura sono migliori come corteggiatori e comunicatori, ma soprattutto apparenza e poca sostanza dentro. Poi, studiano poco gli altri per cui facilmente cadono nelle trappole. Troppo entusiasmo e fantasia che alle prime difficolta' scompaiono.
Le russe di oggi non sono piu' quelle di una volta dopo che il comunismo e' caduto definitivamente, quindi anche grazie alla loro mentalita' molto aperta e ben instruita possono accedere a tutte le informazioni dall'esterno circa l'evoluzione dello stato sociale.
Di fatto sono difficili da corteggiare, ma se si lasciano corteggiare significa che non sono serie quindi malate da pensieri stravaganti tipicamente occidentali oppure sono scaricate da altri russi delusi.
Non bisogna fare tutta l'erba un fascio, conviene tanto tempo per scovare una buona.
Per cercare, invece, le russe quelle piu' vere e stabili bisognerebbe spostare verso la parte orientale, zona asiatica o scendere verso la parte meridionale, zona causistica, dove i valori sono un po' migliori.
Quando e' facile e' probabile una troia, quando e' difficile e' probabilmente una buona.

Io ho avuto delle esperienze negative, per le conseguenze che hanno avuto, ma che mi hanno fatto crescere. Nonostante tutto, penso che ci sia una speranza per la cultura russa inculcata sia in famiglia che a scuola attraverso il lavaggio del cervello alle ragazze russe, che chiaramente il governo russo, consapevole dei limiti culturali e della debolezza dei Paesi benestanti, invia per colonizzare terre migliori rispetto a quella massa di ghiaccio dove si fa fatica a sopravvivere.

Io sono d'accordo sul fatto che e' chiaro che le ragazze russe, messe davanti a una societa' abominevole, siano state addestrate a usare uomini ricchi in cambio di sesso, farci figli per ricatto, prendergli la casa, farsi mantenere la madre e la nonna, spremerli dei propri averi, lasciarli senza pieta' dopo averli messi sul lastrico, tradirli quanto piu' possibile sia per sentirsi dominanti che per essere sicure di avere un sostituto immediatamente e farsi selfie da mettere su VK per mostrare di stare bene.

Capisco che in un posto dove se il marito decide di non mollarti, torna a casa ubriaco e ti tortura con il cacciavite, non ci sia tanto spazio per la parola amore. E non biasimo queste donne per crescere odiando gli uomini.

Certo, magari dovrebbero odiare gli uomini russi, e non quelli italiani che hanno come colpa il fatto di essere mammalucchi, e odiare la nazione che le ha torturate per cosi' tanto tempo, ma purtroppo il lavaggio del cervello e' stato fatto apposta per far credere sempre e comunque che la Madre Russia e' il massimo, tanto che sembra che ci sia sempre un microfono nascosto da qualche parte. Tipico del retaggio dittatoriale, infatti anche in Cina e' cosi', con le dovute differenze culturali.

Io capisco che non e' affatto facile credere in un futuro migliore quanto si e' visto tanto orrore e il cuore si e' congelato per cosi' tante generazioni. I criminali vengono creati dalla societa' e dalla famiglia, di qualsiasi sesso che siano. Ho capito che una donna russa iniziava veramente ad amarmi quando ha cominciato timidamente a farmi capire, velatamente a raccontare, chi veramente fosse. E cercare di allontanarsi perche' "la missione", questo fantomatico "piano", era piu' importante di qualsiasi altra cosa. Anche di avere una vera vita felice fatta di amore, amore vero, qualcosa di raro per una donna russa. Qualcosa di raro oggi per l'umanita'.

Quello che chiedo alle tante donne russe che scrivono qui e', nella possibilita' di avere una vita onesta, sincera, un amore vero, un uomo che i regali vuole farteli perche' ha piacere e non per sesso o perche' li pretendi, una vita in cui si e' veramente uno dalla parte dell'altro, in cui non si e' costretti a nascondersi e si', magari prendere il meglio di entrambe le culture e purgarsi del resto, perche' alla possibilita' di raggiungere realmente una vita felice invece di rubarla con il sotterfugio, si sceglie di rimanere sempre e comunque UNA PATETICA TROIA RUSSA?

Due volte e' capitato, sembrava che fosse una purga l'idea di dover fare qualcosa di onesto. Quasi una barzelletta, come le scenette dei meridionali che non vogliono lavorare a tutti i costi, sembra che una donna russa debba essere una approfittatrice per tutta la vita per contratto. Ripeto, capisco il lavaggio del cervello, che lo dello straniero non bisogna fidarsi e deve essere distrutto, capisco che Anna Karenina e' un manuale di comportamento, ma ho visto con i miei occhi donne gettare nel cesso la propria dignita', oltre che il vero amore, anche con enorme riluttanza, per scegliere di essere delle serpi.

Non ha logica. Ha logica scappare dalla poverta'. Non ha logica sposare qualcuno che non ami perche' e' ricco, contro uno che e' un po' meno ricco, ma ami.

Forse e' proprio questa l'anaffettivita' di cui si parlava. La paura o incapacita' di amare. Il desiderio di sicurezza, o la strategia che comunque, ho osservato, non porta a nulla. Tutto il Mondo lo sa, e soprattutto i poteri forti lo sanno. Sono disposti anzi ad avvelenare la gente pur di lasciare a una russa scalare la vetta.

Tutto quello che ne avrete e' fare una vita dissoluta, a ubriacarsi, scoparsi chiunque (va di moda farsi l'amante africano... che finezza...), andare in vacanza con sto cazzo di bastone attaccato all'iphone per farsi le selfie.
Questa e' la massima aspirazione di una donna russa, che se un giorno potra' vedere all'orizzonte una felicita' piu' grande, ovvero la verita' e la sincerita', le voltera' le spalle, perche' all'amore vero non puoi farci una selfie da mettere su Instagram o VK.

Allora mi chiedo: perche'? Perche' non riuscite per una volta a credere che esista una cultura diversa dalla vostra che e' viziata e si puo' permettere di credere veramente nell'amore e nell'onesta'.
Ce ne sono pochi, ma ci sono, e per voi donne russe, cresciute in quel leprosario, puo' essere l'occasione di mandare a fanculo quel dovuto viaggio alle Maldive o sulla neve, e assaporare, voi uniche, qualcosa che fa sentire veramente vive.
Astenersi insulti da parti delle solite che devono difendere lo status quo e nascondere il sommo segreto di pulcinella. Se c'e' una ragazza che ha vissuto questo conflitto, e ha sentito veramente quell'amore che le potesse far mollare sto piano idiota di vendetta e conquista verso l'occidente, in un momento di lucidita', mi spieghi perche'. Forse si sentira' viva pure lei. Il resto sono vaste lande congelate di morti che camminano.

Io sono fidanzato da 5 anni con una bellissima ragazza di Mosca. E' intelligente, brillante ed educata. Non mi ha mai fatto un torto e non mi ha mai fatto pensare cose brutte. Mai una mancanza di rispetto. Mi dà tutto ciò che è possibile dare in amore. Non ha mai chiesto o preteso nulla. Il massimo del massimo. Ci vuole fortuna, sia in Italia che fuori! Ricordatevelo! Io sono FELICE. 5 anni, non 1 mese.

Poche parole e concise, ľucraina fa finta di amarti fino a che paghi di tutto e di più, finiti i soldi finisce ľamore, le peggiori quelle a est di Kiev, Donetsk, Lugansk, Kramatorsk etc.

La persona migliore che conosco e' russa ed e' la mia fidanzata.

Le persone superficiali ci sono ovunque, bisogna riconoscerle e volerle evitare.
La cultura che riceviamo dal luogo in cui viviamo influisce molto nei comportamenti e c'e' da dire che la Russia e' grande e l'ex unione sovietica enorme. Quindi di differenze ce ne sono molte.

La mia esperienza e' molto positiva, ritornando al punto sopra lei e' di una grande citta' importante della Russia, soprattutto a livello culturale.
Lei e' solare, rispettosa, lavora piu' ore di me, con l'onore di provvedere a sua madre.
E' una persona splendida, affettuosa, viva, ama la natura, gli animali, i bambini.
E' molto determinata e non si fa mettere i piedi in testa da nessuno.
Come e' normale che sia a volte e' capricciosa e vuole le giuste attenzioni, che non si limitano al consumismo, puo' bastare un fiore raccolto in un campo....
Riusciamo a stare insieme nonostante la distanza attuale con non poche difficolta', perche' ci amiamo...

Quindi amici, le brutte esperienze ci sono ovunque e' buono saperle riconoscere per tempo e soprattutto non ricaderci! E' ovvio che spesso troviamo cio' che cerchiamo... qundi cercate diversamente per non trovare la superficialita' della persona alla ricerca della bella vita legata al denaro.

Grazie a tutti i commenti che ho letto, soprattutto a quelli degli uomini italiani con belle esperienze d'amore e quelli delle donne russe determinate a farsi sentire dopo alcuni commenti negativi!

Ciao!

Ciao a tutti, sono d'accordo e no a cio' che dite, ora vi dico cosa é capitato a me con una donna Ucraina:
ci siamo messi insieme a fine novembre scorso e tutto era meraviglioso, dopo pochi giorni me l'ha data assieme a tutto il resto che fanno in maniera unica, per conto mio di gran lunga superiore a una puttana. Siamo arrivati a Natale e poi a fine anno e li sono cominciati i problemi. Il primo dell'anno l'ho sorpresa al telefono a parlare, dopo che si era chiusa in bagno, con un'altro uomo. Dopo mi ha detto che era per lei una persona importante e dopo il Natale ortodosso ci siamo lasciati. Dopo circa una settimana mi ha cercato e dopo varie spiegazioni e conferme mi ha detto che voleva stare con me e non con lui. Dopo cica 2 settimanie un venerdi sera mi ha detto che la sera dopo sarebbe uscita con due amiche, li sul divano mi ha fatto un mega p....o e ci siamo salutati. Risultato é uscita con lui non con le amiche. Ci siamo ancora lasciati perché aveva deciso di stare con lui.
Dopo 2 giorni mi ha inviato un messaggio e ci siamo ritrovati. Li mi ha rigiurato amore e che aveva deciso di stare con me. Guardate bene, la mattina aveva giurato amore a lui, in fine giornata a me. Ricominciamo la nostra storia e era meravigliosa....ma mi sono accorto che giornalmente lo sentiva.....speravo che avrebbe desistito e invece no. Fatto sta' che a febbraio ci siamo messi insieme,tutti i giorni facevamo l'amore, soldi quello che voleva, poi ho saputo che nel mese di febbraio lo aveva ancora visto e nel frattempo le avevo offerto un'importante cifra tra acquisto auto e rifacimento del seno.
La nostra storia é andata avanti circa 2 mesi e mezzo e soldi cari miei ne ho spesi.....fino a quando ha ripreso il lavoro ed ho visto chiaramente che cercava sempre scuse per far confusione. L'ultima sera che siamo stati insieme l'ho ancora sorpresa a mandare e ricevere messaggi da lui e ha deciso di andarsene.
Non ho voglia di continuare altrimenti diventa un romanzo ed ho tirato le mie conclusioni :
le donne Ucraine sono: false, bugiarde, non fedeli, approfittatrici e moooolto troie.
Come dite voi non possiamo fare di tutta l'erba un fascio comunque......sono donne da t......e e basta.
Scusatemi ma sono molto incazzato.

DONNE TROJE ED OMINIDI BASTARDI ESISTONO OVUNQUE NE PIU' E NE MENO .... il fatto è che molti uomini dopo i trenta o quaranta anni e soprattutto dopo un disastroso divorzio si ritrovano soli e non sanno più dove cazzo sbattere la testa ....e questo grazie (secondo me) anche a leggi infami che in alcuni paesi di pulcinella tutelano di più la donna ovviamente il tutto studiato ad arte anche per foraggiare certi avvocatucci che ci lucrano intorno come avvoltoi.... Ho girato mezzo mondo e i paesi dell'est dai primi anni novanta.... allora credetemi bastava uno sguardo....le donne di quei luoghi erano vere e semplici molto diverse da quelle di oggi e se andavi lì per cuccare o a divertirti lo facevi davvero alla grande persino talvolta avevi appuntamenti con due diverse al giorno....Quando a me tutto ciò è capitato non mi sembrava vero!!! credevo di sognare rispetto all'italia...Donne bellissime che al mio paese solo uno straricco avrebbe potuto rimorchiare.... Ad ogni modo avrei molto da raccontarvi ma mi limito a consigliare ai neo sfortunati innamorati di fare di tutto pur di preservare il gruzzolo ...come ad esempio separazioni dei beni o contratti vari prima di sposarsi o prima di fare figli con queste o altre donne che siano dell'est del sud dell'ovest o del nord....STATE ATTENTI perchè dopo qualche annetto vi ritroverete in mutande come è capitato a dei poveretti che ho personalmente conosciuto....I tempi sono cambiati .... i sentimenti non esistono più a meno ché non siate degli adolescenti ai primi amori....vostra madre sarà l'unica vera donna a cui credere e che vi vorrà bene fino alla fine. BUONA FORTUNA A TUTTI.

Io vivo a Madrid e sono italiano e sto uscendo giusto ora con una russa che lavora per una impresa di Moscow e vive a Madrid anche lei.

Sinceramente tutta questa freddezza non la vedo per sua parte. Anzi la vedo molto calorosa. A volte piú di me! Verissimo che siamo diversi russi e italiani peró da che mondo e mondo, quando a una donna piaci, si nota a prescindere dalla sua nazionalitá
(e l'ho notato parecchio non solo con questa ragazza russa, a Madrid c'è tutto il mondo, spagnoli, latino americani...brasiliani, portoghesi, insomma tutti)

Altra cosa: NON devo pagare tutto io. Per due semplici motivazioni:

1) Lei lavora per una impresa di Moscow e vive a Madrid e prende il doppio dello stipendio mio. Io sto sui 1700 al mese e lei arriva quasi a 3200... Quindi siccome é una persona intelligente sa che posso contribuire proporzionalmente visto i nostri due redditi diversi (giustamente...)

2) Il fatto di dover invitare una donna a cena e lei non si offre per pagare, ti sta dicendo che il suo caxxo di tempo vale piú del tuo e quindi per averlo devi pagarlo! E sinceramente con una donna cosí non ci uscirei per quanto bella sia.
ATTENZIONE: non ha niente a che vedere con il denaro! Semplicemente é la mancanza del gesto. Magari dopo sono io a dire: "lascia perdere, ti ho invitata, offro io"
Quando esco con una donna e vedo che lei non fa nemmeno il gesto, che mi potrá dire questo del mio futuro con lei? Se nemmeno tenta di contribuire...A me piace che una donna ci provi, poi come ripeto essendo il gentiluomo, offro io.

Altra cosa: se deve abbracciarmi in pubblico non ha nessun problema nel farlo. (La ragazza ha 30 anni) Ovviamente non ci mettiamo a farlo in una panchina :D mi sembra ovvio, no?!
Forse questo dipende dal grado di tolleranza che c'è a Madrid, dove le coppie gay camminano libere senza nessun tipo di pregiudizio o intolleranza come se fosse la cosa piú normale del mondo mentre ancora in Italia abbiamo i paraocchi su certi aspetti.

Ultima cosa: Non deve essere come dicono qui in Spagna " un puto mueble "
Avere la iniziativa di dire: "Andiamo in questo posto? Dai dai!!!" deve essere qualcosa che viene sia da me ma anche da lei...una donna attiva, non una gatta morta che aspetta che la portino o che la traini qualcuno o qualcosa...
In questo aspetto anche sono contento, vedo che la ragazza russa con cui sto uscendo propone!!! Diciamo é una cosa reciproca, a volte proponiamo cose diverse nello stesso giorno...

Magari avete beccato le russe anomale! :D e con le italiane, stendiamo un velo pietoso, da quando sono fuori (7 anni circa tra Germania, Belgio, USA, Portogallo/Spagna) le italiane le ho lasciate al loro destino...relazioni con italiani/e zero
Anche perché come dicono gli spagnoli "las italianas son pesadas"...detto in breve: l'hanno capito pure loro che sono scassacaxxo e che se la tirano e basta...

Per quanto riguarda gli spagnoli e i sudamericani (che qui sono tantissimi):
Spagnoli: molto festaioli e purtroppo molto superficiali. A loro piace sempre fare la bella vita e si spendono tutto lo stipendio pur di non farsi mancare niente.
Sudamericani: ci sono due categorie...le zoccole che vengono con te a letto solo perché sei una persona sistemata con lavoro, italiano (si in alcune zone ancora siamo apprezzati, in altre sputtanati)...
E poi ci sono le donne per bene che peró disgraziatamente hanno alle spalle, figli sparsi, divorzi, ex fuori di testa etc...
Purtroppo entrambi i ceppi hanno una "debolezza": Non sono abituati al nostro "calore"...al nostro essere galanti...piace molto questa caratteristica ma a volte dicono che siamo troppo pesanti. Anche se sinceramente non capisco come una dimostrazione d'affetto e di amore si possa definire pesante.
Pesante é un lavoro che non ti piace, una vita che non ti piace, un paese che non ti piace. Non una persona che dimostra attenzioni...In questo a volte si crea conflitto.

Ho sempre visto i russi come persone serie, un collega mio é fidanzato da anni con una compagna lituana e sono le due persone piú felici del mondo. Non saprei, ancora non ho una esperienza tale per poter giudicare i paesi dell'Est...Per il momento quello che vedo dalla ragazza russa, mi piace molto.

Ho frequentato l'Ucraina fin dal 96 per motivi di lavoro, a quell'epoca avevo 33 anni. Mi colpì subito la spiritualità di questo popolo, legatissimi alla loro terra, alle loro origini contadine. Le mia esperienza, in particolare a Kiev, con le donne ucraine è stata meravigliosa. Una generazione di ragazze bellissime, colte, naturalmente eleganti, romantiche, dolci, semplici e con la giusta follia, creatività tipica della giovinezza. In vent'anni, ho assistito ad una modificazione antropologica che ha dell'incredibile. Con l'avvento del consumismo sfrenato, tutto è cambiato. Con l'invasione del junk food, delle auto (prima camminavano tutte e la cellulite non esisteva) si è persa via via anche la bellezza . Le bellezze naturali non esistono quasi più, fin da giovanissime ricorrono al botox e chirurgia, labbra,seno ecc. Non c'è una città al mondo cosi piena di centri estetici. Il materialismo e anche la difficile situazione economica hanno cancellato la spiritualità, i sentimenti, le emozioni. Le giovani donne un po' carine, in maggioranza, cercano sponsor e non si accontentano di una vita decente, ma vogliono il lusso. Con internet e senza l'obbligo dei visti, possono viaggiare il mondo e milioni di stranieri le invitano nei posti più lussuosi della terra, disposti a spendere in un giorno l'equivalente di 3/4 stipendi ucraini. Da uno splendido teatro a cielo aperto, dopo il 2003, con la liberalizzazione dei visti per gli stranieri e l'arrivo di orde di puttanieri "playboy" da tutto il mondo, a Kiev, come in molte città ucraine, la atmosfera è cambiata completamente ed in peggio. Esistono le eccezioni ma la tendenza è questa. Chi sei non conta più nulla, conta solo cosa hai, come del resto in gran parte del mondo globalizzato.

Detto tutto ribadisco io sto da dio con lei poche parole ma fatti faccio presente una cosa prestare attenzione da russia a Ucraina perché le russe dicono che le Ucraine sono molto false questo ovviamente è per sentito dire non parole mie ma se cercate una schiava per casa sbagliate tenete forte il carattere italiano e non fatevi mettere i piedi in testa e sarete rispettati da tutti ma ovvio non fare agli altri ciò che vuoi sia fatto a te

Capisco le persone che sono state deluse ma probabilmente avevano visto troppo l aspetto fisico oltrepassando tutto il resto è se volete conoscere una russa o volete avere informazioni su di lei vi consiglio Facebook russo chiamato vk.com e li vedete prima di fare una relazione chi è questa persona

Ma scusate è mio papà a sempre pagato lui per mangiare e altro hhhhh dove vivete? Se si vuole essere uomini non è la cena che cambia la vita ma il fatto di farsi rispettare e dare rispetto reciproco io con sofiya non o mai avuto nessun problema di queste cose si paga lei viaggio in Italia una volta ogni mese e mezzo ecc minino e che mio ospite la barca si rema in 2 non soli

Rimaniamo con i piedi a terra e meglio secondo me se uno a un po' di esperienza sa a conoscere la falsità o no è molto semplice oggi vedere e sapere con chi si ha a che fare

Dico solo una cosa, ogni volta che si va a mangiare qualcosa non fanno mai il gesto di voler pagare loro, il conto nemmeno lo guardano e alla fine non dicono grazie. Questo non è bello e parlo di situazioni analoghe dalla moldavia fino a Ekaterinburg. Lo danno per scontato ma devono tener presente che da noi si usa il rapporto alla pari e non è giusto che paghi solo l'uomo. Comunque almeno diteci grazie. Il portafoglio cosa ce l'hanno a fare.

Io credo anche ovviamente di trovare ragazze alla propria portata certo che se uno a 40 anni è vuole una modella di venti non si lamenti del poi se noi avessimo 20 anni e ci mettiamo assieme a una di 50 che cosa potremmo pretendere?

Ciao a tutti,
Alla luce della mia appena terminata esperienza con una ragazza russa ho deciso di prendere parte a questo forum. All’inizio di questa relazione pensavo i commenti del blog fossero falsi o troppo accentuati, ma con il passare del tempo mi son reso conto di quanto fossero veritieri. Racconto la mia esperienza:
Ho conosciuto una ragazza russa di Mosca, bellissima, che studia in Italia. Il nostro incontro non è avvenuto in night club, ma in un bar nel centro di Milano. Inizialmente si era mostrata dolce e premurosa, ma subito dopo ha iniziato a pretendere il mondo. Per lei l’unica cosa importante era il benessere economico e il progetto futuro di una famiglia. Credo che in 7 mesi di relazione, non sia possibile promettere ad una donna il matrimonio. Questo è tutto ciò che questa ragazza non riusciva a capire. Per lei tutto doveva avvenire e subito. Le ragazze russe sono TUTTE materialiste e legate ai regali o agli oggetti. Per loro è importante spendere soldi e avere un uomo che ne spenda altrettanti per loro. Spendono per cazzate e per cose per cui noi italiani non spenderemmo un centesimo. Hanno una concezione di vita diversa dalla nostra, per noi è importante realizzare il nostro futuro e vivere una vita dignitosa ma sempre all’insegna dell’umiltà, mentre per loro il pilastro di vita è la possibilità di apparire. Le ragazze russe hanno anche i loro pregi, sono belle e anche generose, per lo meno la mia ragazza era generosa poiché venisse da una famiglia molto benestante. Sono uscito molto bruciato da questa relazione, probabilmente perché era la prima con una russa. Ora ne sto frequentando un’altra, ma il consiglio che vi do è quello di non affezionarvi troppo alle russe, perché sono indipendenti e quando si stufano troncano i rapporti. Bisogna prenderla sempre con leggerezza e con polso, perché con loro bisogna essere estremamente forti e dominanti. Saluti

Ciao a tutti,
Alla luce della mia appena terminata esperienza con una ragazza russa ho deciso di prendere parte a questo forum. All’inizio di questa relazione pensavo i commenti del blog fossero falsi o troppo accentuati, ma con il passare del tempo mi son reso conto di quanto fossero veritieri. Racconto la mia esperienza:
Ho conosciuto una ragazza russa di Mosca, bellissima, che studia in Italia. Il nostro incontro non è avvenuto in night club, ma in un bar nel centro di Milano. Inizialmente si era mostrata dolce e premurosa, ma subito dopo ha iniziato a pretendere il mondo. Per lei l’unica cosa importante era il benessere economico e il progetto futuro di una famiglia. Credo che in 7 mesi di relazione, non sia possibile promettere ad una donna il matrimonio. Questo è tutto ciò che questa ragazza non riusciva a capire. Per lei tutto doveva avvenire e subito. Le ragazze russe sono TUTTE materialiste e legate ai regali o agli oggetti. Per loro è importante spendere soldi e avere un uomo che ne spenda altrettanti per loro. Spendono per cazzate e per cose per cui noi italiani non spenderemmo un centesimo. Hanno una concezione di vita diversa dalla nostra, per noi è importante realizzare il nostro futuro e vivere una vita dignitosa ma sempre all’insegna dell’umiltà, mentre per loro il pilastro di vita è la possibilità di apparire. Le ragazze russe hanno anche i loro pregi, sono belle e anche generose, per lo meno la mia ragazza era generosa poiché venisse da una famiglia molto benestante. Sono uscito molto bruciato da questa relazione, probabilmente perché era la prima con una russa. Ora ne sto frequentando un’altra, ma il consiglio che vi do è quello di non affezionarvi troppo alle russe, perché sono indipendenti e quando si stufano troncano i rapporti. Bisogna prenderla sempre con leggerezza e con polso, perché con loro bisogna essere estremamente forti e dominanti. Saluti

Ciao a tutti. Io sono sposato con una donna russa di Mosca che ho conosciuto a Milano, in quel periodo lavoravo li. Lei a Milano faceva la modella, e guadagnava bene, io semplice stipendiato. Siamo sposati da 15 anni ed abbiamo 2 bellissime bambine, di 13 e 11 anni. Non viviamo più a Milano ma ci siamo trasferiti al sud e stiamo da dio. Questo per far capire che non sono tutte uguali, ma purtroppo è vero che tante non si comportano molto bene...

cara natalia, ti rispondo per la tua lettera , per prima cosa la mia ex compagna di mosca ha solo quattro anni meno di me. Seconda cosa non sono una discarica umana, sono alto, non sono calvo e non ho la pancia, mi curo come un vip.....quindi cara natalia non giudicare senza che sai la situazione.Comunque commenti negative su donne russe ci sono a migliaia su questo sito.....distinti saluti

Qui come dappertutto sull'internet....ci sono i cosidetti trolli. Che si spacciano per i russi. Scrivono dall'Ukraina, Paesi Baltici, Israele, Pologna, USA. Ehe he la famosa guerra informativa. E poi....c'è tanta invidia verso la Russia. Bravo, Casey!

@ una russa: ciao, il tuo messaggio mi piace molto, perché rispecchia la veritá. Non hai mai pensato di viaggiare piú all estero sia per lavoro che per vacanza e dare l opportunitá ad altri di conoscerti? ;) ...nella vita ho imparato una cosa: le persone non si possono cambiare, bisogna sceglierle giá giuste. ...se devi gareggiare in una corsa di cavalli, prenditi un cavallo arabo, non un asino e poi infuriarti se questo arriva ultimo, se vuoi risparmiare su un auto compra certe marche, se vuoi lo status pagherai per quest altre, ....insomma voglio dire ancora una volta che nella vita bisogna sapere ció che si vuole, e non sto dicendo che tu non lo sappia. ...concordo con te nella tua analisi. ...se questa cosa ti da fastidio, cerca di cambiare giro, cittá, regione o meglio stato. ...non intestardirti e decidere che debba essere un italiano per forza.

Rispondere alla tua domanda in modo serio, e un impresa titanica, ci vorrebbe un discorso filosofico e uno sforzo prolungato. - ...per questo motivo il mio consiglio: se sei stufa degli italiani, cambia zona di ricerca. ...e ti dico tutto questo con il massimo rispetto.

Rimasta male,Meglio se leggevo un libro. Non capisco discorso i soldi?conosco forse 15 ragazze lavorano tanto (puliscono ,badante ,babysitter)Cosa ce da prendere qui?Da pagare bollette,tasse e basta.Conosco tante donne italiane che sono sposate per i soldi e raccontano anche.PUOI anche raccontano come divorziare e prendere più possibile. PENSO differenza minima.Conosco ragazze italiane bravissime. Avete scritto cose molto brutte mi dispiace.

ciao a tutti, un tema molto interessante.

Tutti quelli che conosco hanno scelto fidanzate e mogli straniere, dal nord al sud Italia, dal paesino alla grossa città, tra questi miei conoscenti c'erano anche uomini che avevano molto successo con le italiane, ma alla fine per le relazioni serie e di lunga durata hanno scelto le straniere (principalmente est europa, russia, ucraina e romania in primis).
Vado a vedere le statistiche dei matrimoni e viene fuori che gli uomini italiani che sposano le donne straniere sono più del triplo rispetto le donne italiane che sposano gli uomini stranieri.
Sarebbe interessante sapere cosa ne pensate.
Ho quasi timore a lasciare questo messaggio, perchè in italia che si tratti di chiacchiere da bar, di televisione, di forum o di chat chiunque provi a far vedere la realtà viene censurato in malo modo, nei forum e nelle chat bannato, nelle trasmissioni licenziato ( laura perego docet), però i cattivi e i nazisti siamo sempre noi uomini in italia eh? :-)

Dimenticavo, la colpa se abbiamo italiane di così basso livello è al 90% di noi uomini italiani, che ci comportiamo da zerbini in tutte le occasioni.
La società italiana ormai è rovinata in modo irreversibile, di sicuro la mia generazione non vedrà mai il cambiamento.

Oggi come oggi non conviene sposarsi in nessuna parte del mondo, l'uomo viene usato come bancomat e una volta esaurito lo si abbandona per il bancomat successivo, e questo avviene in tutte le parti del mondo, in particolare in l'italia, ma solo perchè qui vigono leggi nazifemministe che permettono di ridurre sul lastrico gli ex mariti, privarli dei soldi, della dignità, dei figli e della casa (sempre pagata dall'ex marito ma che rimane alla ex moglie), non è un caso se in Italia il numero dei suicidi degli uomini è il triplo rispetto a quello delle donne, ma naturalmente nessuno lo dice, troppo occupati tutti a tutelare solo i diritti delle donne, gli uomini sono considerati una specie di serie b. Non stupitevi se in tutto il mondo nascono movimenti per la tutela dei diritti dell'uomo come mgtow, per opporsi ad un regime nazifemminista che punta a svilire la figura dell'uomo in quanto tale, con attacchi mediatici tramite tv, radio e vari socia. Un movimento nazifemminista che non punta alla parità tra uomo e donna (la parità esiste già da 50 anni) ma puntano ad avere più diritti degli uomini (e di fatto già ne hanno).
Detto questo, per non andare off topic, se dovessi scegliere tra una italiana e una russa, sono sicuro che soffrirei in entrambi i casi, ma preferirei mille volte la russa, per il semplice fatto che le italiane, come più volte sottolineato dagli altri precedentemente, sono:
1)Arroganti
2)Rompiscatole
3)False
4)Ipocrite
5)Hanno la sindrome della velina, nonostante spesso invece lascino a desiderare a livello fisico
6)Sono dei maschi con il seno, non sanno cosa sia la femminilità
7)Sono volgari e maleducate
8)Non hanno cultura
9) sono meschine e vigliacche.
10) Se la tirano come se fossero dive di hollywood (poi scopri che oltre a essere brutte e povere si sono fatte tutti i marocchini pusher del quartiere per avere una dose).
11)Si credono le più fighe del mondo, per poi andare in posti tipo inghilterra e scoprire che nessuno se le fila, e tornare in italia a dire "che schifo questi inglesi sono freddi...)
12)Sono viscide e cattive, spesso quando vedono che una straniera ha mille qualità più di loro la additano sempre come prostituta, vivono di invidie.

Ho amici in tutti italia e stanno tutti con straniere, di diverse parti del mondo, non solo russia, ma esiste ancora qualcuno che se le fila le italiane?
Meglio un tumore ai testicoli che avere una ragazza italiana.
Per le donne russe le cose cambiano, tendenzialmente sono molto colte, sono mediamente molto belle eppure si comportano con dolcezza senza farti pesare il fatto che sono delle fotomodelle, hanno sempre argomenti di cui parlare, non vivono di invidie e cattiverie come le italiane, nonostante questo non mi fido neanche delle russe, ma se devo avere una morte lenta e agonizzante preferisco mille volte le russe alle italiane.

Sara' che io incontro gli uomini italiani sbagliati? Viaggio molto in Italia per vacanza e per il lavoro, ma spiegatemi una cosa - perche' i giovani italiani (26-36 anni) prima mostrono un gran affetto e scrivono ogni giorno per mesi, fanno i gelosi, i preoccupati, innamorati...per poi dire che non sono pronti ad una relazione seria? E poi si scopre che lo fanno con tante altre, parole parole e niente di piu'... cioe, si comportano come i ragazzini da 14 anni. Vorrei capire la ragione, sono davvero stanca del fatto che risultate tutti uguali...stesse frasi, stessi messaggi infiniti...stessa mancanza di rispetto, stesse "prove" con le altre nello stesso tempo. Stesso vaffanculo da me, perche' non mi interessano le persone false, non voglio perdere il tempo e donare il bene a chi non lo merita. Ma la percentuale di quelli spensierati, bugiardi e cercatori di solo sesso senza relazioni impegnativi (uomini poveri e molto ricchi di famiglie benestanti, belli e non tanto) mi stupisce davvero, nel senso negativo.

perchè ti vogliono trombare e poi rimandarti a casa...sei malcapitata per tua sfortuna con italiani più svegli

Carissima Una russa, non ti meravigliare più di tanto. Questa è la tendenza del momento tra i giovani uomini italiani. Come avevo già scritto nel mio commento del 24 febbraio 2018, prima dei 45 - 50 anni nessuno di loro pensa di sposarsi o di fare figli. Anche perché molti di loro hanno il lavoro precario, o peggio non ce l'hanno affatto. Avviare una famiglia porta dei costi esorbitanti, per la casa e per i figli. Ma anche per divorziarsi ci vogliono tanti anni e tanti tanti soldi. Ed è per questo che quasi nessuno se la sente di farlo. Questo vale soprattutto per gli uomini poveri che hai conosciuto.

Ah, approposito, molti di loro, specialmente se sono belli, cercano disperatamente una fidanzata molto ricca da sposare in futuro, che in caso se perdano o non trovano il lavoro li potrebbe mantenere. E già.
E' probabile che molti di quelli che hai conosciuto, questa fidanzata ce l'hanno già, e anche se li piaci, la loro fidanzata ricca, anche se questa non è proprio bellissima, non la lasceranno mai.

Per quanto riguarda gli uomini ricchi di famiglie benestanti, i loro genitori li permettono di sposarsi solo ed esclusivamente con le figlie dei loro amici, ricchi quanto loro e del loro stesso ceto sociale. Mai e poi mai li permetteranno di sposarsi con una russa qualsiasi, fuori dalla loro cerchia.

Poi esiste anche una categoria degli uomini giovani già sposati e con i figli, che ti corteggiano, ma tanto per divertirsi un pochettino. Non hanno nessuna intenzione di lasciare le mogli e i figli. Quindi attenzione, non regalare il tuo tempo e la giovinezza ai personaggi del genere.

Va menzionato anche il fatto che oggi come oggi tutti gli uomini giovani italiani guardano molto al soldo, molto, ma molto peggio delle russe, come viene spesso scritto qui. E quindi se non hai un lavoro fisso in Italia e soprattutto ben retribuito, quasi nessuno degli uomini se la sentirà di avviare una relazione per poi in futuro mantenerti. A parte quelli sopra i 50 anni, divorziati e con i figli oppure quelli bassi e per niente attraenti, che spesso propongono il matrimonio dopo che ti hanno chiesto come ti chiami :)))))))

Perciò cara se vuoi proprio trovare qualcuno per una relazione duratura e non la vuoi fare con un 50 enne non proprio bellissimo, forse potresti cominciare a conoscere uomini giovani russi, ucraini o moldavi, ma anche perché no, i rumeni in Italia nei vari raduni ed eventi.

Tantissimi auguroni!

Io sono italiana e condivido in pieno quanto detto da te. Mio marito è ucraino e da quando lo conosco mi chiedo ogni giorno perché tante ucraine sposino italiani avendo uomini così bravi. Mio marito ucraino mi ama a prescindere dal lavoro, quando ci siamo conosciuti facevo la cameriera in uno stabilimento balneare, adesso sto aprendo la mia attività, lui mi ha sempre incoraggiata e aiutata, ma anche quando ero senza lavoro non mi ha mai voltato le spalle. Grandissimo popolo!
Purtroppo condivido in tutto e per tutto la descrizione che avete fatto dei miei connazionali maschi. State attente, fanno tante promesse ma non sono affidabili.

Sicuramente c'è molto del vero in quello che dici e che esprimi nei tuoi commenti, riguardo alla grettezza e alla bassezza di molti italiani, che magari credono di sentirsi superiori ad altre popolazioni, o credono di poter comprare dei sentimenti, o pretendono di ricevere qualcosa in cambio dei loro "purissimi" sentimenti.
Al contempo, riversi molta rabbia nei tuoi commenti e giudizi, probabilmente avendo introiettato in passato tante esperienze negative , e c'è da capirlo, però le tue analisi sarebbero maggiormente comprese e accettate dagli utenti , e sarebbero anche logicamente più obiettive, se non terminassero poi quasi sempre con un attacco reiterato e anche ripetitivo alla fine verso certe categorie verso le quali sembra tu voglia provare a vendicarti, almeno verbalmente con questo mezzo telematico, cioè i bassi, quelli che sono sovrappeso, i calvi, coloro che non sono ricchi, quelli che magari sono over 50, e a volte gli italiani in toto.
Se qualcuno spara avendo un obiettivo, è un cecchino, se spara invece solo in mezzo alla gente, allora è un folle :)

Complimenti Natalia un' analisi un po' pesante sull' uomo italiano immagino per bilanciare i commenti poco lusinghieri sulle russe di alcuni di questo forum;-).... Comunque qualche uomo anche italiano è da salvare ...probabilmente non l' hai ancora conosciuto un saluto

Caro PAC,
consigli non se ne danno come già detto da parecchi saggi, ma ti dico come la vedo io a oggi: faccio mio quanto già espresso da alcuni utenti di questo forum. "prendi con le pinze i rapporti con questo genere di donne. Prendi il meglio, ossia: la compagnia, le cene e ciò che ne consegue (ma come fai pieno come un otre? :-))" mostrarsi troppo disponibili è interpretato universalmente come segno di debolezza; figurati quanto da belve di quella portata!!! Cinquantenni distrutti dalla vita, divorziati, sfigati, arrapati, inveccchiati precocemente, finti ricchi, come pretendete di vivere un'autentica storia d'amore con una strafiga dell'est, se non riusciamo a strappare un buongiorno dalle connazionali? La signora intuisco essere una bella donna, vista la mole di casini che innesca. Comunque è una della serie delle avventuriere, da evitere come la peste; tra l'altro non hai considerato che quando uscirà il terzo incomodo dal carcere, la storia sarà ancora più imprevedibile dato lo stato d'animo del tipino. Fai come fa lei: frequentane diverse. Quando ne sparisce una, rimangono le altre, pagando ill giusto prezzo e non oltre. Alla fine come per tutti ce ne sarà una che apprezzerà le tue doti e forse ti vorrà un pochino di bene.

Mi sono sciroppato quasi tutti i commenti di questa lunghissima discussione, perché si suppone il tema delle donne russe, agiti gli spiriti svaporati di molti italiansky.
Mi hanno colpito soprattutto gli interventi di Natalia; Alessandro79; Viaggiatore e Yana.
Come è stato detto da molti in questa sede è sbagliato generalizzare, perché solo per citare l’Italia, paese molto vario ma piccolo, già nell’arco di una generazione le differenze fisiche, culturali e le influenze possono produrre soggetti diversissimi; ancora di più se si parla della Russia, paese enorme, difforme e abitato da innumerevoli etnie.
Ciò non toglie che se ne possono cogliere comunque delle tendenze, in entrambi i protagonisti della singolar tenzone amorosa.
Le russe, tolta l’aura di idealizzazione con la quale le si ammanta, per le loro indubbie qualità e la facilità incredibile con cui te LA ammollano, sono donne come le altre: stabilità, solidità economica, gelosia, capricci, sotterfugi con in più aver molte probabilità nel tempo di aver più corna in testa di un cervo a primavera, visti i loro costumi e la propensione alla menzogna. E’ una grossa delusione per il povero, umile, basso di statura italiansky scoprire dentro la sua bellissima matrioska russa un’italiana all’ennesima potenza.
Sarei curioso di sapere se le stesse incomprensioni sorgono ugualmente tra donne russe e uomini di altre nazioni. Forse si, magari non con la stessa acutezza, vista la possibilità altrove, di poter “diversificare gli investimenti” con altre donne della stessa nazionalità o magari nei club dove si può avere rapporti sessuali senza rischiare di finire in galera come in Italia (legge Merlin). Ve lo immaginate un tedesco, un inglese o uno spagnolo disperarsi perché la sua fidanzatina russa è improvvisamente sparita?
Mi ha molto colpito il commento di Yana: “gli uomini italiani credono che il sesso sia amore” E’ vero! Credo per me come per milioni di italiansky ingabbiati sessualmente da figure femminili della famiglia molto ingombranti e successivamente dalle loro spietate epigoni. L’italiansky arriva sfibrato fisicamente ed emotivamente alla soglia dell’anelato tempio del pube. Le stesse donne italiche attribuiscono alla concessione del proprio corpo un significato altissimo; si sa che tradizionalmente nel sud non ci si toccava prima del matrimonio, ma anche al nord “l’accesso” è subordinato al reddito. Ecco spiegata l’immaturità di molti italiansky. Ecco perché quando ti ritrovi a far par parte di un groviglio lacoontico con una sventola bionda, vent’anni più giovane e venti centimetri più alta, perdi gli abituali punti di riferimento. Comunque altra esperienza la naturalezza e disinibizione delle donne russe, non c’è partita con la maggioranza delle stracciapalle italiane. Большое спасибо, sotto al treno non mi ci butto comunque.
До свидания
P.S. @Natalia: imputare la crisi economica agli italiani è ingeneroso; cosa diresti allora dei greci? Devi ringraziare San Putin se voi russi non siete diventati carne di porco. C’è mancato veramente poco; ricordi Gorby e Boris?

Innanzitutto caro Antonio Karenin, non confondere per favore le cose.

Come ho già scritto qui, ho conosciuto tantissime persone, sia molto ricche, che quelle molto povere.
Ma il mio atteggiamento sia con uni che con gli altri era sempre uguale identico e con lo stesso rispetto della persona.

Quindi non ho mai imputato la crisi agli italiani. Non è proprio nella mia natura.
Ho citato la crisi qui su questo blog, come anche faccio nella vita di tutti i giorni quando incontro qualche cafone che ti guarda dall'alto in basso e con tutto il suo tono cerca di farti capire che io son sto caxxo perché sono italiano e tu non sei nessuna perché sei russa.
Quindi ai cafoni del genere la mia risposta è sempre la stessa: ma come ti permetti, che non hai una lira neanche per piangere, di comportarti in questo modo e di offendere me, che sono molto, ma molto più ricca di te e casomai anche più educata??? Ma sopratutto offendere il mio popolo che è composto da 150 milioni di abitanti (3 volte Italia) che è una grande potenza mondiale alla pari con gli Stati Uniti.

Poi non parlare delle cose che non conosci e scegli per cortesia i termini.
Sia con Eltsin, che con Gorby la gente in Russia stava bene, certo che con Putin ancora meglio.
Tuti lavoravano e avevano abbastanza i soldi per se e per crescere i figli. Nessuno moriva di fame,
non c'era disoccupazione. Funzianavano perfettamente anche i servizi, sanità e istruzione pubblica.
Il problema di quei anni era la mancanza di tanta scelta di beni di consumo (non c'era ancora invasione cinese).
Ripeto beni di consumo (vestiti, scarpe, elettronica), Cerano quelli russi, ma non proprio moderni.
Ciò è la gente aveva i soldi, ma non sapeva come e dove spenderli.
Per questo motivo i miei genitori dovevano andare in Italia per comprare qualcosa di carino e moderno.

Quindi c'è una bella differenza tra avere i soldi e non sapere dove spenderli e non averli proprio e non sapere dove prenderli.

Quello che trovo ingeneroso invece è quello che fanno molti dei tuoi compaesani. Che seducono e ingannano con varie promesse le fanciulle russe, ucraine e moldave indifese con il solo e unico scopo (ma che gioco di parole), tanto per divertirsi un pò, per poi lasciarle con il pensiero: questa me lo son fatta, avanti la prossima. Ma soprattutto venendo qui, su questo blog per sparlare, spettegolare e giudicare in modo cinico l'ennesima vittima. E questa è la cosa veramente ingenerosa, ignobile e vomitevole.

Ma sai nella mia vita quanti str...zi italiani ho conosciuto, Persone affaristi, senza scrupoli, che per 10 euro venderebbero la madre? E non è che dopo mi sono messa a tempestare tutti i siti russi che parlano di italiani con i commenti tipo: Ragazze, attenzione, tutti gli italiani sono degli str...zi, non li conoscete, non li sposate e non avete con loro niente a che fare.
E invece mai e poi mai detto o scritto tutto ciò. Perché oltre a questi personaggi, avevo conosciuto anche tantissime persone dolcissime, per bene, educate, disponibili e davvero squisite, e con alcune dei quali mantengo amicizia da diversi anni.

Quindi se hai conosciuto una russa che non ti è piaciuta, ma tienitelo per te, vai avanti, non ti fare le pippe mentali, esci da casa, fuori è pieno di donne. Prima o poi la troverai una che ti piace e che ti sta bene.

Poi per quanto riguarda la crisi in se stessa. Ho vissuto in Italia da diversi anni e la amo tanto quanto la Russia.
Ed e per questo spero davvero tanto che con il nuovo governo si riesce finalmente a cambiare qualcosa e stavolta cambiare in meglio. Lo spero e lo auguro all'Italia con tutto il cuore.

La tua ricca Russia.

Condivido il tuo punto di vista. Io sono stato in una parte della Russia e ho conosciuto un po' di storia vissuta dal popolo russo anche se in misura diversa tra di loro per la grandezza del Paese.
Adesso come adesso, i valori della vita sono molto cambiati anzi molto repentini in un breve lasso di tempo.
La maggior parte della popolazione giovane pensa tutto l'opposto rispetto a quella vecchia, hanno ideali di vita, anche se spesso configurati come castelli di sabbia, in una societa' che non vuole fare lo sviluppo uguale all'Occidente.
Da questo nascono atteggiamenti di massa che difficilmente l'italiano, quello venuto alle prime conoscenze, riescirebbe a recepire positivamente.
Non e' un caso che molti di quelli che scrivono non hanno una conoscenza addentrata sulla mentalita' russa.
Quindi quando allacciano il rapporto di amicizia o di amore sara' destinato a cadere.
Meglio imparare il russo e stare per qualche anno a imparare la diversa vita dei russi.
L'Italiano sara' bene istruito prima di iniziare qualsiasi rapporto, allora la percentualita' del successo aumenta sensibilmente.
In ultime parole, ci sono cose positive e cose negative che non subito si riesce a distinguere tra le persone.
Ciao.

Cara Natalia, mi rendo conto di essere stato poco chiaro: Ho incontrato donne russe che mi sono piaciute, che anzi mi hanno salvato la vita, perché diversamente avrei avuto poco da raccontare al Padre Eterno quando verrà il momento. Son d'accordo con te riguardo tutte le tue osservazioni sulle pretese assurde degli uomini italiani bassi, pelati e senza arte né parte, di trovare il grande amore in una bellissima ragazza russa. Vero è, come è capitato a PAC che spesso arrivano in Italia, tue connazionali che hanno un approccio da avventuriere verso i nostro paese e i disperati che gli capitano a tiro. Invece sono abbastanza in disaccordo rispetto le contestazioni che mi muovi sull'epoca di Eltsin e Gorbaciov. 1) sei abbastanza suscettibile! L'espressione "fare carne di porco" non è un insulto, è un modo di dire: vuol dire semplicemente essere ridotti a una condizione pessima, come quella del maiale che ha nel suo destino quella inesorabilmente di essere mangiato. 2) Anche in Italia ci si interessava, e ci si interessa delle questioni russe, non sei la sola a sapere le cose. Gorbaciov firmò dei trattati capestro (tra l'altro neanche rispettati) che misero la tua gloriosa nazione in una condizione di inferiorità rispetto all'aggressività degli anglo_americani. L'epoca di Eltsin poi fu ancora peggiore; ricordi l'assalto alla Duma con centinaia di morti e Boris sopra un carro armato? Boris, inoltre aveva posto la nazione russa, ormai sotto la nefasta influenza di quegli organismi sovranazionali che da decenni devastano il mondo: prestito contrato col FMI; i ministeri chiave infiltrati di consiglieri americani ed economisti della scuola di Milton Friedman a Chicago. La Russia era finita dove siamo noi adesso: strangolata dagli usurai, ed a un passo dalla dissoluzione. La vostra fortuna è che non sono arrivati all'occupazione militare, e che non tutti gli apparati furono infiltrati. Ecco perché fortunatamente venne fuori Vladimir. Quindi take it easy please P.S. L'attuale contestatore del governo russo, l'oscuro Alexei Navalny altro non è che lo strascico di quella stagione: portatore dei falsi valori dell'occidente a favore delle oligarchie atlantiche.

E brava Inna! Hai fatto benissimo a lasciare l'italia, oltretutto adesso come adesso è diventato il secondo paese più povero d'Europa, dove nessun servizio pubblico funziona e da dove i giovani scappano a gambe levate, perché non trovano nessun lavoro. Mannaggia, se non sofrivo così tanto il freddo, me ne sarei già andata via da un bel pò anch'io.

...a dimenticavo il dolce fatto in casa che mi ha preparato. :) ....zucca in forno con noci ...tutto molto sano, e cmq buono... voi da bravi continuate a mangiarvi pizze surgelate, kebab, pasta pizza pane pizza pane pasta coca cola e patatine...a no, dimenticavo qualche sughetto pronto di qualitá. :D :D ....di qualitá?? :D ma fatemi il piacere. ....cioé solo carboidrati vuoti, zuccheri, e junk food. ehhhh ma non siete stanchi di mangiare schifezze?

Eccomi dopo qualche mese di distanza a rileggere nuovamente tutti i commenti nuovi. Un caro saluto a tutte le persone con le quali ho avuto il piacere di scambiare qualche messaggio in passato.

Io 39 anni, sposato da quasi 5 anni con una ragazza di 30 anni dell ex unione sovietica.
...ma la maggior parte di voi non puó neppure immaginarsi quello che una donna puó dare ad un uomo... :D :D

Voi la vorreste una mogliettina con una decina di anni in meno? capelli lunghi, viso da bambina, laureata, fisico da modella? ...ahh, dimenticavo vergine al matrimonio che vi segue in tutto, ha bisogno di voi in qualsiasi momento, che mette la famiglia al primo posto in assoluto, ama i propri genitori e la propria sorella, difende il proprio marito sempre....ahhh ma basta, che non voglio stressarvi...:D ...allora vediamo cosa questo uomo ha ricevuto questa sera per cena? ...quello che vuole ovviamente. un piatto di legumi e verdura cotta a vapore con un pò di pollo. a parte pomodori e cetrioli...e aglio fresco... tanta frutta fresca e verdura tutto il giorno. ....cosí questa mogliettina tiene in forma il proprio uomo. ...l'intimitá é sempre stupenda...tutti i giorni. ....ma allora vi domanderete dove sta l'inganno??? ...ah ecco, é venuta in Italia per il passaporto!!! ...perché per il pietco italico in Russia sono tutti poveri e tutti non vedono l'ora di scappare per venire nel bel paese! :D ....a no?? ehhhh, ma allora sará sicuramente venuta perché l'uomo é benestante e lo vorra sfruttare al 100%. :D ...ancora sbagliato. ...ma ccccooome?? sará un uomo brutto, sfigato che le fa molti regali, lei sará super viziata come minimo. :D ....ehi raga....lasciate perdereeeeee, rilassatevi e rassegnatevi. ;) :D ....é una ragazza mooolto parsimoniosa.

Chiedete a voi stessi cosa volete nella vita e che tipo di donna volete??? o che tipo di uomo e poi datevi da fare per trovarla. ....io l'ho trovata. ...e ancora una volta: a buon intenditor... ;)

Dunque non venite a raccontare storielle dell'orso cattivo...svegliatevi che é anche ora. ...invece di lamentarvi tanto, perché non muovete il vostro fondo schiena?!

Alessandro79, sinceramente... il modo in cui descrivi in ogni commento a suon di sviolinate questa tua vera o presunta moglie mi mette i brividi... Sembra di vedere la commedia "La moglie perfetta" che è già un film dalla morale molto triste, poi a tratti esce anche Dracula per la bramosia delle vergini! P. S. Nessuno qui vuole sapere "la vita privata di tua moglie" , portale rispetto, non trattarla come un trofeo da esibire.

Mi sono sciroppato quasi tutti i commenti di questa lunghissima discussione, perché si suppone il tema delle donne, dicesi sessualità (delle donne russe poi), agita gli spiriti svaporati di molti italiansky.
Mi hanno colpito soprattutto gli interventi di Natalia; Alessandro79; Viaggiatore e Yana.
Come è stato detto da molti in questa sede è sbagliato generalizzare, perché solo per citare l’Italia, paese molto vario ma piccolo, già nell’arco di una generazione le differenze fisiche, culturali e le influenze possono produrre soggetti diversissimi; ancora di più se si parla della Russia, paese enorme, difforme e abitato da innumerevoli etnie.
Ciò non toglie che se ne possono cogliere comunque delle tendenze, in entrambi i protagonisti della singolar tenzone amorosa.
Le russe, tolta l’aura di idealizzazione con la quale le si ammanta, per le loro indubbie qualità e la facilità incredibile con cui te l’ammollano, sono donne come le altre: stabilità, solidità economica, gelosia, capricci, sotterfugi con in più aver molte probabilità nel tempo di aver più corna in testa che un cesto di lumache, visti i loro costumi e la propensione alla menzogna. E’ una grossa delusione per il povero, umile, basso di statura italiansky scoprire dentro la sua bellissima matrioska russa un’italiana all’ennesima potenza.
Sarei curioso di sapere se le stesse incomprensioni sorgono ugualmente tra donne russe e uomini di altre nazioni. Forse si, magari non con la stessa acutezza, vista la possibilità altrove, di poter “diversificare gli investimenti” con altre donne della stessa nazionalità o magari nei club dove si può avere rapporti sessuali senza rischiare di finire in galera come in Italia (legge Merlin). Ve lo immaginate un tedesco, un inglese o uno spagnolo disperarsi perché la sua fidanzatina russa è improvvisamente sparita?
Mi ha molto colpito il commento di Yana: “gli uomini italiani credono che il sesso sia amore” E’ vero! Credo per me come per milioni di italiansky ingabbiati sessualmente da figure femminili della famiglia molto ingombranti e successivamente dalle loro spietate epigoni. L’italiansky arriva sfibrato fisicamente ed emotivamente alla soglia dell’anelato tempio del pube. Le stesse donne italiche attribuiscono alla concessione del proprio corpo un significato altissimo; si sa che tradizionalmente nel sud non ci si toccava prima del matrimonio, ma anche al nord “l’accesso” è subordinato al reddito. Ecco spiegata l’immaturità di molti italiansky. Ecco perché quando ti ritrovi a far par parte di un groviglio lacoontico con una sventola bionda, vent’anni più giovane e venti centimetri più alta, come è successo a me, perdi gli abituali punti di riferimento. Comunque un’altra esperienza la naturalezza e disinibizione delle donne russe, non c’è partita con la maggioranza delle stracciapalle italiane. Большое спасибо, sotto al treno non mi ci butto comunque.
До свидания
P.S. @Natalia: imputare la crisi economica agli italiani è ingeneroso; cosa diresti allora dei greci? Devi ringraziare San Putin se voi russi non siete diventati carne di porco. C’è mancato veramente poco; ricordi Gorby e Boris?

Salve a tutti, sono un italiano di 51 anni separato in casa da 4 anni, ho da 5 mesi una relazione con una russa di 41 anni, io faccio il libero professionista in campo edilizio, per cui sono praticamente un precario, ma ho dei progetti su cui sto investendo, in campo edilizio e non, lei è una dottoressa ma fa la badante, è venuta in italia 10 anni fa per convivere con un uomo che non l'ha sposata e l'ha pure cacciata di casa, nel 2015 lui è finito in carcere e ha chiesto a lei, in cambio di un alloggio, di tornare in Italia per gestire alcuni suoi immobili locati e accudire lui per le cose di base (cambi roba, lenzuola, cibo, etc.), nel 2016 ci siamo conosciuti, ci siamo frequentati senza impegno reciproco per un po di tempo, poi lo scorso novembre abbiamo approfondito la cosa e ci siamo voluti impegnare per un futuro assieme, da allora tutti i fine settimana siamo assieme nella casa vuota dei miei che ho in disposizione, e facciamo le nostre cenette romantiche e tutto ciò che ne consegue, abbiamo un sacco di cose in comune, non facciamo cose banali, ad entrambi piace la qualità in tutte le cose, ci siamo giurati amore eterno, andiamo almeno una volta alla settimana a vedere case con le agenzie, sembrava tutto bello e idilliaco, poi due giorni fa o scoperto per puro caso che lei ha da circa un mese e mezzo una storia parallela con un uomo di qualche anno più piccolo di me e sicuramente più ricco, che già frequentava tempo addietro e non ha mai nascosto che se lui glielo avesse chiesto lei lo avrebbe sposato, con un cinismo disarmante dicendo che lo fa per non avere più problemi economici, perché lei si deve salvare e degli altri non gliene può fregare di meno, mi è un po cascato il mondo addosso, e considerando che lei dorme 6 giorni su 7 dalla vecchietta che sta guardando e l'altro giorno dorme con me, nonostante abbia libera solo l'ora di pranzo di domenica, è riuscita ugualmente ad andare a pranzo a casa sua e io, ignaro di ciò, le ho dato pure un passaggio al lavoro in serata, e lei era visibilmente ubriaca tra l'altro.... a questo punto chiedo a voi un consiglio, devo continuare con lei, nonostante si sia dimostrata una gran bugiarda, infedele e disonesta, o, come sento dentro con tanta rabbia, lasciarla e avvisare pure il suo secondo fidanzato della mia esistenza?
La cosa che mi fa arrabbiare è che lei è spesso incavolata per la sua situazione lavorativa e tutto il resto, ed io la sopporto e supporto, ingoiando parecchi rospi pur di vederla serena, certe volte mi faccio schifo da solo per quanto sono disponibile, non credevo che fosse così difficile gestire una russa.
Io le ho promesso che la sposerò e lei era entusiasta, a differenza di chi mi ha preceduto e anche di chi ho in parallelo (che la sta sicuramente prendendo per i fondelli), però lei a me ha detto che fino a che non danno i domiciliari all'ex compagno (che non sa di essere ex), non può sposarmi, mentre al ricco gli ha chiesto lei di sposarla, e questo sicuramente mi fa riflettere e mi lascia anche un po interdetto, come può essere così cinica una donna?
Grazie anticipatamente a chi mi darà un consiglio.

Salve a tutti, sono un italiano di 51 anni separato in casa da 4 anni, ho da 5 mesi una relazione con una russa di 41 anni, io faccio il libero professionista in campo edilizio, per cui sono praticamente un precario, ma ho dei progetti su cui sto investendo, in campo edilizio e non, lei è una dottoressa ma fa la badante, è venuta in italia 10 anni fa per convivere con un uomo che non l'ha sposata e l'ha pure cacciata di casa, nel 2015 lui è finito in carcere e ha chiesto a lei, in cambio di un alloggio, di tornare in Italia per gestire alcuni suoi immobili locati e accudire lui per le cose di base (cambi roba, lenzuola, cibo, etc.), nel 2016 ci siamo conosciuti, ci siamo frequentati senza impegno reciproco per un po di tempo, poi lo scorso novembre abbiamo approfondito la cosa, tutti i fine settimana siamo assieme nella casa vuota dei miei che ho in disposizione, e facciamo le nostre cenette romantiche e tutto ciò che ne consegue, abbiamo un sacco di cose in comune, ci siamo giurati amore eterno, andiamo almeno una volta alla settimana a vedere case con le agenzie, sembrava tutto bello e idilliaco, poi due giorni fa o scoperto per puro caso che lei ha da circa un mese e mezzo una storia parallela con un uomo di qualche anno più piccolo di me e sicuramente più ricco, che già frequentava tempo addietro e non ha mai nascosto che se lui glielo avesse chiesto lei lo avrebbe sposato, con un cinismo disarmante dicendo che lo fa per non avere più problemi economici, mi è un po cascato il mondo addosso, e considerando che lei dorme 6 giorni su 7 dalla vecchietta che sta guardando e l'altro giorno è con me, nonostante abbia solo l'ora di pranzo di domenica, è riuscita ugualmente ad andare a pranzo a casa sua e io, ignaro di ciò, le ho dato pure un passaggio al lavoro in serata, e lei era visibilmente ubriaca tra l'altro.... a questo punto chiedo a voi un consiglio, devo insistere con lei, nonostante si sia dimostrata una gran bugiarda, infedele e disonesta, o, come sento dentro con tanta rabbia, lasciarla e avvisare pure il suo secondo fidanzato della mia esistenza?
La cosa che mi fa arrabbiare è che lei è spesso incavolata per la sua situazione lavorativa e tutto il resto, ed io la sopporto e supporto, ingoiando parecchi rospi pur di vederla serena, certe volte mi faccio schifo da solo per quanto sono disponibile, non credevo che fosse così difficile gestire una russa.

Scappa evitala dimentiati di lei fino a che sei in tempo te lo dico per solidarieta maschile

Caro PAC, alla domanda che hai fatto ti sei già risposto da solo, nominando questa donna una gran bugiarda, infedele e disonesta .
Di solito difendo le donne, ma questo caso è qualcosa di inverosimile. Sono d'accordissimo con te. Da donna ti posso dire che quando una donna è veramente innamorata di un uomo,ma anche se le presenti Brad Pitt in persona, non lo guarderebbe neanche. Nel caso di questa donna la falsità è all'ennesima potenza.

Perché già ci sta il suo e convivente in carcere con il quale si vede e non puoi neanche sapere se gli si concede ancora, ma adesso è uscito anche il terzo spasimante. No, non è possibile, non ci posso credere.
Va bene che ci sta pensando come migliorare la sua situazione economica, ma c'è il limite a tutto.
E'una donna affarista e senza scrupoli.

Come dico spesso qui, ho conosciuto molte moltissime persone nella vita, ho parlato anche molto con loro,
sentito molte storie vere, perché mi piace molto parlare con le persone, si impara sempre qualcosa di nuovo.
ho letto anche vari libri e siti di psicologia. Al punto che adesso come adesso quando vedo una persona,
mi basta farle poche domande e sentire e vedere come mi risponde, per capire moltissime cose sulla persona che ho davanti, ma soprattutto posso prevedere il suo comportamento in futuro.

E quindi ti confermo quello che hai dedotto anche tu. Hai a che fare con una persona estremamente falsa.
Perché non è possibile giurare, come dici tu, amore eterno, vedere le case per andarci a vivere e poi
contemporaneamente vedersi con un'altro. Non è un comportamento normale.

Ma anche il fatto che spesso si lamenta in tua compagnia e tiene broncio, ma soprattutto si presenta ubriacca!!!!!!
Ti assicuro che con un uomo che si ama, non ci si comporta così. E in ogni caso è un'allucinante mancanza di rispetto.
Quindi metti l'anima in pace e lasci stare questa donna. Ma soprattutto non la coinvolgere nella tua attività!
Le conseguenze possono essere disastrose. me la sento di affermarlo.

Lasciala, senza scandali e senza discussioni, ma soprattutto senza dirle niente che hai scoperto l'altro!
A questo punto mi preoccupo per te, potrà anche vendicarsi che l'hai spiata. Ripeto non è una persona normale.
E' oltretutto ha anche un'amichetto pregiudicato. Guarda non è proprio il massimo della vita :)

Carissimo PAC, scappa a gambe levate, senza dispiacerti. Hai fatto una esperienza, non è andata come pensavi, pazienza. Fai passare un pò di tempo, concentrati sulla tua futura attività, da solo ovviamente.
Poi più avanti magari sarai pronto per una nuova storia, stavolta con una persona onesta e per bene, come meriti.

Comunque non tutte le russe sono così, anzi mai sentito niente del genere.
Tanti auguri per tutto e soprattutto per la nuova attività! E per favore, non coinvolgere altre fidanzate dentro, dammi retta :) Auguri!

Cara Natalia, ti ringrazio per la tua risposta, anche se la vedo solo ora, i tuoi consigli sono preziosi e forse sono io che non voglio credere al fatto che una persona, uomo o donna che sia, possa fare un doppio gioco ed essere così cinica e malvagia.
Ti aggiorno sulla situazione attuale, io mi vedo ancora con lei, che al momento sembra aver abbandonato la storia parallela, e comunque non avendo letto i tuoi consigli, io l'ho affrontata e le ho detto quanto ho scoperto, lei ha minimizzato dicendo che è solo un amico, ovviamente non me la sono bevuta, ma ho voluto darle una seconda possibilità, anche perché certe sue azioni mi fanno capire che vuole continuare a stare con me, quello che ho capito è che lei vuole questo ma ogni tanto ha delle vere e proprie crisi perché non riesce ad uscire dalla situazione economica e si abbandona allo sconforto.
Io una casa la devo acquistare a prescindere, con o senza di lei, perché non posso continuare a vivere con la mia ex moglie, nonostante abbia con lei un ottimo rapporto che definirei come fratello e sorella, ma ovviamente acquisterò la casa a nome mio e non ho mai pensato di fare diversamente.
Per quanto riguarda il lavoro invece, non intendevo dire che la coinvolgevo come socia in affari, ma come dipendente, per poterle garantire di poter ottenere il permesso di soggiorno, questo perché lei non vuole sposarsi finché il suo ex non abbia ottenuto almeno i domiciliari, certo non è facile credere allo spirito umanitario che dice lei, soprattutto dopo le bugie che ho scoperto, tuttavia ho fatto una piccola indagine tramite conoscenze comuni, per capire chi è il suo ex, e almeno sotto questo aspetto sono certo che non possa rappresentare per me un pericolo, non tutti quelli che finiscono al fresco sono per forza dei serial killer.
Pertanto io vado avanti con riserva, come dice Antonio Karenin, mi sono dotato di pinze, ma non condivido appieno il suo punto di vista, intanto non sono un cinquantenne distrutto dalla vita, ne invecchiato precocemente, e mi salutano pure le italiane, è stato un caso che io abbia instaurato un rapporto con una russa, che considero comunque una persona, non mi interessa la nazionalità, detto ciò, non intendo fare io quello che stava per fare lei, nel senso che non riesco per mia formazione, o forse debolezza, dipende dai punti di vista, a tradire, per cui per ora starò con lei, e come si dice.... l'amore è eterno finché dura.....
Saluti e grazie a Natalia e Antonio Karenin per aver dedicato del tempo per leggere le mie righe.

Ciao a tutti, mi sono imbattuto per caso in questo blog, anch'io ho un'esperienza da raccontare, di cui non conosco ancora l'epilogo, in quanto ho attualmente una relazione una donna russa, io 51 anni, lei 41, ci conosciamo da circa 2 anni, a stiamo assieme "ufficialmente" da 5 mesi, lei è una dottoressa ma ovviamente fa la badante, è una donna molto intelligente ma si trova a fare la badante poiché il suo ex convivente, dopo che l'ha cacciata di casa, è finito in carcere e le a chiesto di tornare in Italia per accudirlo, così lei ha fatto, in cambio di un alloggio gli gestisce alcuni immobili locati e lo supporta mediante visite in carcere, cambi roba, cucina per lui quando si reca in carcere, a questo punto arrivo io, ci conosciamo, ci piaciamo e cominciamo ad uscire assieme, mare, degustazioni enogastronomiche, ristoranti e quant'altro, oggi lei entra a casa dei miei parenti, dove è stata accolta benissimo, ci vediamo tutti i giorni e il sabato, poiché sono attualmente separato in casa con la mia ex, andiamo a casa dei miei che ho in mia disposizione, ci facciamo le nostre cenette romantiche e tutte le conseguenze che ciò comporta, la domenica mattina la riaccompagno a casa perché ha sempre da fare e in genere pranza con un'amica della sua città, poi la sera la vado a prendere per accompagnarla al lavoro, in quanto dorme li. Premesso ciò, a causa di questa situazione lei è spesso giù di corda, intrattabile, io cerco di accontentarla in tutto e di alleviarle le difficoltà, e non sempre lei reagisce bene ai miei sforzi, io in questo momento sto investendo il ricavato della vendita della casa per crearmi un reddito che mi possa permettere di acquistare una casa e di garantire a me e lei un futuro dignitoso, coinvolgendola direttamente nel lavoro che dovrò fare, lei si è dimostrata entusiasta di questo e mi ha giurato amore eterno, quando siamo assieme andiamo molto d'accordo, ma ho scoperto un paio di giorni fa, per puro caso, che allo stesso tempo sta frequentando un altro uomo, il quale a sua volta non sa della mia esistenza, si sono visti di sicuro una domenica a pranzo a casa sua, per cui penso che possano aver fatto qualsiasi cosa, quest'uomo ha una condizione economica al momento migliore della mia e lei sta cercando di farsi sposare, a questo punto a chi fa prima, scherzi a parte, sono molto indeciso sul da farsi, non vorrei lasciarla ma allo stesso tempo non posso accettare per principio tradimenti e bugie varie, perché nonostante tutto lei, che non sa di essere stata scoperta, continua a dirmi che vuole invecchiare con me, stiamo andando a vedere case per sceglierne una, fra un paio di mesi devo avviare l'attività in cui lei lavorerà, aiutatemi a capire se devo insistere con lei, magari allontanando il rivale a sua insaputa, o se la devo lasciare definitivamente.
Grazie a chi vorrà rispondere.

Sono ucraina e ho vissuto in Italia per 17 anni. Adesso sono a Londra. Ero venuta qui due anni fa dopo soggiorno in Scozia per fare esperienza lavorativa di un anno e invece ho conosciuto mio marito, inglese (hungarian-serbian descent) e sono rimasta qua. Mi dispiace di dire che gli uomini inglesi sono molto più indipendenti di voi, già sanno prendere decisioni serie a 17-18 anni. Mio marito non chiama mai sua madre, sa fare tutto da solo e come cucina bene poi non è ricco, fa l'operaio, ha un suo stipendio, ha anche lavorato come modello dai 15 ai 23 anni. Io e lui facciamo sacrifici per andare avanti. Mi dispiace per alcuni di voi che sono stati fregati da donne poco per bene che approfittavano della vostra debolezza. Poi voi state bloccati in relazioni di 10-13 anni senza neanche convivere prima di sposarvi. Cosi in Inghilterra è ridicolo. Io e mio marito dopo tre mesi siamo subito andati a convivere e ci siamo sposati dopo un anno e mezzo che ci conoscevamo. Potete dire quello che volete. Io sono abituata ai vostri stereotipi che siamo gold diggers. Anche da voi ho conosciuto ragazze che vogliono quelli con il posto fisso, la macchina, la casa di proprietà sennò li cassano all'istante con la scusa che non vogliono fare la vita misera come io povera ucraina. Noi perché ci sappiamo adattare, io sono emigrata in Regno Unito e mia madre in Spagna. Adios Italia!

Indovinello: come si trasforma un'oca in un pitbull? SPOSANDOLA!! Questo vale anche per le amiche dell'ex CCCP o URSS, perché la donna non è un genere diverso ma è proprio una specie diversa dall'uomo. L'uomo crea idee e cose sperando di lasciare una traccia, la donna crea la vita e vive per rompere le scatole all'uomo. Comunque, dovendo prendere un'oca/pitbull, visto che tutte le donne-mogli sono così, tanto vale sceglierne una dell'ex CCCP o URSS, perché sono tra le migliori... colte, eleganti, femminili, legate alla famiglia e alle amicizie...

Ci sono alcuni tipi di uomini asini, che con le menzonie, furbizie, tradimenti e mancanze di rispetto sempre presenti riescono a trasformare una donna più angelica di questo mondo e con le intenzioni più belle e più pure, in un diavolo in persona. Non e che è il caso tuo, per caso?

Aggiungo che questo e' il mio modo di vedere e di in qualche modo di trarne una buona conclusione globale dei vostri commenti. Un modo per poter iniziare a relazionarsi con le pwrsone giuste e magari del proprio cuore! Aprite le vostre porte mentali e allora vi accorgerete che cadranno i giudizi generali! Vedrete meglio le persone come sono fate, il loro modo di pensare e perche in quel modo li anzi che in un'altro modo. Imparerete a vivere non dico sicuri ma almeno meglio. Naturalmente rivolgo questo mio consiglio non per chi mi capisce ma per chi ancora sta' sul nido con le fette di prosciutto sugli occhi. Infine metto la ciliegina sulla torta. Io mi cercherei una ragazza dell'est. Sento con loro un certo approcio anche se siamo diversi per razza e culture e provo molte cose in comune con le donne dell'est che nel sud Italia (in parte) purtroppo non ho trovato con le ragazze Italiane. Un brindisi alle donne dell'est con la loro stella!

Razza... ???? Ma sei ubriaco????!!!! Che cazzo c'entra la razza, russe e donne dell'est Europa in generale sono BIANCHE, come noi; la razza non è certo un problema! Poi naturalmente bisogna stare attenti a quei soggetti meticciati con sangue mongolico o peggio ancora zingaro e quindi dravidico/veddoide ed altra fogna genetica simile, ma è molto difficile incapparvici (fortunanatamente) quindi il problema RAZZA non sussiste.
Ed anche dal punto di vista culturale, stiamo comunque parlando di popoli con una Storia ed un impostazione tipicamente indo-europea mica di luridi selvaggi del borneo!

Caro, non fraintendere, non essere malizioso. La razza e' la parola che definisce la differenza dei popoli sulla terra. C'e' la razza asiatica, la razzia europea, la razza americana e cosi via... Di certo, non lascio commenti a vanvera per farmi rimproverare e come vedi le donne dell'est mi hanno capito.

Ciao ragazzi e ragazze, signori e signore. Dopo che ho letto dal primo fino all'ultimo commento su questo sito da due giorni, concedetemi di lasciare anche a me un commento. Ho riflettuto in maniera molto aperta e globale sui vostri pensieri e giudizi e me ne sono fatto un'idea. Premmetto che sono un'italiano che vive all'estero e ho qualche conoscenza e amicizia con persone dell'est. Mi e pure capitato di fare una conoscenza su internet. comunque, in sintesi vorrei esprimere che studiandone il senso di tutto quello che ho letto preso casa per caso ho dedotto che c'e' della rabbia isterica in quelli che sono stati 'fallimenti di relazioni di coppia'. Poi da non togliere anche la rabbia sulle ipocrisie e i giudizi. Ma ho notato anche della disperazione in quelli sfortunati o incapaci di gestire una relazione. Ho trovato che le donne dell'est hanno cercato di mettere luce agli uomini italiani, cioe' togliere le fette di prosciutto dai loro visi e di confrontare se stessi prima di giudicare gli altri. Alcuni di voi uomini ne sono felici di aver realizzato la propria vita con le donne dell'est ed altri o perche' hanno avuto fallimenti di relazione, o per sentito dire ne hanno parlato male delle donne dell'est. Questo mi ferisce dentro di me. Io ho diciamo un'amicizia che frequento poco e posso assicurarvi che le donne dell'est sono eccezzionali. Non si fanno mettere i piedi in testa da nessuno o quasi ed e' questo che le rende forti e capaci di andare sole o in compagnia per la propria strada. Si, possono essere avvolte un po' dure ma io so come sono fatte. Parlo in generale anche se non ho mai vissuto all'est d'europa. Vi assicuro che quando imparerete a conoscere il loro carattere e a capire il perche' del loro essere "cosi" allora tutto vi sembrera' chiaro! Sarete caduti dalla cicogna! :-). Io da italiano vi posso testimoniare che l'uomo italiano in gran parte e' poco istruito nel modo di vedere e conoscere la vita fuori dal proprio paese. Vivo diversi anni all'estero e ho notato una colossale differenza tra la categoria italiana e quella straniera. senza togliere poi che l'uomo italiano e' molto geloso e non ha ne maniere e ne rispetto per la propria donna. E' molto indiscreto anche nel fare le domande. E le donne dell'est le vedono queste cose. Ho fatto un po' il critico sull'italiano ma anche le donne italiane non sono degli angeli senza stare ad elencarne i motivi. Da non dimenticare poi che l'ex unione sovietica e' cosi estesa da ofrire centinaia di caratteri diversi. E' vero che puo' capitare una mela marcia all'incontro del proprio partner, ma questo non succede solo in questi paesi. Bensi puo' capitare d'appertutto in tutto il mondo. Io ho conosciuto ragazze e donne della Russia e dei paese vicini di un carattere squisito che in Italia e' cosa rara! Neanche me lo sarei meritato di conoscere brave persone cosi. Percio' e' meglio evitare discorsi da bambini. Uno riceve per cio' che da', deve dare e amare per ricevere. E una regola che vale per tutti! Avvolte non vediamo i nostri diffetti ma soltanto il nostro"io" e stiamo a giudicare il nostro prossimo. Poi amore e benessere sono due linee parallele ma non attaccate che vanno di paripasso mirando su una linea stabile e duratura nel tempo. Se una di queste linee rallenta il passo o si divarica potrebbero nacere incomprensioni. E' meglio essere mirati su pochi obbiettivi nella vita ma impegnarsi per raggiungerli che costruire svariati castelli di sabbia, specialmente quando non si hanno le possibilita' per non essere poi traditi o prendersi un dispiacere.

Emanuele, bravo!!!
Dici semplicemente com’è e senza questi stupidi cliché!
Destini saluti!

Grazie Emanuele per il tuo commento.
Per fortuna ogni tanto qui qualche uomo che ragiona c'è. Guarda caso vive all'estero. La tua osservazione è
più che giusta. Si vede che ragioni con la testa propria e non sei influenzato dai pregiudizi e dai luoghi comuni. Fai bene a vivere all'estero, almeno ti mantieni il cervello sano. Che in Italia grazie al terrorismo mediatico dei mass media, con disastri e catastrofi sempre presenti a qualsiasi ora del giorno e della notte, spiegati e rispiegati nei minimi particolari, e grazie ai programmi trash dove ci si litiga soltanto dalla mattina alla sera (cosa mai vista in nessun altro paese civile), sto osservando sempre di più un'impazzimento di massa.

@ Max.
Senti Max, ti invito caldamente a rileggere i miei commenti del 26 aprile, del 25 luglio e l'ultimo di pochi
giorni fa.
Perchè andare a pensare che tutte le russe sono uguali, conoscendone magari solo due o tre, è davvero
un pò troppo e di certo non è il segno di grandissima intelligenza. Perciò ripeto, leggi bene i miei commenti,
forse così capisci qualcosa.

sono stato con una donna russa di mosca, la mia esperienza e' stata negativa, i motivi sono i soliti.....
donne false, bugiarde, manipolatrici, offrono sesso per manipolarti.
la loro mania o sport preferito e scroccare il piu' possibile.
vanno molto bene per un avventura, ma non da sposare...
bisogna esseri polli totali per farsi inc...re da loro

Tu sei uno sfigato.... Eppure un gran maleducato e ignorante...

Per quelli come te Casey tempo fa, e più precisamente il 4 febbraio del 2017, ho scritto un bellissimo commento. Leggilo per favore.

Potrei aggiungere, ma davvero pensate che le ragazze russe (ucraine) sono proprio rintronate e non vedono la vostra età, le vostre panze, calvizie, bassezza e aspetto poco atraente???
Ma dimmi un pò, perchè una bella ragazza russa dovrebbe perdere il suo tempo per uscire con te?
Tu fai una bellissima figura, uscendo con una bella ragazza, ma la ragazza per che cosa dovrebbe farlo? Quando ci stanno i passatempi molto, ma molto più divertenti, tipo shopping, andare in una spa, sport, lettura, viaggi, vedere le amiche, parlare con i parenti o anche lo studio e il perfezionamento personale.

I soldi e regali che vi chiedono sono la ricompensa per il così detto danno morale che le provocate e per il tempo perso.
A parte ci stanno certi tipi con i quali io personalmente non uscirei neanche per un milione di euro, pensa un pò.
E sinceramente non so come fanno acune ragazze a farlo.
E quindi più siete vecchi, panzuti, pelati e diciamo poco attraenti e più vi si chiede. Non lo dico io. E' la legge universale che funziona in tutti i paesi del mondo. D'altronde qualcuno ha mai visto un'attrice, una modella uscire con un vecchio e basso poveraccio. No, mai e poi mai, in nessun paese del mondo.

E quindi ripeto, se non sei Alain Delon o Bred Pitt in persona e hai due lire in tasca, lascia stare le ragazze belle e giovani e guarda le signore della tua età, bassine, cicciotelle e non proprio bellissime, magari divorziate e con i figli.
Loro te ne saranno infinitamente grate e di sicuro non ti chiederanno niente.

Signori la mia esperienza, forse unica, merita di essere raccontata al fine di mettere in guardia qualche altro imbecille par mio.
Molti anni fa conobbi i Ucraina una donna bellissima, quasi irreale, con molti, molti anni meno di me quasi 20. L'incontro non è avvenuto in un posto equivoco e siamo stati assieme per 20 giorni da favola. Dopo i primi 15 giorni mi sono perdutamente innamorato di lei non potevo farne a meno e rientrato in Italia l'ho chiamata al telefono dal mio studio professionale almeno 2 volte al giorno per 4 mesi consecutivi. Mi sono separato da mia moglie e mi sono trasferito nell'ufficio. Dopo cica 4 mesi è arrivata in Italia ed abbiamo convissuto per circa 4 anni come nell'EDEN. Ottenuto il divorzio mi ha chiesto di sposarla ... a me era sembrato naturale ed anche doveroso. Abbiamo avuto un figlio e dopo 16 anni mi ha chiesto la separazione legale! Il motivo? aveva conosciuto un altro professionista della mia stessa età ma ancora "spolpabile", io infatti non avevo più niente ... aveva trasferito tutto alla madre con la quale parlava tutti i giorni al computer, utilizzava la figlia come "cavallo di TROIA" (mai termine è stato utilizzato più a proposito). Quasi 20 anni buttati senza considerare il male fatto al figlio perchè ... per i "ssssoldi". Maledetto comunismo che ha massificato tutto e tutti, si parla la stessa lingua senza inflessioni dialettali da Biawistok a ST, Pietro Burgo, mangiano tutti le stesse schifezze non hanno la ricchezza culturale di noi italiani che riconosciamo dal differente accento un torinese, un catanese, un fiorentino .... che abbiamo 1350 diversi tipi di cibo, che abbiamo una intrinseca ricchezza cromosomica (4.000 anni di civiltà; Agrigento è stata la prima città al mondo ad avere le fognature interrate. Parigi nel 1.700 d.c. a seguito della famosa peste) questa ricchezza non è monetizzabile, appartiene al nostro DNA di popolo civilmente evoluto. Mi dolgo per loro che sono poveri ma non solo di denaro ... sono poveri di valori morali, di ideali, ecco perchè hanno come unico obiettivo quello di arricchirsi di denaro i "SSSSOLDI" unico pensiero perchè unico mezzo per distinguersi. Dovranno passare ancora almeno 200 anni prima che possano recuperare il tempo perduto. La colpa è anche loro ... se avessero accolto Napoleone a braccia aperte avrebbero anche loro una storia di 200 anni di liberalismo alle spalle. Invece fino all'altro ieri sono rimasti servi della gleba prima e servi del partito "mostro" dopo.
Quindi attenzione ... l'errore che commettiamo è che pensiamo di avere a che fare con normali esseri umani come noi ... non è così diffidate perchè questi, sotto l'aspetto morale, sono degli alieni da cui guardarsi. Certo non è giusto generalizzare ... ma è mio convincimento che la gran parte sia così. Mi auguro con tutto il cuore di sbagliare.

Immagino tu che grandi valori invece devi avere a cercarti una ragazza di ben 20 anni più giovane.. la libidine non è un valore, è uno schifo. Vi piace la carne fresca? Pagare!!!! È quando finite i soldi ciao belli! Ben vi sta!

Già.... Infatti ti sbagli!

Permettimi di darti del Tu ....
Abito all'estero da quarant'anni ....poiché mi sono beccato un divorzio devastante in Italia che mi ha distrutto la vita.....
Ad ogni modo Ti capisco .... e mi dispiace veramente per quello che ti è accaduto.... ma la colpa non la darei tanto a certe politiche ma di più ai maledetti soldi partoriti da situazioni o società amorali .... ma non voglio trascendere in politica che odio.... Purtroppo esistono degli individui che agiscono con cecità o furbizia sia nel bene e assai spesso nel male. Situazioni simili alla tua ne ho viste e sentite a centinaia... qui si parla di donne dell'est e cosa dire allora di certe troje italiane causa primaria di tanti mali e scelte azzardate....Anch'io ho sposato per disperazione e solitudine una dell'est (minimamente bella) però ho anche preso tutte le precauzioni necessari per non ritrovarmi in seguito con le spalle al muro.... quando Lei (dopo sette anni) se ne è accorta è stato troppo tardi e ha dovuto per forza di cose accettare la situazione.... (sarebbe troppo lungo e complicato spiegarti tutti i risvolti) ...ora ci "amiamo" quanto basta per supportarci a vicenda nei momenti di bisogno.... diciamo pure se vuoi che per me lei è una accompagnatrice a cui mi sono affezionato ma che non potrei mai dire di amare come ho amato la mia prima unica e vera moglie italiana.

io mi definisco più che italiano, un vero europeo, parlo cinque lingue molto bene ed anche un poco di portoghese e russo. Ho vissuto nove anno con una donna russa di Sanpietroburgo. Lei divorziata e madre di due figli. L'ho conosciuta mi è piaciuta e cosi è nata la nostra storia. Le ho dato tanto, sia economicamente che spiritualmente. Sono una guida turistica, pertanto spesso in escursione gratis, le ho fatto anche tanti regali. Sono andato tre volte in Russia; abbiamo litigato tanto e non ho mai capito perchè. Ultimamente per continuare la nostra relazione mi ha chiesto di comprarle un piccolo appartamento in sicilia oppure di comprare una casa e di intestarla ad entrambi. Con le mie capacità economiche potrei permetterlo, però mi sono rifiutato. Lei è tornata a fare la badante. Io sto ben e non ne soffro, però debbo ammettere che molte cose non le capisco. Andarsene per questo. Tradimento non c'è stato. Va bene questa è la vita, so anche da esperienze passat che poi vorrebbero tornare, la porta è gia chiusa.

Salve, io ho conosciuto una ragazza di Lugansk, dove 'è stata la guerra, ci siamo innamorati, e fu lei la prima volta a dirti ti amo. ho fatto tanto per lei: pachi con cibo,: tanti pacchi con spese di spedizione molti alti: pasta, caffe italiano, che non conosceva, asciugacapelli...e tanto altro ed aiuto economico: lei ha 25 anni ed io 41, ed ha solo la madre, ma tante volte emerge il suo lato freddo e distaccato: se avessi fatto tanto per l'ultima donna italiana, non si sarebbe comportata cosi: sono fredde, e non sono affettuose come le donne italiane, che sono uniche al mondo non esiste proprio: certo il proverbio dice: moglie e buoi dei paesi tuoi....ma il vero amore non dovrebbe avere confini...sopratutto quello autentico...ma non si capisce, dove finiscono le bugie...e c'è davvero la verità (((

Senti Lino, ma davvero pensi che con i pacchi di pasta e caffè si può comprare amore di una persona? Lei può darsi ti ha anche detto di amarti, ma ti assicuro, non è assolutamente così. E' solo la questione di sopravvivenza, niente di più. Ma hai 16 anni più di lei, e dai. Per favore, non ti illudere. L'amore adesso per questa ragazza è l'ultima cosa che pensa. Mettitelo bene in testa.

Capisco che gli uomini per la presenza di testosterone sempre sveglio pensano ad una cosa solo, ma che cavolo, c'è il limite a tutto. Il fatto che non solo aspetti, ma anche pretendi l'amore da questa povera ragazza è una cosa ignobile, disumana e disgustosa.

Ma anche il fatto che la critichi perché è fredda e triste, ma che caxxo, ma prova a stare in un posto distrutto dalla guerra, vediamo quanto ti verrà la voglia di ridere e di scherzare. Ma ti sei bevuto il cervello forse???

Se vuoi continuare ad aiutare questa ragazza senza aspettare niente da lei in cambio, continua pure. E prendilo come un'atto di beneficenza. Altrimenti lasciala stare senza torturarla ulteriormente.

E se cerchi qualcuno che ti fa divertire, trovati una signora della tua età o più grande, magari di Napoli o provincia.

...tutto quello che è stato fatto...senza mia un doppio fine..ma solo nella piu' assoluta sincerità..io ho speso piu' di 7000 euro..per lei...tra pacchi , aiuto economici...telefoni...e tanto altro, in oltre due anni....non DUE MESI...MA DUE ANNI! DAL 2016! )...ed ho condiviso tutto con lei:ospedale. spese mediche...affitto di casa..molto piu di un padre...oppure un marito..certo la lontananza crea tante insicurezze...ma tra poco tutto finirà...ma tutto questo mi ha riempito di gioia....io credo nel destino delle cose..e nulla succede per caso...un saluto a tutti.

...non ti preoccupare il mese prossimo sono a Lugansk..ho fatto anche permesso militare dal governo Ucraino..per me la guerra non è un problema...vasta esperienza di missioni all'estero..io amo lei...e sono disposto anche a trasfermi ..ache se lei vuole andare via da Lugansk...ti invierò foto..ci amiamo molto...ed entrambi costruiremo una famiglia...sono un ingegnere ed ex ufficiale esercito italiano...mia cara io non ho mai avuto bisogno di cercare una donna..semmai il contrario..ma sono una persona razionale..ed ho avuto solo un grande amore ai tempi dell'universita..quando eravamo ventenni..ma putroppo ero giovane e stupido( e ho perso l'amore..ma adesso non succederà...tutta la nostra relazione è solo sincerità...anche se tante volte non ci siamo capiti..io ho solo mia madre...ed anche lei...siamo figli unici..e desideriamo entrambi una famiglia... un bacio, mia cara Natalia.)

Ma forse tu stai scherzando. O probabilmente non sei neppure una donna. 16 anni per te sono una differenza così grande ? Un a ragazza che dice di amare è solo bugiarda ? Io ho grande esperienza con donne russe. Puoi star certa che fingono, più o meno tutte. E basta leggere tutti i tuoi commenti per accorgersene: "l'atto di beneficenza", "andate in palestra", e cose di questo genere. Dimenticate tutto ciò che ha scritto la signora, o presunta, amici uomini italiani. Le donne russe sono povere, non certo quelle di anni fa ma quelle di adesso, a meno che non frequentino parte della provincia moscovita e quelle che si accompagnano a uomini di dubbio gusto con tasca piena. Loro interesse è "farsi sposare", sono abbastanza capaci di fingere e oggettivamente fredde, perché calcolatrici. Possiamo comprenderle - anni di materialismo portano a questo - ma state in guardia. Anche chi - sono rarissimi...- dice di aver sposato una ragazza russa e di essere felici state tranquilli non lo sarà poi a lungo. E bisogna vedere quanto poi dicano al compagno...In ogni caso, qui, mai una volta, e potete rileggere, si parla di amore. Solo di "conquista". Che, alla fine, è ciò che esse cercano.

Da donna ti dico che sedici anni sono un'enormita' e che mi fa un po' ribrezzo l'idea che un uomo così tanto più vecchio possa anche solo pensare di mettermi le mani addosso. Io sono italianissima, ma credo che il mio sentire sia comune a molte donne. Le russe saranno pure furbe, ma molti uomini se le vanno a cercare. Se smettessero di essere tanto creduloni e facessero i conti con sé stessi e il tempo che passa, di sicuro non cadrebbero in certi tranelli.

Ma tu sei fuori.... Ma come ti permetti?

E' da un anno intero che leggo i commenti su questo blog. E più li leggo, più mi convinco dell'idea che è arrivato il momento
di spiegare bene un paio di cosette. Nonostante tantissimi impegni che ho, sento proprio il dovere di farlo.
Spero veramente tanto che il mio commento avrà il fondo giallo e non blu, perchè quello che voglio dire è importante
e vorrei che lo si leggessi bene.

Allora la prima cosa che mi sbigottisce in assoluto è quando leggo qui i commenti di certi che si lamentano delle badanti
ucraine o moldave che siano. Allora, se non ti piace una situazione, hai due soluzioni: o la accetti così com'è oppure la cambi.
Quindi se non ti piaciono queste signore, licenziale, e poi o fai tu la badante al tuo vecchio genitore oppure lo metti in pensione
a 3 o 4 mila euro al mese. E con c...o che lo fate.
E allora che cosa pretendete da queste povere donne alle quali pagate una miseria per i lavori che voi stessi non fareste mai?
Ah e già, qui subentra la classica furbizia degli italiani, che pagando un euro pretendono le cose per un milione.
Ma finitela, va. Dovreste invece ringraziare il Dio che queste donne esistono e che stanno a lavorare per due soldi.
E non certo venire qui per lagnarsi. Non ci si può più leggere.
Finitela una volta per tutte e vergognatevi di postare i commenti del cavolo.

E adesso parliamo invece della mia seconda osservazione.
Innanzitutto vorrei precisare che questo articolo, quello che sta sopra a tutti i commenti, con le caratteristiche
delle donne russe, lo trovo un pò datato, perchè descrive delle donne russe si, ma di 20 anni fa, che emigravano in Italia
negli anni novanta, perchè la Russia a quell'epoca lasciava un pò a desiderare. Oppure delle donne ucraine e moldave
di adesso, che emigrano in questi anni in Italia, scappando dalla fame, perchè Ucraina e Moldavia a livello di economia
sono messi proprio malissimo.
E fin qui ok

Ma quello che mi fa innervosire invece, è che anche i vari commenti che leggo qui da un'anno vertono proprio attorno a queste donne, ripeto, ucraine o moldave, che fanno in Italia le badanti, scappando dalla fame, oppure le signore russe sopra ai 45 - 50 anni che sono emigrate in Italia negli anni 90.
Ma tutti questi commenti non riguardano in minimissima parte le giovani ragazze russe di oggi che stanno in Russia
e le quali l'Italia la vedono solo e soltanto come un luogo turistico per le vacanze al mare, in montagna o in città d'arte
e non certo un posto in cui andare a vivere (e in cui morire di fame, potrei aggiungere).

Allora dovreste sapere che oggi un'italiano non è più assolutamente visto in Russia come un principe azzurro,
come succedeva negli anni 80 - 90. Le ragazze russe giovani di oggi mai e poi mai sognano di averli come mariti.
Anche perchè sui vari mass media, compreso internet, viene spiegato in modo molto molto dettagliato
un italiano medio com'è. Volete che ve lo riporto brevemente? Sicuraente lo saprete già, ma parliamone un pò.

Dunque, un'italiano medio:
- fino ai 50 anni è attaccato alla gonna della mamma, non prende mai una decisione da solo, senza prima di averla
consultato con la mammina sempre presente
- deve divertirsi fino ai 45 - 50 anni prima di sposarsi e di fare figli
- prima di sposarsi, deve avere un fidanzamento, magari con la convivenza anche, per una decina d'anni e, passati i quali, non è detto che dopo si sposerà )))
- geloso ai livelli inverosimili, soprattutto gli uomini del sud d'Italia, dai quali l'avvertenza è di tenersi mille kilometri di distanza )))
- non è quasi mai fedele alla propria moglie e la può tradire sia con le donne, ma qualche volta può capitare anche con gli uomini!!!!
- molto spesso abbandona la propria compagna per radunarsi con gli immancabili amici
- per la maggior parte uomo italiano medio è di bassa statura (per le russe è un'enorme diffetto)
- ma il diffetto più grande, udite udite, è che guadagna meno di una ragazza russa media che lavora in una grande città.
Questo elenco secondo le mie esperienze e quelle delle mie amiche lo confermo pienamente.

Preso in considerazione tutto detto sopra, vi assicuro che nessuna ragazza russa di buona famiglia sogna di sposare
un vecchio 50 enne mammone (si si, i 50 enni in Russia sono considerati già vecchi), stanco di tutto e di tutti e
nella stragrande maggioranza dei casi impaziente, nevrastenico e mezzo decadente. Alla pari con le ragazze nordeuropee e le americane e sembrerebbe anche con molte ragazze italiane ))), anche le ragazze russe gli uomini italiani li snobbano alla grande.

Poi a tutto descritto sopra dobbiamo aggiungere che Italia adesso e nella morsa di una crisi mai vista prima,
la gente si è impoverita, maggior parte dei servizi non funziona bene e come non bastasse, l'Italia è sempre più
riempita di profughi da tutte le parti (quali aumentatano la criminalità tra l'altro), ma i quali l'Italia accoglie a braccia aperte
ai quali regala le case e i quali mantiene con i grandissimi sussidi a discapito dei veri italiani, la maggior parte dei quali si è ridotta
nella più grande poverta mai vista prima. E non so sinceramente, se in qualch'altro paese civile succede una cosa del genere.
Per non parlare del susseguirsi dei vari governi, che altro non fanno che lasciare l'Italia sempre più in mutande.
Mi capita spesso di parlare con i giovani ragazzi italiani. E volette sapere cosa ne pensano loro dell'Italia?
Per il 99% vogliono andarsene in un altro paese estero. E si, purtroppo. E' questa l'Italia di oggi.

Può bastare per far passare la fantasia a venire a vivere in Italia? Penso proprio di si.

Quindi quando commentate che le russe sono così o sono colà, dovreste sapere che avete conosciuto
nella stragrande maggiorana dei casi delle ucraine o moldave, oppure delle russe 40 - 50 enni,
oppure di qualche provincia remota della Russia. Oppure qualche ragazza delle ex repubblica dell'URSS,
tipo già citate ucraine, moldave, ma anche di Bielorussia, Kirghizstan, Uzbekistan, Kasakistan,Turkmenistan ecc, ma che semplicemente si spaciano per le russe, per acquistare un pò più di valore. Non è che vi fanno vedere il passaporto di dove esattamente sono.
Le russe vere giovani non le potete proprio conoscere, perchè quando vengono in Italia in vacanza sono sempre insieme ai
loro ragazzi o ai mariti russi, e in Russia invece girano con i SUV, frequentano solo i russi e non desiderano affatto di conoscere
i turisti italiani che vengono in Russia in cerca di avventure.

Ma poi un'altra cosa che mi disgusta tanto è che quando scrivete di queste ragazze che ho citato sopra.
Anch'io ne ho conosciute alcune in Italia, so bene che non saranno proprio laureate all'Oxford o al Cambridge e
non saranno certo vestite alla moda, ma mai e poi mai mi permetto di giudicarle. Chi sono io per giudicare?
Ma soprattutto che siete voi per giudicarle??? Non sono state fortunate, devono fare lavori umilianti per sopravvivere
e magari per mantenere i loro figli o i loro genitori. Meritano solo e soltanto una grande ammirazione...

E poi anche qui, secondo gli ultimi sondaggi, queste donne sono l'unica salvezza per moltissimi uomini italiani,
perchè a quanto pare le giovani ragazze italiane cercano solo ed esclusivamante un uomo o bellissimo o ricchissimo )))
E quindi anche qui moltissimi uomini italiani (che non sono belli o ricchi) dovrebbero ringraziare il Signore che
esistono queste donne che almeno li filano.

Ultima mia osservazione e con questa finisco. Devo dire che nella mia vita, per lavoro o semplicemente viaggiando,
ho conosciuto tantissime persone e di diversi ceti sociali. E quello che ho dedotto e che posso affermare con un'assoluta certezza,
è che un'uomo sicuro di se, con un buon guadagno, realizzato professionalmente, innanzitutto non ha problemi con le donne e poi
mai e poi poi mai si mette a sparlare e a spettegolare delle sue donne, attuale od ex. E sempre stato un passatempo delle donnine al mercato e non certo degli uomini.
E qui mi domando, come mai questo fiume di commenti ogni volta che sparlano, giudicano e spettegolezzano di continuo?
La cosa è preoccupante.
Forse il problema bisogna cercare in voi stessi, che forse non avete un buon lavoro e forse la crisi vi fa stringere la cinghia ed è
per questo che siete incazzati con tutto e con tutti (ovvero con tutte)?
Forse non curate il vostro aspetto fisico, nè quello intellettuale, passando le giornate davanti alla televisione, che vi fa
solo rintronare?
Vi do un consiglio: andate in palestra, leggete, studiate, viaggiate, perfezionatevi, cercate lavoro migliore.
Vi posso assicurare che all'uomo impegnato con lavoro, studio, sport o la famiglia e con la mente sana non passa neanche per l'anticamera del cervello a scrivere certi commenti che leggo qui. Auguri a tutti.

Grande Natalia! Ti stimo. Tutte le donne italiane "giuste" sono con te! Aiutateci anche voi a scartare questi ometti italiani. Gli uomini veri che hanno tante virtù non li vedi in giro perché sono già impegnati! Non posso aggiungere nulla sei stato molto esaustiva. Grazie

Brava Natalya
Hai descritto com'è avermi voluto io ma non sarei stata brava come te.
Sono una ucraina ma tengo di essere sincera con te..
Voi, donne russe, avete una grande capacità di saper conservare la diversità femminile.
Per avervi (di un livello come hai descritto tu) un uomo dovrebbe avere un certo requisito ..
Ma volevo dire questo che: "la gente di tutta la nazionalità si dividono alla loro livello di cultura, morale, educazione, mentalità, fede e c.c. Solo il percentuale di questa gente varia da un paese all'altro.
Vivo in Italia da 18 anni. Ho dimostrato tutto il mio rispetto sia a questa terra sia al loro popolo ma purtroppo, se non fai una cafona, non ti considerano ....anzi, ti approfittano. Perciò ...siamo noi stessi la colpa dei nostri sgradevoli scrupoli.

Sono perfettamente d'accordo con Lei, Natalia. Mio marito è ucraino, come mentalità penso siano simili ai russi. Molto meglio gli uomini russi: più alti, più attraenti, più mascolini e più generosi.

Concordo e condivido in toto l'ottima analisi di Max (per intenderci, il commento dell'11/01/18). Non nabbraccio quanto inserito per antipatia verso le ragazze dell'est ma per esperienze, dirette ed indirette, avute aggiungerei:
1) Esteticamente e sessualmente sono "molto elevate".
2) Nascono e vivono in paesi in cui ci si sposa la mattina e si divorzia la sera.
3) Quando si mettono con te, sono consapevoli e ti diranno (spesso) che non faranno tutta la vita al tuo fianco.
4) Capricci..paturnie...lune... spesso occorre la "pinza" per farle parlare.
5) Ogni 3x2 hanno vissuto il comunismo ed i lunghi, gelidi, malinconici inverni. Colpa nostra?!
6) "Se mi ami..mi concedi tutto".
7) Mentalità, cultura ed educazione differente (non dico meglio o peggio delle nostre ma diverse).

perchè una donna russa va in italia?

Le donne russe una volta venivano in Italia, 20 anni fa. Adesso in Russia si sta molto bene e non conosco davvero nessuna ragazza che è venuta in Italia in questo periodo, per morire di fame.
L'talia adesso è il secondo paese più povero d'Europa, dopo la Grecia. E in Russia questo lo sanno benissimo.

Avrò trovato quella diversa io, ma la verità è che non è come vengono descritte le russe da alcuni, che forse le hanno consociute in qualche Night!
Lei è una gran lavoratrice, ha vari lavori dove è molto apprezzata per la sua professionalità. tutto quello che vuole lo compra con i suoi soldi, adora vestire bene e conosce la qualità dei prodotti, adora mangiare bene e cucina da Dio. Inoltre parla un italiano perfetto, meglio di tanti italiani.
Io sto pensando realmente di andarci a vivere, per il matrimonio c’è tempo, ha un permesso di soggiorno illimitato, quindi nessuna fretta per lei.
Ci sono delle complicazioni, visto che dovrebbe trasferirsi e trovare un nuovo lavoro, perché senza lavoro non sa stare ed io sinceramente non mi posso permettere grandi cose con il mio solo stipendio.

Felicita' & Bene a tutti Voi.

Mi chiamo Daniele sono Italiano e dal 2004 vivo all estero e tuttora a Londra, ho vissuto in 3 paesi diversi (Irlanda,Spagna e UK) apprendendo le rispettive lingue e vivendo con gl'abitanti dei paesi in cui mi sono stanziato.

Tutto bene con Irlandesi, Spagnoli e Inglesi semplicemente perche' ce' un onesta di fondo e una chiarezza nei rapporti pur se' da comprendere per via delle diverse culture ma' intendo dire che raramente ci sono doppi fini tipo "Hidden Agenda" nei rapporti amorosi fermo restando che ogniuno ha ben in mente cio' che vuole da una relazione.

Voglio farvi presente che la maggior parte dei miei amici provengono da nazionalita e culture piu diverese e la mia attuale migliore amica e' d'origine Ucraina, i miei "mates" da Scozia, Caraibi e Germania tanto per farmi capire quanto sono aperto alle altre culture, viaggio spesso per lavoro ma anche per vacanze e vivo nella citta cosmopolita per eccellenza frequentando molti social events per expats e di alcuni ne ero anche member i.e. Internations.

Detto cio', devo ammettere con amarezza che la maggior parte delle mie esperienze (parlo di brevi relazioni e/o dates) con donne dell' Est europa non mi hanno lasciato un buon ricordo eccetto un paio mentre per tutte le altre ho apprezzato solo le solite "circostanze".

Oggi per dirvi l'ultima, ho incontrato Natalia Shabanova (studentessa Ucraina arrivata da poco a Roma) e per la seconda volta e ho avuto la prova d'essere stato solo usato per passare un po' di tempo e per pagarle un aperitivo per il quale non ha neanche avuto la buona educazione di ringraziare ma anzi lo ha preteso come dovuto lasciandomi lo scontrino da pagare sul tavolino..

Quindi ho preso l'amara decisione di non dedicare mai piu tempo a questo tipo donne dell Est..

Detto cio'; Ce' da fare una fondamentale distinzione tra 2 tipi di donna dell Est come un po' per tutte le altre culture:

1) Ce' Colei che vive lontano dal suo paese da anni ma' si e' integrata nel paese in cui vive attualmente, parla bene la lingua del nuovo paese, culturalmente e' superiore alla media, ha cambiato la sua mentalita da donna dell Est a donna emancipata dell Ovest, lavora talvolta facendo un ottima carriera, e' ambiziosa ed esige pari diritti.
- Con queste di puo andare d'accordo perche al pari di una donna dell Ovest. Eccezion fatta per le patite per la carriera che dettano ordini sempre e cmq.

2) Ce' Colei che si e' appena spostata nell Ovest oppure viaggia solo ogni tanto ma vive nell Est e' di cultura inferiore non parla bene altre lingue e si ostina a mantenere canoni culturali tipici del paese d'origine che NON dovrebbero sussistere nell Ovest ossia:
- L'uomo deve pagare per tutto deve mantenermi deve supportarmi emozionalmente deve,deve,deve..
- loro invece devono poco o nulla perche l'uomo e' solo un veicolo per raggioungere i propri fini anche i piu candidi e sinceri come la maternita e formare una famiglia in cui l'Uomo e'il perno principale che deve sempre provvedere al mantenimento NON si discute! e nel migliore dei casi la donna e' un ottima casalingua e madre e forse amante.Stop.

Con quest'ultime, noi nell Ovest andiamo solitamente meno d'accordo a meno che l'Uomo non abbia la mentalita e la cultura di mio Nonno che e' deceduto nel 1995. Intendo che vi fanno vivere la vita dei nostri nonni che e' fuori tempo nei paesi del 1* mondo a meno che tu non sia very old-fashion ma cmq farebbero molto bene a starsene con gl'uomini dei loro paesi.

Ho letto molti commenti superficiali, falsi, mal scritti e poco onesti da entrambe le parti. Quelli che mi hanno colpito invece sono quelli basati sulle esperienze personali vissute con dettagli ed epiloghi importanti positivi o negativi. Grazie, mi avete arricchito dentro.

Con profonda tristezza sento d'allinearmi ai commenti di Matteo 23.07.2016 e Max 11.01.2018 sulla base delle mie brevi ma' intense esperienze con donne del cosidetto "Est". Questo anche in base al fatto che la mia cara amica Olga mi ha confermato che nella cultura Slava ci sono delle caratteristiche tipiche e immutabili come colonne ben salde a sostegno del tempio della cultura stessa. Questo succede anche per le altre culture fidatevi ma se' parliamo di culture del 1* momdo sono piu dinamiche e incline al altre influenze.. fidatevi d'un vecchio zingaro che ne ha vissute abbastanza..

In conclusione: io consiglio vivamente di NON affrontare nessuna relazione con nessuna donna o uomo di qualsiasi altra cultura se' non si e': aperti, interessati, e soprattutto COMPATIBILI con le "colonne" cultura del Tempio dell altro/a.

Fate attenzione, non perdete tempo, sganciatevi nell immeditato e non portate avanti situazioni tipo: "pensavo fosse amore invece era un calesse" (Massimo Troisi docet) sappiate bene cosa volete da un rapporto con una donna di cultura diversa e se' cio e' in contrasto con la visione della vita dell altra/o lasciate perdere subito con onesta'.

Per noi Maschiacci: Capisco bene la senzazione d'infatuazione da bellezza e la facilita d'incontrare donne dell Est sempre e comunque.. ma tenete duro e diffidate perche poi ne pagherete le dovute coseguenze. Ricordatevi : <<When something looks too good to be true, it usually is.>> i.e. vedi il mio caso di oggi con Natalia.. ma posso citarvene altri se serve.. meglio pagarla una donna se' avete i bollenti spiriti per dedicarvi poi con piu calma a chi merita davvero ed e' disposta a condividere tutto con voi (vedi commneto di Max 11.01.2018)

Per voi donne dell Est e non solo: se' venite a vivere nell Ovest, integratevi, cambiate mentalita', divenite donne di questo secolo e non continuate ad essere le donne dei secoli scorsi. La scorciatoia per la felicita' non esiste ma deve essere costruita insieme e dovete mettercela tutta come chi di voi lo fa' regolarmente e forma unioni felici, eque e solidali..

Per chi vuole rispondermi privatamente puo' farlo a cosmopolitan100 g mail com

Auguro a tutti d'essere Felici e Sereni con il vostro spirito.
Ciao! ;-)

Io sono sposato con una vedova Russa di 38 anni. Si è portata in Italia una figlia di 14 anni con problemi di sovrapeso . Il primo periodo andava tutto bene, dopo un anno di convivenza si è trasformata in una persona acida, arrogante e contro tutto quello che è il sistema Italia. Cerca di spremermi economicamente e di dominarmi con atteggiamenti vessatori e provocatori. Nelle discussioni chiamava la figlia per contrastarmi e questa ragazza si permetteva di rincarare la situazione. Adesso abbiamo una bambina nostra e lei sta alzando la soglia della sua arroganza e cattiveria, non riesco ad avere un dialogo normale perché lei urla per avere ragione . Mi provoca e cerca la mia reazione per chiamare sua figlia di 14 anni come testimone. Non si trattiene quando è presente la bimba piccola che piange. Importante, per lei, avere ragione. Non avevo mai incontrato una donna che si comporti in questo modo, degli uomini si. Penso di essere stato imbrogliato dalle sue falsità iniziali e dai falsi valori che diceva di condividere con me. Adesso è una vita pesante, devo stare zitto altrimenti lei urla con la bambina presente e la bambina piange disperata. Queste sono le armi che ha e le usa senza battere ciglio. Sarà la cultura, sarà che arrivano da un paese triste, sarà che si sentono superiori perché hanno avuto tanti morti in guerra, sarà che......... Sarà che ho una patata calda Russa in mano.

Capisco il tuo disappunto, non devi cadere nella trappola.
Devi parlare con il tuo avvocato circa la situazione che si e' protratta.

Ciao non scrivo il mio nome ma ti capisco perfettamente perche anche io ho una situazione simile alla tua lei e moldava ha una figlia di 18 anni ed insieme abbiamo una piccola di un anno , i comportamenti sono simili e ti comprendo solo che il mio vantaggio che non lho sposata non abbiamo residenza assieme ed inoltre non mi faccio facilmente intimidire anzi gli ho ripetuto piu di una volta che mal che vada per abbandono di minore il massimo della pena sono 5000 euro di multa e 6 mesi di domiciliari premetto che non lo farei mai perche amo mia figlia piu di me stesso ma con queste persone funzionano solo le maniere forti e non la ragionevolezza, con questo non voglio dire che sono meglio anzi siamo entrambi in una situazione simile ., diciamo che quello che mi lega a lei è l amore per nostra figlia e cerchiamo di andare daccordo ma il probblema di fondo è che noi italiani siamo dolci e ci fidiamo troppo in fretta invece loro hanno una cultura totalmente diversa e non è semplice capire le loro aspettative poi con il loro modo di fare come hai scritto tu mettono uno scudo, una barriera interpersonale ma in realta sono persone estremamente fragili non è una patata calda russa ma è una persona che per dimostrare la sua forza ed il suo carattere e avere la ragione dalla sua parte anche se ha torto marcio è costretta ad alzare la voce e compromettere pure altra sua figlia, sono comportamenti che ho visto sulla mia pelle il mio consiglio di non farti intimorire evitare le discussioni e girarti dall altra parte e non dare peso alle sue provocazioni ma allo stesso tempo nei momenti intimi abbracciarla coccolarla e fargli sentire che le sei vicino perche sono persone fragili e di questo che hanno bisogno con questo auguro a me e a te che jn giorno la loro ira e mania di grandezza e comando si trasformi in amore e ragionevolezza

Chi parla male delle sonne russe è l' incapace nel scegliere la compagna e gestire la storia sentimentale.
Chi parla male delle russe è colui che avrebbe problemi anche con italiane, inglesi tedesche ed americane.
Chi sa essere uomo non ha problemi di nazionalità.

Non c'è Vita senza Amore, non c'è Amore senza Vita,
vi dico la Verità.. ho riso tanto mentre leggevo le Vari discussioni ma d'avvero tanto è una cosa che emerge e che tutti cercano l'anima gemella di cui entrare in un solo filo conduttore "L'Amore" amore amore amore Cosa Mangiamo insieme stasera? amore mi aspetti arrivo andiamo al Cinema insieme LOVE LOVE LOVE, poi tanti esperti anche qui nei commenti hanno evidenziato "ogni mondo e paese e dipende chi trovi" questo e Internazionale.. Ragazzi la cosa da fare sia per Le Bellissime Donne dell'Est e Italiani "VERIFICARE VALUTARE FARE UNA PROVA PRIMA DI.. QUALSIASI DECISIONE" ve lo dice uno che se vede una strafiga si Perde ahah ma ci sto Lavorando su questi STEP "VERIFICARE VALUTARE FARE UNA PROVA PRIMA DI.. QUALSIASI DECISIONE"
ci sto pensando a conoscere una ragazza dell'Est dopo una storia con ragazza Italiana andata Male ma è la Vita.. Un augurio Friend's

Come dice il vecchio proverbio "donne e buoi dei paesi tuoi"...per il resto, le donne migliori sotto le lenzuola sono le cubane, due marce in più :-)
Buona vita a tutti!

Molto attratto dalla donna dalla carnagione bianca e bionda, ho avuto la possibilità di frequentare 2 donne russe ed una ukraina (in tempi diversi naturalmente).

Una cosa le accomuna molto.
Sono estremamente insicure, hanno il bisogno costante di essere rassicurate nelle loro scelte.
Sono legate ancora alla vecchia ed infantile idea (quanto inutile) che il denaro possa renderle felici.
Sopratutto pretendono (in virtù della loro insicurezza) di essere costantemente eprotette ed accontentate.
Naturalmente, pare di dover crescere una figlia piu' di convivere la vita con una COMPAGNA. I capricci (simili a quelli dei bambini) non mancano.

Sono abituate a pretendere grazie a quella MALSANA idea che compito dell'uomo sia quello di fare da PADRE invece che COMPAGNO.
Se vi è un rifiuto alla pretesa pecunaria siete considerati "avari"... (senza rendersi conto che dal momento che tu acquisti lo status di "AVARO" loro quello di "PROSTITUTE" per loro stessa concessione).

La galanteria è pretesa solo da chi conviene loro... (nella loro mentalità arcaica e contadina l'uomo galante è uomo ricco).

In quanto molto deculturate (visto che associano felicità a cose frivole, stupide e prive di valori) vestirsi e truccarsi è una necessità (soprattutto perchè DEVONO ESTENTARE nei confronti delle loro "conoscenze" o "familiari").
Naturalmnte di moda e vestiti non ci capiscono nulla... a loro importa solo la marca da esporre. Poi la qualità dell'abito è ininfluente.

Gli uomini russi (che no conosciuto) probabile si sbronzano molto perché non sanno che farci con queste... dopo un anno subentra una noia e monotonia MORTALE (a meno che tu non sia sulla loro stessa lunghezza d'ondda ossia superficiale).
NAturalmente le loro madri sono degne dei migliori CONSIGLI sull'uomo che DEVONO amare...

Concludendo, secondo le mia esperienza, sono ottime per una settimana di vacanza (costosa) con cui svuotare i genitali...
Non per facri una storia visto che per loro l'uomo deve essere PADRE e non COMPAGNO di vita (dove per compagno intendo condividere esperienze, interesi, COSTI e RICAVI che la vita propone).

in poche parole... CULTURA CONTADINA (anche se colte negli studi), DI UNA NOIA MORTALE (se vuoi andare oltre le scemenze quotidiane) e diventano di un PESO troppo oneroso.

Max

Io sono una donna e la mia esperienza con queste donne est non è stata certo positiva. Tutte quelle che ho conosciuto per lavoro (facevano le badanti a casa di mio suocero) sono state delle pessime lavoratrici e anche da un punto di vista personale ho visto come si comportavano con i fidanzati/uomini italiani. Quindi il night non c'entra, perchè se vieni qui per lavorare e per mantenere i figli in moldavia, ucraina ecc.. si presume che hai voglia di lavorare e di imparare una lingua, perchè i soldi non crescono sugli alberi! Non hanno senso del dovere e non capiscono cosa voglia dire la professionalità.
Non sanno fare nulla, eccetto truccarsi, vestirsi a volte in maniera inadeguata perchè hanno spesso gusti volgari e divertirsi (a spese dell'ultimo uomo coglione italiano che in Italia non trova una donna!).
A Luca70 vorrei dire una cosa: paghi tu quando la porti fuori? gli fai dei regali? Non chiedono nulla perchè questa è la tecnica iniziale, sono docili. Ma prova a sposartela e poi vediamo se è la donna giusta!

Ciao sono alessandro, sono capitato su questo forum per caso allora , io ho avuto una relazione di un anno con una modella di 17 anni russa era super innamorata e voleva viveee con me , ovviamente mi ha dimostrato che mi ama alla follia ecc ma alla fine ho scoperto che ha fatto ma marketta Mentendomi anche davanti all’eveidnza .. quindi una ragazza falsa dato che mi aveva giurato amore eterno , alla fine mi ha lasciato e a distanza di 2 mesi dalla rottura ho saputo che è incinta da un mese di un uomo sulla 40 ina e per di più mi ha detto che ha fatto un errore e si è pentita ahah ... allora come la mettiamo ? Io ne sono uscito distrutto da questa cosa e ormai diffido da tutte le ragazze russe

Da anni vivo e lavoro in Russia, io ho 34 anni e prediligo i rapporti occasionali rispetto a relazioni impegnative, esco con 2-3 ragazze diverse a settimana. Quello che vedo quasi tutti i giorni sono donne fantastiche bloccate in un mondo che non da loro alcuna possibilità di cambiare vita come intendiamo noi nel mondo occidentale. Solitudine tristezza e disperazione sono i sentimenti che vedo piu di frequente, donne che si rifugiano tra sigarette ed alcool per sfuggire al deserto intellettuale che il genere maschile riserva loro.

@ Natalia:

Grazie, per gli auguri Natalia! ...anche io leggo e seguo sempre volentieri i tuoi commenti! Auguri anche a te, con simpatia Alessandro. :)

@ Viaggiatore e a tutti in generale.

Viaggiatore, fantastico averti letto, anch io come Natalia sono in accordo su tutto quello che hai scritto, al 100%!! ;) ...emozionante aver letto i 6 punti e la seguenza logica tra i vari punti. TOP! Finalmente uno che ha scritto le cose come stanno, semplici semplici. Complimenti.

Poi condivido anche tutto quello che hai scritto riguardo alle tue esperienze con le donne di di quà.

Ti auguro tutta la fortuna di questo mondo con tua moglie e il vostro bimbo!!

Per Giove, ragazzi: ho curiosato qui dentro per caso (cercavo un filtro mentale per interpretare un'architettura). Non mi voglio intromettere nei vostri discorsi che riguardano i sentimenti: un tema che mi ha stancato (sono 35 anni che mi ci misuro) e che quando costituisce argomento serio di discussione diventa delicato; insomma massimo rispetto.
Un commento però lo lascio: ho letto decine e decine di commenti: non ne ho trovato uno (ok, forse un paio li ho trovati) che sembra realmente scritto da un italiano, o quantomeno da un italiano appena appena scolarizzato...non dico la laurea e il master, ma manco alle scuole superiori è consentito maneggiare così la sintassi...ma siete sicuri di essere Italiani?

Salve, io sono una ragazza italiana sposata con un uomo ucraino. La mia domanda è come fanno le donne ucraine o russe a sposare gli italiani? Mio marito è perfetto: bello, lavoratore, ironico, mi fa regali, per lui non sarebbe un problema se io smettessi di lavorare, per lui va bene la famiglia anni Cinquanta. Non lo cambierei con nessuno al mondo. Se a lui rimanessero 10€ lì spenderebbe per me, non per sé stesso, perché lui è generoso. Io penso che qualsiasi cosa faccio, non sarà mai abbastanza per ringraziarlo. Abbiamo un figlio insieme, bellissimo anche lui.
Se fossi ucraina e vivessi fra uomini ucraini MAI andrei a guardare allo straniero, men che mai ai mediterranei

Triste leggere che ,in positivo o in negativo,facciate differenza tra nazionalità.ognuno ha il proprio carattere.antipatico leggere di persone che hanno avuto brutte esperienze con donne straniere parlando poi male di queste ,quando sono loro stessi a sceglierle perché le ritengono diverse,la novità attrae.bello e brutto c'è dappertutto,ovvio che si preferisce la "novità".alcuni si lamentano di essersi fatti sfruttare ,quando loro stessi hanno permesso questo.a me sembra che piuttosto bisogna distinguere tra uomo intelligente e uomo coglione,sia esso rapportato con donne russe ,italiane ,ecc ecc ecc ....un uomo intelligente e sicuro di sé non di certo si fa comandare dal pisello.ah ,non dimentichiamoci poi degli uomini dai quaranta in su con l'esigenza di sfogare il proprio narcisismo sfoggiando ragazze bonazze - trofei .e magari incapaci di rispettare come si deve,e non si intende solo fedeltà,ma soprattutto rispetto per loro stessi e per gli altri.ciauz!

Commenti pieni di luoghi comuni e banalità, io ormai da sette anni sto con una bellissima ragazza moldava alla quale di soldi e benessere materiale non importa praticamente nulla, una volta che c'è il necessario va più che bene.
Poi in Italia vorreste dire che non ci sono donne che guardano molto al soldo? Anzi, nna nostra connazionale, specie a Roma o Milano, a parità di gnoccaggine con la mia compagna, pretenderebbe infinitamente di più. Riassumendo, perché pagare per una cinquecento quando con gli stessi soldi, allargando la visuale altrove (in particolare ad est), posso prendere una Ferrari?

Ragazzi leggo vari commenti, secondo me avete voglia di girare il mondo, le donne e gli uomini sono uguali ovunque tranne piccole differenza dovute alla propia cultura, alla fine tutto il mondo è paese, non esiste il giudizio attraverso la nazionalità perchè successivamente si conosce qualcuno della stessa nazionalità che è completamente opposto, il mondo è questo e non si limita solo alla russia o all'italia ma in tutto il pianeta

Eccomi un altra volta qui a scrivere, come ho fatto in passato, visto che il tema mi interessa.

Quattro anni e mezzo che sono sposato con una ragazza dell ex unione sovietica. Per me l`esperienza piú bella, piacevole della mia vita. Lei é mogliettina premurosa, sa essere mammina al bisogno, amante sempre, migliore amica sempre. ....ci troviamo talmente bene, che il tempo insieme, pur essendo tantissimo, non ci basta mai.
Non mi manca niente con lei. ....sempre pulito e profumato, mangiare sano sempre tutti i santi giorni. :D gentilezza, comprensione, saper ascoltare, umiltá, delicatezza. ...saró stato fortunato, grazie a Dio. ...certo non pensate di poter fare i furbi, tipo nascondere il telefonino e altre cazzate del genere. ....chi da vuole anche ricevere giustamente. ...io ho dovuto aspettare lei, prima di avere questa fortuna. ...a buon intenditor.... ;)

Senti, te lo dico gentilmente, hai rotto le balle con sti post. Hai scritto 10000 volte la stessa cosa, di sta mentecatta che ti sei trovato che ti fa da madre, da amante e soprattutto da serva. Che poi io vorrei capire queste donne che lavorano fuori casa e si accollano pure tutto il lavoro domestico. E voi non fate un cazzo. Col cazzo che una ragazza italiana ve lo lascerebbe fare!! E farebbe bene, perché a meno che una non sia una casalinga il lavoro in casa si divide in 2! State con le vostre serve senza dignità, che quelle vi meritate.

PS: ...non sai nulla di noi, e ti permetti di attaccarci (perché hai attaccato anche mia moglie) in modo gratuito da dietro uno schermo?! complimenti. ...cmq si vede che rosichi all'infinito. Vorrei concludere con una battuta se permetti: vai a prenderti una confezione xxl di MAAALOX. ;) :D

@Lola: eccola la leonessa da tastiera. ...brucia il fondoschiena eh ;)

@Alessandro79
Ringraziamento particolare anche ad Alessandro79, che per l'ennesima volta ci racconta la sua bellissima storia d'amore con la sua moglie russa. Come sarebbe bello leggere su questo blog più testimonianze come la sua.
Tanti auguri e tante belle cose a te Alessandro e alla tua moglie! :)

@Viaggiatore
Finalmente uno dei pochi uomini qua che ragiona e che dice le cose come stanno davvero. E non le solite lagne dei soliti sfigati, incazzati con tutto e con tutti.
Sono d'accordissimo con te su tutto quanto che hai scritto e soprattutto sul punto 6 :))))))) E' troppo forte :))))))) Potrei aggiungere anche se è alto 1,50 o se ha più di 60 anni! :))))))))) E già, la presunzione della maggior parte degli italiani non ha limiti.
Complimenti davvero per il tuo commento, non si poteva scrivere di meglio!

Ho una relazione da due anni con una donna ucraina conosciuta in Italia. Ha un buon lavoro, in regola, si sta comprando casa, sta facendo studiare ingegneria al figlio, non pretende nulla da me, mi fa spesso regali inattesi, è in armonia con la mia famiglia, rispetta la mia bambina e si prende cura di lei come se fosse sua figlia. Poverini, avete solo avuto la sfortuna di incontrare la persona sbagliata......poteva anche essere italiana. Ciao

Sono d'accordo con il parere di "Viaggiatore".
Una nota. Credo che molti di voi non hanno una mentalità europea. Questa mentalità che è comune nell'Europa centrale. Una novita' per voi: l'Austria-Ungheria non è più, il Terzo Reich non è più, l'Unione Sovietica non esiste più. Forse strano, ma è vero. La mentalità dell'italiano medio non è molto interessante perch' e' ignorate. La situazione economica in Italia non è buona. L'Europa centrale ed orientale ha subito un difficile periodo di comunismo. Qual' è il risultato?
Per esempio, la Repubblica ceca. C'è più libertà personale che in Italia. Molto più opportunità di business. Si, non esiste una dolce mentalità italiana, dove tutti si sorridono, ma la liberta' è enorme qui.
Le donne sono molto emancipate- il problema??? Non lo so.

Apprezzo molto le donne dell'est, ho molte colleghe di lavoro, sono persone serie e grandi lavoratrici, quello che mi ha colpito e che non le ferma nessuno, casa figli famiglia per prima, in alcuni casi ho perso due amiche perche trascuravano la loro salute mettendo al primo posto figli e genitori.
che dire, donne di acciaio dal cuore tenero

Tutte le donne del mondo sono belle.
Non ci sono donne brutte
Ci sono solo quelle che ad alcuni uomini piacciono ed ad altri no.
Sono come i fiori.

Ho letto un po di commenti... E leggendo il commento di evelina, gia dovrebbe farvi capire tutto della maggioranza delle donne del est...arroganti, nervose sempre, e attaccate al soldo.. io ho avuto qualche esperienza con queste donne, e confermo la thailandese e uguale ma almeno te lo dice subito o te lo fa capire in modo esplicito..con l ultima esperienza ho notato che il suo intento era quello di rimanere in cinta, e non sto a spiegarvi in he modo, perche mi viene il disgusto..aprite gli occhi

La maggior parte delle donne russe e ucraine che creano oggi i loro profili sui siti di incontri con gli stranieri, sognano davvero di incontrare i partner della propria vita.

La maggior parte delle donne russe e ucraine che creano oggi i loro profili sui siti di incontri con gli stranieri, sognano davvero di incontrare i partner della propria vita.

Mi sembra strano che scrive male di donne russe, non e meglio se andate su siti dove scrivono di donne italiane. Cosi dimenticate subito che esistono donne russe)))

Evelina, non fare di tutta l'erba un fascio! Io lavoro sodo da sempre, come del resto fanno tantissime persone. È vero che altrettante non è hanno proprio voglia di lavorare, ma se discrimini in questo modo fai lo stesso gioco di chi critica.
Posso dirti, per esperienza vissute da amici, che alcune sono interessate ad una vita agiata e più facile, questo però non significa che tutte le Russe siano così, spesso il problema è la scelta, insomma, un italiano che si mostra benestante più di quello che è, per poter avere una bella donna che se italiana non riuscirebbe mai a conquistare.
Quella che ho conosciuto io è una gran lavoratrice, donna da ammirare, ma bisogna considerare che abita da tantissimo in Italia e non ci è stata portata da un uomo.

Misterioso
Ci credo , ci credo -:))))) un tesoro , fa tutto per uomo e pure fa i regali ..... -:))))) molto comodo , un sogno per uomo avere una così....sposala subito non farla scappare da uno che può farla felice .
Al inizio anch'io eri così, e pure facevo regali e fiori- per lui .... in cambio complimenti "sei brava donna per la famiglia " -:))))))
E così stato...abbiamo la famiglia , figlia...e 16 anni insieme .... e sempre sono io a fare a dare a regalare (già meno ) ....in cambio ? Un cazzo
Fatte troppi calcoli nella vita ....
State spettegolando le vostre donne ...addiritura raccontate pure come si comporta a letto .... come siete premitivi cari uomini .

La mia compagna è russa, che posso dire: Bella, brava, parsimoniosa, lavora come una macchina, non chiede denaro, cura la casa come un gioiello, adora i bambini, cura il suo aspetto, è gentile ed educata con tutti. Certo come tutte le donne del mondo apprezza le cose belle e costose, Inoltre Pretende rispetto e sincerità. Come darle torto?
Quando ci siamo conosciuti le ho detto guarda che io non sono ricco, lei mi ha risposto: " non ti preoccupare ti aiuto io! " .
Quando abbiamo qualche soldino in più c'è li spendiamo come vogliamo e siamo contenti entrambi.
Vado spesso e volentieri al suo paese, mi trattano come se fossi un re! Sono persone umili che vivono di poco ma condividono tutto quello che hanno.
Mi sono impegnato tantissimo, Ho imparato il russo piuttosto bene e lei ne va orgogliosa....e io pure!
Sono donne impegnative? Si, bisogna stare al loro passo. Danno Tanto ma pretendono amore ed attenzione. Sanno stare ovunque senza vergogna: tanto nel letame come in una reggia.
Con chi afferma che le russe sono delle mangia soldi non sono d'accordo. Non è sempre colpa delle donne. Basta essere chiari e sinceri da subito e non voler apparire ciò che non si è in realtà, inutile sventolare le banconote se poi non si può continuare a farlo. Questo mi pare sia un vizio comune di molti maschietti.
Non ho pretese e mi godo la presenza di questa meravigliosa persona giorno per giorno.

Ho letto quasi tutti i commenti di questo tread e vi ho trovato ragionamenti di pregio in alcuni, pregiudizi in alcuni ancora ed ovvietà o stereotipi in altri. Senza voler apparire solomonico (non ho qualifiche speciali, per ritenermi superiore al commentatore medio), credo che ciascuna di queste categorie di interventi rappresenti, all'incirca, un terzo del totale. Non ho trovato, però, quelle parole che spiegassero cosa può esserci nelle "caverne del cuore" di chi è intervenuto. Non ho trovato quei segnali che aiutassero a comprendere la complessità e l'imperfezione della vita e la poesia dei tentativi che si fanno - spesso sbagliando - per correggerla. Se un destino ci accomuna tutti, donne ed uomini, mediterranei e dell'est, dell'Africa e dell'oriente, del sud e del nord, altro non potrà essere che il diritto a lottare contro la sofferenza. La nostra e l'altrui sofferenza. Siamo tutti abbagliati e confusi, invece, dal ritenerci destinatari e titolari del diritto alla Felicità. Una vita piena di gioie, non è e mai potrà essere una vita nella quale a qualcuno spetti il diritto alla Felicità, perché il bene ed il male non sono separabili dalla vita, se non al prezzo di negare la vita stessa. L'equivoco è profondo ed ancora non sono sorte culture o religioni che possano aiutarci a comprendere quanta verità ci sia in parole come queste. Tutti esorcizziamo l' "horror vacui" di una esistenza che sappiamo avere scadenza per lo più indeterminabile, ma certa. Ma è bello che sia così e che non ci si possa fare nulla, se non prenderne serenamente coscienza. Disperazione? No, mai! Rassegnazione? Neppure! Godiamoci, invece, questa poesia e sappiamo trarne tutta la ricchezza e l'amore che da essa sgorgano. Le ragazze russe, le donne russe. Ragazze e donne come le altre. I ragazzi e gli uomini italiani. Ragazzi ed uomini come gli altri. Tutte, tutti pieni di adorabili difetti. Tutte, tutti pieni di insospettabili qualità. Tutti, tutte capaci di commettere errori. Tutti, tutte capaci di fare del male, ma anche del bene. Ed io che scrivo, forse, avrò pregi e difetti e di sicuro commetto errori e sarò anche capace di fare del male. Forse più degli altri. Forse sono anche capace di fare del bene. Non ne sono sicuro. Scusate la divagazione. Ne ho conosciute tante di ragazze e donne russe. Non perché io le avessi cercate o invitate. Cosa dire di loro? Che sono ragazze e donne come le altre. Come le italiane, come la vietnamite, come le spagnole, come le sudanesi, come le altre. Si, come le altre. Questo loro essere come le altre le rende "speciali", come tutte le donne sanno essere, come tutte le donne possono essere. Con qualcosa di più rispetto a noi uomini. Più avvezze alla complessità e più decise nel semplificarla, rispetto a noi maschi. Più orientate alla scelta, alla selezione che deriva loro dall'adattamento della propria debolezza ad un mondo che noi maschi abbiamo costruito competitivo al massimo! Abbiamo fatto proprio un bel casino, noi maschi: credendo di impostare la vita in un modo che ce ne rendesse padroni, abbiamo finito per rendere questa vita a noi inospitale ed insopportabile, facendo capitalizzare alle donne vantaggi in tutti i sensi ed in tutti i campi! Nel breve, nel medio e nel lungo periodo, la "parabola" femminile ci surclassa. A tutte le età! Perché non è la forza o l'autorità a vincere, ogni volta, ma l'autorevolezza. Quando leggo una ragazza russa scrivere che lei si aspetta che l'uomo faccia l'uomo e che lei desidera avere ANCHE questo dal proprio partner, allora comprendo quanto grande è il fallimento che abbiamo realizzato in questa civiltà: nell'autorità possiamo essere sostituibili in qualsiasi momento e da qualsiasi donna che realizzi di doversi dotare delle "palle"! Nella femminilità, nel femminino, non potremo mai sostituirci a loro. A meno di non voler regredire alla violenza o alla sopraffazione dei rapporti di un genere sull'altro. Nell'autorevolezza, poi, siamo battuti in partenza e specialmente da quelle donne che scrivono di desiderarci, noi maschi, in qualche misura autoritari. Noi lavoriamo e ragioniamo all'interno di un sistema binario, loro utilizzano matematica astratta e logica formale! Non so quanti partecipanti a questo tread potranno condividere queste mie riflessioni. Qualcuno, forse, se ne sentirà offeso, qualcuno mi darà del matto. Eppure la vita può andare avanti solo grazie alla complementarietà dei due generi e bisogna essere davvero felici del fatto che le donne siano e sappiano essere ANCHE così. La prossima volta che interverrò, scriverò della conoscenza che ho fatto con ragazze e donne russe, dei successi e degli insuccessi, dei rimpianti ed anche del senso di liberazione provato dal loro andare via. Ed il bello è che non ho mai chiamato o invitato queste donne e ragazze che ho avuto occasione e talvolta privilegio di incontrare.

Oscar, quella che ho conosciuto io abbonda con i complimenti, so come sono quindi...
però ti assicuro che in questo caso non cerca il soldo o una sistemazione, vive decisamente meglio di me e odia i regali, è molto orgogliosa e tutto quello che desidera se lo compra, anzi, spende parecchio per me. È molto premurosa, mi rimprovera se faccio lavori domestici, e cucina da Dio.
Ho notato che apprezza l'uomo deciso, su qualsiasi argomento, dove uscire la sera devo deciderlo io, mai chiedere a lei. Durante il sesso, lei seduce ma devo essere io a condurre il gioco, se usciamo in auto, pure con la sua, neppure si azzarda a sedersi al volante. Insomma, donne di una volta. Piano piano ci stiamo conoscendo, ancora non abbiamo le idee chiare, però vi posso assicurare (ho 30 anni di esperienza sentimentale) che trovare una connazionale così non è facile. Per ora promossa, dopo averla conosciuta meglio integrerò questo commento.

le russe

Ma andate fare in culo.Voi tirchi,parlate di russi e ucraini volete dire che voi siete meglio?Appena c'è qualche lavoro da fare morite,noi russi riusciamo a lavorare 10 ore di seguito,voi lavorate 3 ore siete già morti.Siete abituati a non dare un cazzo alle persone che lavorano per voi,e le vostre donne sono abituate a non fare un cazzo e soltano a succhiare i cazzi

Ogni essere vivente in natura tende ad adattarsi all'ambiente circostante. Russia e Ucraina sono estremamente diverse dall'Italia da punto di vista geografico, climatico, storico, politico, sociale ed economico. Le donne di queste zone non possono essere giudicate col metro occidentale e non riescono d'altra parte a valutarci correttamente. Siamo distanti anni luce nel bene e nel male. Se qualche relazione tra funziona si tratta prettamente di affinità elettive.

Io sono nata in Italia ma entrambi i miei genitori sono dell'est. Sto vivendo una storia d'amore meravigliosa con un uomo, anche se la nostra situazione economica non è delle migliori, non sono mai stata più felice. I rapporti autentici non hanno MAI _bisogno_ di denaro/regali per andare avanti. Non nego che anche a me piacciano regali, fiori e galanterie, ma sono ESCLUSIVAMENTE un surplus (quindi, per essere esplicita, possono esserci come non esserci continuando a stare più che bene). Ovviamente parlo esclusivamente per ciò che riguarda me: non sto dicendo che non esistano donne dell'est senza scrupoli. Anche io ho sentito storie agghiaccianti di donne ucraine di ogni età il cui unico scopo era accaparrarsi i soldi di qualche italiano. Sinceramente non so quanto di queste storie fossero pettegolezzi e quanto fossero vere, ma nessuno vi obbliga a "rischiare". Spero che il mio commento possa essere utile

Non voglio fare tutta un erba di un fascio..
Le tre che ho conosciute, non erano delle miss...
Mi hanno riempito letteralmente di complimenti ( alcini fasulli), sei bellissimo, sei un adone, sei fantastico, sei un ginnasta...
Alla fine mirano solo et esclusivamente a farsi fare regali, anche costosi, bando alle ciancie...mirano al vil denaro, come la maggior parte delle donne di qualsiasi colore.

Ma come si permette questa ekaterina di esprimere giudizi di odiosi e fascisti che vanno in giro a ammazzare i poveri russi... ma si guardi in casa sua e guardi le nefandezze dei regimi sovietici e dei GULAG !!

Leggo i vostri commenti e mi girano i coglioni, davvero non ce la faccio più. Partiamo da alcuni presupposti fondamentali:
1- l'italiano medio è ignorante, conosce pochi posti al di là del suo orticello ed è poco aperto alle culture differenti dalla propria;
2 - l'italiano medio conosce poco la differenza tra ragazze dell'Est: per lui Romania, Polonia, Ungheria, Rep.Ceca, Ucraina, Russia, Belorussia etc.. sono tutte nazioni uguali;
3 - l'italiano medio non conosce affatto la differenza nello stile di vita all'interno di ciascuna nazione di quelle sopra citate; non sa che differenza c'è tra una ragazza che vive in città ed una che vive in un paesino di campagna in Romania;
4 - l'italiano medio non conosce la quantità di etnie che esistono in ciascuna nazione di quelle sopra citate; immagina la russa bionda o bruna con gli occhi verdi e non sa che esistono 190 etnie in tutta la Russia;
5 - l'italiano medio, nel 90% dei casi, approccia per la prima volta una ragazza dell'Est (genericamente), frequentando prostitute, badanti, bariste, frequentatrici di night club poiché nella sua pochezza crede di poter far valere la sua "superiorità economica" sulla fanciulla in questione (che poverina viene dall'Est), controllandola, ed esercitando una sorta di potere; la fanciulla in questione, proprio per la condizione in cui si trova, lo spenna e direi che fa bene visto quanto è coglione;
6 - l'italiano medio crede di essere bello e che tutte le ragazze (italiane comprese) si innamorino di lui (pure se pesa 120kg, calvo e non sa mettere in fila due parole una dopo l'altra).

Premesso ciò, io ho avuto esperienze con ragazze italiane che:
- rompevano letteralmente i coglioni dalla mattina alla sera per ogni minima stronzata;
- credevano di essere modelle, pur essendo alte 1.50, perché magari indossavano qualche capo firmato;
- non volevano fare figli perché avevano paura (avete capito bene) del "dolore" di un parto;
- non sapevano dove fosse la Finlandia ma veneravano Maria De Filippi e le sue cagate di programmi;
- scroccavano di tutto: cene, viaggi, vestiti;
- flirtavano con lo sguardo pure con il fruttivendolo;
- ho dei conoscenti che hanno divorziato da donne italiane dopo 6 mesi (ad esempio in un caso avevano beccato sua moglie - militare anche lei - a fare sesso con 2 colleghi contemporaneamente dell'esercito).

Mia moglie è tartara, (stiamo insieme da 5 anni) quindi musulmana anche se di base laica, e ci siamo conosciuti in vacanza all'estero, la sua famiglia vive bene ed anzi è la madre che ha mantenuto il padre per molto tempo poiché è dottoressa e il padre non trovava lavoro. Io stesso allo stato attuale non me la passo bene finanziariamente e lei è sempre un punto di riferimento per me perché nonostante tutto è premurosa; mi fa stare bene mentre con tutte le altre italiane stavo peggio che da solo e i problemi diventavano più grandi di quello che erano. Abbiamo un bellissimo bimbo e sono felice. L'unico appunto che posso farle è che in casa fa poco o niente; spesso devo essere io a fare le pulizie e a cucinare (questo onestamente lo preferisco visto che mi piace più quello che cucino io per entrambi che quello che cucina lei, ma è un fatto abbastanza noto che la cucina italiana è migliore di quella russa, fatta eccezione per la carne che lì è speziata e molto meglio preparata che da noi).

P.S: trovatemi un'italiana che mantiene un uomo che non lavora. Se un'italiana guadagna 1500 euro al mese sicuro sta con uno che ne guadagna 5000. E questo è un dato oggettivo.

Ora vorrei dire a tutti voi di andare a fare in culo; se voi siete dei poveri sfigati morti di figa la colpa è vostra, non della presunta approfittatrice di turno. E badate bene che di femmine così ne troverete fino alla fine dei vostri giorni e sapete perché? Perché siete voi a volerle (e a meritarle)!

Ho recentemente conosciuto una donna Russa, con cui ho iniziato una storia!
Questa donna c'è da tanti anni in Italia, arrivata per lavorare, sposata, separata e senza figli. È indipendente in tutto, fa due lavori per tirare su quanti più soldi possibile per potersi togliere degli sfizi, come cosmetici costosi, abbigliamento griffato e qualche viaggio.
Dal poco che fino ad ora ho constatato, è una lavoratrice assurda, non si ferma mai. Vuole apparire sempre al meglio, quindi molto curata ed è di una dolcezza incredibile, non avrei mai pensato di trovare tanta dolcezza in una donna, i baci con lei sono fantastici. Prova un certo imbarazzo per la nudità, forse perché essendo sulla quarantina sente che il suo corpo non è attraente quanto vorrebbe.
Che sia interessata a muscoli e soldi lo escludo categoricamente, non sono certo bellissimo e si capisce che non sono un ricco uomo d'affari.
Ho riscontrato, per ora, un solo difetto, se così possiamo definirlo, è piuttosto possessiva e gelosa delle mie amicizie femminili, lei giustifica questo dicendo che l'uomo, pure quando si definisce amico, ci prova sempre, sopratutto perché spesso e volentieri gli amici italiani ci provano con lei.
Chissà che ne verrà fuori, per ora posso dire di aver incontrato un angelo.

Che noia sti quasiuomini italiani... sti peter pan eterni di 40 anni, coccolati dalle mammine che gli stirano le mutande le lacce per le scarpe. State con la mamma , non avventuratevi con le donne dell' est e neppure con le donne italiane.. con nessuna donna ... NB un indizio : uomo è coluiche si comporta da uomo, e non è un semplice portatore delle ..alle. A tutti buona giornata!

Mia moglie mi ama, i genitori di mia moglie parlano sempre bene di me. Tutti i giorni si ricordano di me, mi fanno sentire bene e stimato, e la cosa é reciproca. ....e questa cosa non ha prezzo. --- se tornassi indietro di 7 anni, la sposerei di nuovo! - io mi sento fortunato. ...cresceremo bambini poliglotti, questo é sicuro ;)

Ascoltatemi un attimo: quando saprete quello che andate a cercare, la ricerca risulterá piú facile. ...supponiamo che tra 10000 potenziale partner solo una sia quella giusta, é ovvio che le altre 9999 vanno scartate. ...dunque non piangete se le altre non fanno al caso vostro. É la natura, ed é bello che sia cosí. Io, come scritto in messaggi precedenti sono felicemente innamorato e sposato con una ragazza che proviene da un ex paese sovietico. Ci siamo conosciuti 7 anni fa, sposati da oltre 4 anni. :) - chiedetevi che tipo di donna/uomo volete nella vita, e lasciate libere le altre persone di essere se stesse. Non siamo tutti uguali per fortuna!! :) Siate coerenti e abbiate pazienza. Allo stesso tempo non abbiate paura.

Non datevi dei "maschilisti", "femministe" bla bla bla...

Io per esempio ho sempre desiderato sposare una donna vergine, bella, sensibile, intelligene e che si prenda cura di me, cucina e fa i lavori a casa. ...come una seconda mamma, che sia migliore amica, anche la mia bimba (infatti la chiamo sempre "baby"), un amante straordinaria e desidera molto avere figli.

Il risultato é che io sono fedele, la amo e lei per me é la cosa piú importante al mondo.

Non capisco tutti questi lamenti e arrabbiature, pregiudizi e insinuazioni. Quando una famiglia sta bene ed é felice, non serve il giudizio degli altri. ...anche le altre persone hanno paure, invidie e non dobbiamo giudicarle o sentirci in dovere di rispondere a tutti.

Infine un consiglio a tutti i bravi ragazzi: OSATE! ...Abbiate una visione, un sogno da realizzare, questa ispirazione vi dará la motivazione di raggiungere questi sogni. Il successo non accade per caso.

Mda....come una donna dal centro Russia devo dire che delle opinioni che ho letto mi hanno colpita. Mai avrei potuto pensare che gli italiani sono cosi odiosi dentro se. Forse per questa ragione durante la seconda guerra mondiale questi fascisti uccidevano cosi brutalmente i nostri coetanei russi ... siano dei maschi che le femmine...uccidevano piano, godendo del dolore delle vittime indifese - ce' troppo odio dentro di voi. A parte che uno, che ha l'animo nero - proietta dei propri pensieri neri verso il mondo e la gente attorno. E tutti gli sembrano brutti e cattivi.
Io ad ogni caso sono felice ad aver conosciuto della gente molto onesta e seria in Italia ... ma vivevo in Sardegna ( forse sono diversi, non so )
Per non aver delle pretese verso le altre persone e non veder le cattiverie degli altri - ma miglioratevi voi ! Invece di stare li a giudicare dei peccati altrui.
Cio' vuol dir solamente che siete tanto uguali dentro per quanto notate attorno.

Per la mia ragazza russa (di Mosca) è normale che l'uomo paghi quando andiamo fuori. Per me italiano invece non lo è. Soprattutto trovo piuttosto dispregiativo il dare per scontato che sia io a pagare. Vorrei capire una cosa: offrire per il suo uomo almeno qualche volta è una cosa così dispregiativa per una ragazza russa? Per esempio, andiamo al ristorante e pago io....poi andiamo a prendere un gelato....potrebbe pagare lei almeno per contraccambiare....invece niente. Non si offre nemmeno di pagare, da per scontato che sia l'uomo a pagare. Così facendo l'uomo si sente sfruttato, non pensate?

Bravo Sergio !!!+++

In breve, le ucraine e le russe amano la vita cosi tanto che il mondo sembra che stia giocando con colori vivaci per tutti coloro che le tsanno vicini.

Non so come avviene in Russia ma da noi le caratteristiche di dinamismo, intraprendenza e socialità dei ragazzi,non parlo di me che sto ancora indietro nella vita ma under30 con palle cubiche, non saltano agli occhi delle ragazze se non portano grande successo....le giovani si beano della bellezza narcisista di persone qualunque e stimano tiepidamente i loro amici da premio oscar....fortunatamente ho visto che qualcuno di loro ha avuto la fortuna di trovare una buona ragazza che ha compreso il loro valore....per altri è sempre il solito limbo di evanescenza....un mio amico è un under30 e già medico specializzando, una brava persona e in fisico da rugbista....ma le tipe non se lo cagano perché è un buono

Se così non fosse non si spiegherebbe come coppie formatesi da giovanissimi restano unite per decenni, rinunciando alla tentazione di fare storie e storielle

Rispondo a Sergio. ...l'inizio del vero amore è la sensazione di conoscersi da anni anche se ci si conosce da poco, è essere sintonizzati sulla stessa frequenza, avere feeling e condivisione di interessi unito ad attrazione fisica....poi magari finisce male o non ci si mette insieme ma penso il feeling e la sensazione di essere eletti a vicenda è una base....

.....quando appari un bravo cristiano e pure insignificante come me dal punto di vista fisico il problema è che ti si appiccica addosso un'etichetta per la quale hai l'obbligo di essere sempre corretto e condiscendente e fai fatica a farti considerare rispettare però lo accetti....con le ragazze ancora peggio, qualche amico a momenti la umilia, se tu dici una parola fuori posto reagiscono...È come se ci volesse una patente, una licenza per poter scherzare con le ragazze e se tu non sembri un potenziale bullo (anche se in realtà sei un pezzo di pane) devi osservarle a malapena e non riesci a conversare allegramente, fare battute.....devi trovare ragazze più dimesse e lontane dai social, che meritano realmente di non essere apostrofate e con cui puoi parlare e scambiare opinioni e conoscersi non stare là a non dirsi nulla

Le donne dell'est e le moldave hanno, per esperienza molti valori, certo ma in primo luogo i soldi, sempre.

La storia brutto o non brutto non c'entra un cazzo....piuttosto i ragazzi burberi criticano tutto e tutti rabbiosamente per nascondere che loro stessi magari sono perfidi, incensano gli amici e poi li mandano facile al diavolo

Detto ciò affermo che l'atteggiamento sociale delle persone, dunque dei ragazzi è dipendente perlopiù dall'ambiente familiare....di norma i ragazzi che sembrano di buona famiglia, educazione hanno più positività ed autocontrollo anche se studiano o lavorano da ciucci...altro che incazzati col mondo....molti altri si incazzano facile a prescindere perché abituati ad un livello poco civile e scarsamente affettivo di interazione familiare, si guardano storto tra fratelli!!!!

Ciao....volevo rispondere alla donna che ha posto uomini/ragazzi entro sei categorie.....devo premettere delle considerazioni di carattere antropologico sulle sfasature, stereotipi che rovinano la conoscenza tra uomini/donne, ragazzi e ragazze da noi in Italia.
Da noi esistono retaggi maschilisti in ambito professionale, ma in ambito interpersonale garantisco che purtroppo fare amicizia con le ragazze è un'impresa. ...loro hanno lo stereotipo che i ragazzi tranquilli, anche non brutti e messi bene siano sfigati e quindi non ci devi parlare per non alimentare il corteggiamento....quindi vengono svalutati a priori indipendentemente dal calibro della loro qualità umana....ho avuto l'impressione che socializzare con straniere è più semplice, non filtrato dalla fissazione di sentirsi attenzionate o stereotipi da TV

ho impiegato delle ore per leggere tutti i commenti.non mi permetto di giudicare nessuno perchè ognuno di noi è libero di esprimere il proprio pensiero.credo fermamente che tutti noi abbiamo pregi e difetti.dovremmo più volte soffermarci e riflettere.siamo esseri umani e come tali dovremmo rispettarci anche se di altre nazioni.l amore quello vero esiste ancora a prescindere dalla nazionalità.che sia una donna russa italiana tailandese africana poco importa.come da noi anche in altri stati esistono persone buone e persone meno buone.persone che truffano e persone oneste.io vorrei fare una domanda ai vari maschietti.se vi capitasse di incontrare una donna poco piacente ma che vi corteggia in modo insistente e voi veniste a conoscenza che è benestante come vi comportereste?chi è onesto con se stesso si è già dato una risposta.perciò non giudicate per non essere giudicati.certo non sono mie queste parole ma sono sempre attuali.poi ultima cosa.fatevi questa domanda.perchè ho voluto una relazione con questa bellissima donna?perchè non ha funzionato con lei?perchè mi ha svuotato le tasche?a volte basta solo guardarsi allo specchio per avere le risposte.io molte volte me le sono fatte queste domande e spesso mi sono trovato in colpa ma volevo aver ragione.concludo nel dire anche se sono singolo che il vero amore esiste e non è fatto ne di denaro ne di sesso.ma è fatto di semplici cose in primis il rispetto per se stessi ma sopratutto per gli altri di qualunque nazione essi siano.ciao a tutti.sergio

solounavitaquin
Quarto volte sposato, avuto le donne tutti i colori da tutti paese ...e hai solamente 40 anni .vuol dire che tu sei molto problematico e non duraturo ....peggio del quel rasoio che no regge più di tanto .
Donna russa spesso molto diretta e ti ha mandato a quel paese ..?
Povero sfigato.

@solounavitaquin
Caro solounavitaquin, innanzitutto gli uomini che cercano le ragazze o le donne russe per conoscerle e per averle come compagne di vita, a differenza tua, non le cercano solo per l'indiscutibile bellezza, ma le cercano anche e soprattutto perché sono le donne sane, di salute e di principi morali. Tra di loro non troverai mai nè alcolizzate, nè drogate.
Per quanto riguarda te, non ti giudico assolutamente, perché credo che ognuno nella vita e con la vita può fare assolutamente quello che vuole. Perciò ti consiglierei di fare qualche esame medico approfondito, viste le tue frequentazioni con le donne sudafricane, anche se sono bianche, e con le brasiliane, anche se sono bianche. Così per scrupolo, sai non si sa mai :)))
E poi non mi meraviglio neanche tanto del fatto che non hai mantenuto nessun contatto sul Facebook
con le ragazze russe che ha conosciuto. Perchè oltre alle qualità citate sopra, le donne russe sono anche molto intelligenti. E tutte quante hanno visto molto bene quanto sei marcio dentro e che al posto del cuore hai un bidet.

@Irina
Bravissima Irina! Hai detto proprio giusto.

@Franco
Guarda Franco che hai sbagliato proprio il sito per postare il tuo commento.
Ne dovevi trovare uno che parla della mentalità delle donne ucraine e che fanno le badanti, e non certo sul sito che parla di donne russe. Ma che c...o. E come se io mi metessi a scrivere su un sito che parla di donne o ragazze milanesi (moderne ed evolute) descrivendo le caratteristiche delle donne 50enne di Sicilia o Calabria,che fanno le colf. E' una cosa assurda e senza senso. Ma mi chiedo, ma come ti era venuto in mente a postare qui???
Che alltro potrei aggiungere? Che non sono proprio d'accordo sul punto 3 della tua classifica.

Quante cretinate, quante paure .
Cercate fare la famiglia con la donna terranea e non solo divertirci e contare i soldi spese... Ogni donna vuole la famiglia sicura .
Se voi frequentate solo le ragazze dei locali notturni e sperate l'amore interno ... vi sbagliate generalizzando con le altre che vivono anche di giorno .
Donne russe donne italiane .... siamo sempre donne . Nessuno meglio e nessuno peggio ....
Se non trovi bene con una ....allora non è la tua persona , non giudicarla ,lasciala .
... lei sarà amata da l'altro uomo .
Non si può essere perfetto per tutti ....

Il fatto che esistano donne tedesche che hanno talmente tanti soldi non loro che possono permettersi di comprare cagnolini da mantenere per pura lussuria e ninfomania.
Che plagiano e vogliono spadroneggiare.
Che continuano.

Mia moglie é russa e ci amiamo tantissimo.
É un angelo , non é pretenziosa , ha mille premure per me è nonostante dei problemi di famiglie che appartengono a differenti family dopo 11 e passa anni dal primo contatto in chat siamo ancora insieme , a gioire delle cose belle e pure , e a superare le difficoltà per la vita. In comunione di amore e intenti.

Mi rivolgo ai miei connazionali italiani maschi: ma perchè vi dovete complicare così tanto la vita? Francamente proprio non vi capisco! Le sudafricane bianche, soprattutto quelle che parlano afrikaans, sono anche più belle delle russe, senza il risvolto salasso / sanguisughe. Le Brasiliane bianche, soprattutto quelle di origine tedesca, sono belle, bionde e carinissime, dolcissime, adorabili. Altre donne fantastiche sono le argentine, sono le più europee delle latinoamericane, sembrano fisicamente italiane o spagnole ma sono più affettuose e per niente interessate. Se vi piacciono anche le more e non solo le bionde ci sono le greche, che stravedono per gli italiani. Poi abbiamo le finlandesi, che sono belle tanto quanto le russe, ma meno zoccolo. Insomma: ci sono talmente tante alternative e non capisco questa vostra ossessione per le russe : qua siamo già nel feticismo! Guarire! Trattatevi! Fatevi curare! Oltrepassate il vostro feticismo per ste cosacche e apritevi anche ad alternative più valide! Io sono stato con sudafricane bianche, brasiliane bianche, argentine, finlandesi, greche e russe e le russe a livello di sesso sono bravi ne e fisicamente sono stupende ma le altre nel complesso mi hanno dato esperienza più gradevoli, sono tutte nel mio Facebook e abbiamo mantenuto i contatti, tutte tranne....indovinate un pò...tranne le tre russe. Non sto dicendo che non dobbiate avere rapporti con le russe, anzi, rapporti sessuali se vi capita abbiatene, che sono bravine, ma non vi fate prendere dal feticismo per la donna russa. Forse che vi affezionati al vostro rasoio usa e getta? Certamente no! Lo usate per farvi la barba e magari usate lo stesso anche una settimana di fila, poi però comincia a non radere più bene e quindi potrebbe tagliarvi, anzi, se vi ostinate ad usarlo vi tagliate di sicuro. E allora lo buttate via e prendete un altro rasoio, senza farne un dramma. Se voi trattasse le russe come trattate i vostri rasoi Usa e getta avreste risolto tutti i vostri problemi. Le russe sono per andarci a letto una settimana, punto finale, poi addio. Io ho già tre divorzi alle spalle e ho 44 anni, non penso di sposarmi di nuovo, ma se proprio dovessi decidere di sposarmi sarebbe con una latinoamericana o con una greca, non certo con una slava! Il vostro feticismo per le russe non lo capisco proprio.

sono una ragazza (o melanzana come si preferisce) italiana. Vi racconto unpo' la mia esperienza, io ho sempre ambito all'indipendenza economica e in italia sapevo che avevo poche probabilita' di ottenerla e nonostante avessi trovato dei bravi ragazzi disposti a sistemarsi con me io non me la sono sentita perche' ho sempre avuto il timore di diventare unpeso con il passare del tempo. Allora sono emigrata all'estero e hovissuto e lavorato in diversi paesi e' stata una bella esperienza, poi purtroppo mi sono ammalata e sono diventata disabile. E' certamente una tragedia, ma io mi sento a posto con me stessa perche' ho potuto ottenere una bella pensione di invalidita' grazie al mio lavoro. Se fossi rimasta in italia questo non sarebbe successo e qualcuno (famigliari, marito, parente)avrebbe dovuto aiutarmi finanziariamente anche perche' in italia non esiste praticamente il welfare. Chissa' forse avrei avuto unmarito amorevole disposto ad aiutarmi,ma io comunque mi sarei sentita unpeso per il resto della vita e per il mio carattere non sarei stata felice. Qualche anno prima di ammalarmi ho conosciuto un ragazzo polacco di cui mi sono molto innamorata e con mia grande sorpresa e' rimasto a fianco a me sostenendomi anche in malattia. Dopo piu' di 10 anni siamo ancora assieme e sempre tanto innamorati, io penso sempre che sia unangelo che mi sia stato mandato dal cielo. Questo giusto per farvi capire il mio background. Nei miei viaggi all'estero ho avuto diverse storie con diversi ragazzi ma devo dire che e' proprio all'estero che ho conosciuto di piu' I ragazzi italiani. Io vengo dal nord est in italia quindi vivendo nel nord o nell'est europeo diciamo che non e' che ci siano cosi tante differenze di cultura rispetto alla mia. All'estero mi sono imbattuta in ragazzi che vengono da altre parti dell'italia e mi sono accorta che veramente c'e' un divario di mentalita' enorme. Sicuramente la cultura polacca e' piu vicina alla cultura della mia regione piuttosto che alla cultura dei napoletani per esempio. La mia migliore amica anche e' napoletana ed e' stata lei proprio a mettermi in guardia e spiegarmi come sono tanti uomini della sua citta. Certamente gli uomini del sud sono molto simpatici,chiacchieroni e divertenti pero' per le cose serie non sono molto affidabili. Quindi mi soprende molto vedere coppie dove lui e' del sud e lei magari russa...Certo tutto puo' succedere magari la russa si sente unpo' italiana e l'italiano si sente unpo russo e allora potrebbero andare d'accordo altrimenti la vedo molto dura. Poi qua vedo da molti commenti che molti uomini dicono che le russe sono molto meglio delle italiane e con loro hanno molte piu' probabilita'di sistemarsi, cosi come con le thailandesi oppure con ragazze che comunque vengono da paesi piu' sfortunati. ma mi sembra una cosa ovvia...pure io se vado a cuba il giorno dopo me ne trovo 10 che vogliono sposarsi con me e mi promettono mari e monti, ma insomma, non dico di essere un genio,ma un certo quoziente di intelligenza ce l'ho per capire che dietro queste situazioni ci sono I soldi (o il passaporto). A me fanno unpo' pena le ragazze italiane e stranamente quelle che si sono sistemate per la maggior parte sono proprio quelle che hanno scelto di non andare a lavorare e fare le mantenute e non quelle si fanno il mazzo per crearsi unfuturo stabile. Secondo me tanti italiani preferiscono la donna che sta zitta e buona a casa a fare la calza e se non la trovano allora la cercano all'estero, ma ovviamente non in paesi come la svezia...ma in paesi piu' poveri. Poi pero' si lamentano perche' la mogliettina avanza delle pretese, ma e' ovvio che finisca cosi, il rapporto e' stato proprio fondato su quei presupposti. Non vogliono la donna che faccia la mantenuta e che avanzi delle pretese ma non vogliono neppure la donna economicamente indipendente perche' quella fa paura,infatti se le cose non vanno lei puo' decidere di andarsene quando vuole. Sicuramente le donne italiane avranno anche la loro colpa, ma secondo me il caso dei maschi italiani e' uncaso unico e dovrebbe essere studiato. Forse e' dovuto al fatto che e una societa' maschilista, infatti in altri paesi dove non c'e' questo machilismo non ci sono questo genere di problemi. Sicuramente con le aperture delle frontiere ci sara' piu' occasione perl'uomo maschililsta italiano di affermare il proprio maschilismo trovandosi donne economicamente svantaggiate e disposte a uncompromesso pur di avanzare economicamente. ma ci sono anche piu' occasioni per le ragazze Italiane che possono conoscere uomini di altre culture. Conosco tante italiane che convivono o sono sposate con uomini dell'est, inglesi, tedeschi svedesi e si trovano tanto bene e in quei casi le affinita' sono molte. Sicuramente sono casi molto diversi dal 60enne italiano che si sposa la 30enne ucraina, o il benestante italiano che si sistema con la badante russa..o l'italiano che si mette con la russa solo perche' e' una strafiga. In questi ultimi casi le relazioni non sono destinate a durare molto e provocano sofferenze ad entrambi, questo perche' entrambe le persone mettono al primo posto interessi materiali quando si sa che il vero amore dura solo se alla base ci sono sentimenti veri e sinceri.

P.S. Però va beh, se il ragazzo mi piace proprio tanto e se lui non è proprio Einstein in persona, pazienza. Non ci devo fare insieme le parole crociate o giocare a "Chi vuol essere milionario" :))))) Ma chissene frega! Importante che sia giovane e bello e che mi piaccia. E anche se devo parlare solo io e lui mi ascolta, per me non è un problema :)))

Se è vero che esprimersi in termini generali è sempre un limite,è pur vero che le esperienze di ciascuno non possono mai essere così diffuse da estendersi alla totalità di un popolo.
E' cosi giocoforza raccogliere varie testimonianze ,aggiungerle alle proprie conoscenze e,con queste, provare a formulare obiettivamente un giudizio meno personale e più generale.
Bene, dalle mie conoscenze personali maturate in casa non per un rapporto sentimentale (o sessuale) ma di lavoro domestico con le donne ucraine,non posso non confermare le "dolenti note " che ho letto innanzi.
In particolare, mi sono apparse non solo decise ma decisioniste come dire sempre aduse ad impugnare il bastone di comando ed imporre le proprie vedute ; e questo-notisi - all'interno di un rapporto di lavoro <<dipendente >> !
Sono anche facili a dire bugie di varia natura e a fingere un'affettività falsa ,per procacciarsi maggiore benevolenza.
Insomma, ad assumere un ruolo dominante che le induce a negare - per non ammettere di avere torto- anche l'evidenza.
Con la furbizia finale di nascondersi ( quando fa comodo, s'intende ) dietro l'ignoranza della lingua italiana che non avrebbero ben compreso.
Quindi,salvo eccezioni, brutta gente sbarcata in Italia cinicamente per arricchirsi e farsi le case con ogni possibile scorciatoia.
Capaci ( e qui intervengono i casi di altri,da me appresi ) di blandire il loro ideale di uomo italiano : vecchio ricco e rincoglionito.
Se non sei vecchio ,ti temono.
Se non sei ricco, ti schifano.
Se non sei rincoglionito, ti odiano.

Ragazzi...cambiate spacciatore..e fatevi pure un corsetto di sintassi e composizione della frase, che la lingua Italiana va rispettata...una volta imparato questo potreste impegnarvi un po e cominciare a considerare l'ipotesi di rispettare anche le vostre (o non vostre) donne.
Ho conosciuto una ragazza Russa (ovviamente) bellissima..vero le piacciono vestiti e vacanze di un certo tipo..onestamente anche a me.
Le piacciono le cose belle: una casa bella, una serata bella, un ristorante bello...certo..mai conosciuto una persona (uomo o donna) a cui piacessero le cose brutte...strano?
Non parla mai di se..non vuole scoprirsi, anche se io l'ho fatto e continuo a farlo..
Lavora..magari perchè è bella..magari perchè è brava...o magari perchè è stata carina con qualcuno, ma onestamente...che cazzo ne posso sapere io (o voi)?...Anche io lavoro..magari perchè sono bello..magari perchè sono bravo..magari perchè ho fatto il carino con qualcuno...in ogni caso LAVORA...se lavori, conta poco come e perchè lo fai...conta che sei una persona indipendente, dinamica, volenterosa..sti cazzi del resto!
Ragazze Italiane o Russe cambia poco, le mignotte esistono ovunque e da almeno 5 o 6000 anni, questo non vuol dire che la persona che hai accanto (o che vorresti avere accanto) lo sia, credo che riempirsi la testa d'informazioni sia utile, ma va fatta differenza tra informazioni e stronzate da sfigato (ndr).
Bho?...vi farò sapere come va con Olga.
Ciao signore Russe e abbrutiti dalla vita

Carissimo Giaj, ma che cosa stai dicendo? Non so tu chi ha conosciuto, ma ti invito caldamente a leggere il mio commento molto dettagliato del 26 aprrile, così forse capisci che non tutte le russe sono uguali. Quindi per cortesia non generalizziamo.
Ma comunque anch'io potrei dire la stessa cosa. Quasi totalità di uomini (ragazzi) italiani che mi capita di conoscere, al di fuori del loro ambito di lavoro o di studio (o forse di calcio) non sanno un cavolo. Perché nessuno legge niente di niente, e non si informa su niente, vedono solo la televisione e basta.
Ma quante volte mi capita di fare un monologo, invece che un dialogo, su divesi argomenti.
E loro stanno ziti, perchè non sanno proprio che dire. Nè sulla situazione economica o politica, nè sull'alimentazione, nè sulle macchine, non sanno neanche elementare geografia e molti non sanno neanche una lingua straniera oltre all'italiano!
Poi per quanto riguarda di farti tutto a casa. Io pesronalmente non faccio niente di niente a casa, perchè preferisco fare altre cose e perchè ho la donna delle pulizie che lo fa. Ma figurati un'attimino se mi metto a fare qualcosa a casa degli altri ))))
Quindi ripeto, non generalizziamo.

@ giaj: ....il fatto che certe ragazze devono spacciarsi per ragazzi, vuol dire che queste persone sono arrivate alla frutta. ...almeno se dovete raccontare frottole, almeno fattelo in modo credibile, altrimenti passate solo per delle Troll. :D

Tenetevi le melanzane italiane allora!

io ho frequentato molto una ragazza polacca, un po' d'anni e rumene e russe. il mio problema con loro era l'arretratezza culturale...gli argomenti di discussione limitati e una mentalità a livello di mia nonna...i femminismo difatti manco l'hanno vissuto e si pongono con le due tre cose che hanno...bellezza e il farti tutto in casa...non mi basta. preferisco le italiane, culturalmente più avanzate, meno ciniche e piu aperte emotivamente...in una parola piu libere. tra 30 anni ne riparliamo o in italia buttarsi sulle seconde generazioni.

generalizzare sulle donne è da morti di figa,quelli che per vederne una devono pagare,dei sfigati rancorosi insomma..nn conta la nazionalità,a voi le donne vi fregano a prescindere.
W la Russia e le Russe.

Ragazzi....su via....alcune Donne Russe hanno un fisico e un lato B da sballo! Della Belle maialone ;). E pii vivono il sesso con maggiore apertura e libertà rispetto a molte "Bigotte" Italiane. Molte sono colte e se la sanno cavare da se', già da anni. A differenza di tante Italiane "mantenute" anche fino a 40/50 anni che vivono ancora sulle spalle dei Genitori...!

<<<<<<< Nessuno ha evidenziato quello che, spesso, è il problema principale, che poi genera tanti altri problemi.
Nei paesi dell' Est il consumo di alcool è enorme e diffuso.
L'alcool è spesso la prima causa di tutte le disgrazie familiari!
Poi, comunque, come in tutte le cose di questo mondo, ci vuole fortuna e virtù.
Quindi potrei suggerire, come regola a tutti quei ragazzi/ragazze che vogliono innamorarsi
e sognare, giustamente, una vita felice,
di EVITARE assolutamente quelle persone che BEVONO ALCOLICI !!

Sono passato di qui per puro caso......caspita che "singolar tenzone" !
Ci provo anche io , da semplicissimo passante...
Non so, ma se faccio il riassunto della presentazione delle peculiarità delle "donne Russe" descritte nell'articolo, le trovo poco significative e "caratterizzanti". Mi sembra un analisi antropologica ( perchè credo sia di antropologia che si tenta di disquisire) molto superficiale. Oltremodo , nella discussione a seguire si cade spesso nel rapporto "donna-uomo" che rappresenta un sotto-insieme , magari il più importante, ma non per questo esclusivo, del macro-insieme dei rapporti "tra persone". Tale argomento è già complesso di suo se riferito ad una etnia omogenea, o presunta tale, figuriamoci tra etnie differenti. L'esempio Italiano è chiarissimo. Mi spiace che moltissimi ( credo tutti o quasi) "Russi" o slavi in generale, abbiano un idea dell'Italia come di una nazione omogenea tanto quanto credono sia la loro e abbiano importato modelli "standardizzati" più o meno imposti. L'Italia è una nazione assolutamente disomogenea dove nel raggio di soli 5 Km , talvolta, non ci si comprende nel proprio linguaggio. L'avreste mai immaginato? L'Italia è un paese poverissimo a differenza della Russia che, ad esempio, è il più ricco del mondo. Pretendere da un Italiano ( da un Tedesco peggio) un atteggiamento economico poco prudente è uguale ad un ipotetica pretesa verso un/una Russa, di non cogliere ogni buona occasione per "festeggiare" magari eccedendo nell'uso di alcoolici. Nessuno è meglio o peggio solo assolutamente, per origini, genetica e costumi di vita , diverso. La descrizione data di una "donna Russa" mi spiace ma non differisce dalla media delle donne Europee, e si parla di media non di singolarità. Tutto questo non rende impossibile la realizzazione di sentimenti veri ed autentici che , oltremodo, proprio da un punto di vista antropologico, e in totale antagonismo ai vari "nazionalismi" o , permettetemi, "arianismi"... danno origine a "razze" migliori. I disastri a volte avvengono per scarsa conoscenza, non per cattive intenzioni. Non c'è alcun dubbio che a volte invece le cattive intenzioni sono la loro causa: bellezza da un lato e danaro dall'altro sono le storiche tentazioni dalle quali, a volte, sono scoppiate guerre addirittura. In genere se ci penso è strano: in Italia mancano forse belle donne??? e in Russia uomini ricchi??? Se così fosse forse gli Italiani non sarebbero famosi per la moda e i Russi per la loro sterminata ricchezza. Che poi in Italia ( ma direi Europa) e in Russia ( comprendendo molti paesi dell'ex SSSR) ci siano molti "sfigati" in cerca di qualcosa che non trovano a casa propria mi sembra solo un fatto assodato e scontato. Ci sono sempre stati e ci saranno sempre. I paesi dell'est Europa ( la Russia è in parte Europa) sono rimasti chiusi nei loro confini per quasi 100 anni, non possiamo pretendere di conoscerci ma dobbiamo pretendere di poterlo fare perchè credo abbiamo molti legami comuni. Nella diversità etnica che pretende rispetto tra "persone" prima di qualsiasi altro rispetto. Solo un piccolo consiglio per finire.....almeno a moltissimi Italiani che leggo qui: imparate a scrivere la vostra lingua ...è un inizio per rispettarsi e farsi rispettare e dare rispetto soprattutto a chi la conosce solo attraverso Al Bano , Celentano e Eros Ramazzotti.....abbiamo avuto e abbiamo ben altro..anche se magari non sarà apprezzato dalla vostra "bellissima" donna dell'est.... L'aiuterà, prima di ogni altra cosa a capirvi bene e, in tal modo, a scegliervi o meno. A partire dal fatto che l'antipaticissimo uso dell'"articolo" significa molto per non confondere le nostre parole. Alle donne Russe e slave in genere il consiglio è assai più semplice: l'Italia è un paese poverissimo e la sua piccola "ricchezza" arriva da immensi sacrifici di molte generazioni che hanno basato la loro vita su un durissimo lavoro e un risparmio quasi maniacale. L'Italia è un paese differente nel raggio di una manciata di km , in pratica non esiste se non per essere unito solo geograficamente dalla meravigliosa penisola che lo accoglie. Al momento è così. Il futuro è nelle vostre mani ma ancor più nei vostri cuori. Sono certo che un giorno ci capiremo senza problemi.
Un abbraccio a tutti.

Cari amici, delusi dalle donne dell'est, avete visto tante laureate italiane che lavano i culi dei vostri anziani come badanti oppure operatrici nelle case di riposo? Io no. Invece tante di quelle donne dell'est che sono costretti per i motivi economici di fare questo lavoro hanno pure una formazione universitaria. E lo fanno in una maniera molto dignitosa e umile. In Italia invece spesso sembra che il titolo di studio elevato conferisca alla persona non solo la conoscenza ma anche tanta arroganza. Tante di quelle dottoresse e dottorini che non potrebbero mai sporcarsi le manine neppure (per carità di Dio!) con i propri genitori anziani. Le donne dell' est lo fanno ... Lo semplicemente fanno.

Siamo qui e contribuiamo nella crescita demografica italiana .... Mentre le vostre donne aspettano alla casa della propria mamma fino a 40 anni...

Bell'articolo. Sono sempre stata affascinata dalla cultura russa e mi sento tale, dopo aver letto l'articolo ancora di più. In Italia però non ci si trova bene, ho letto un paio di commenti e non ce ne era nemmeno bisogno perché già si sapeva quanto sono maschilisti gli italiani, hanno un primato mondiale. Puoi scrivere un articolo anche sulla mentalità degli uomini russi? E comunque le ragazze russe che conosco io sono belle persone ed ottime amiche.

il mio parere non rasa oggettivo perché sono russa ma per quelli che insultano a destra e a sinistra prima pensate a voi e poi commentate ok ?

Le donne russe sono tigri sanguisughe false ...

LEGGENDO QUESTA MIRIADE DI COMMENTI MI RENDO CONTO CHE OGNUNO PARLA PER PERSONALE ESPERIENZA.PARLANDO CON OBIETTIVITA' DELLE DONNE RUSSE SI PUO' DIRE SOLO UNA COSA:SONO LE UNICHE VERE DONNE RIMASTE AL MONDO,FEMMINILITA' INCOMMENSURABILE,BELLEZZA E GRAZIA.SONO UNA CATEGORIA DI DONNE NETTAMENTE SUPERIORI ALLE ALTRE ANCHE SE CON LE DOVUTE ECCEZZIONI.

Che commenti ridicoli e qualunquisti. Con quanta arroganza e supponenza vi arrogate il diritto di etichettarci come delle sanguisughe? Per quanto mi riguarda piuttosto che stare con un italiano preferirei passare dall'altra sponda!

uno trova quello che vuole trovare vuole trovare sesso ? trovera sesso vuole trovare quel sublime sentimento chiamato amore ? trovera l amore puo andare in cina in russia in oriente o in occidente ma trovera solo quello che cerca

A dimenticavo.. maleducate in una maniera infinita.. non nei modi ma nella sostanza..( mai avuto e mai andato con una russa .. conosciute tante anche bene e sempre avuto la stessa sensazione nei loro confronti.. tutte le altre del est sono indubbiamente piu vere di loro)

Spocchiose, pidocchiose, superficiali, sfruttatrici, bugiarde, moraliste, utili solo a uomini senza pa....

Io mi aggreco a chi ha detto che le donne russe ti spolpano tutto fino all'ultimo centesimo . e poi ti abbandonano trovando un altro che ha soldi e la mantiene e diventi cornuto. Hai me ho avuto a che fare con Donna Russa 1 anno , Solo amaro in bocca e basta . Bona sola Trombare e basta. Prima mangiava solo patate , venuta in Italia Voleva solo pesce e shopping. Stop. Basta Donna Russa . Meglio Ucraina o Rumena povere ma ti fanno felice.

Salve. Dopo 1-2 mesi, eccomi qui a rileggere i messaggi nuovi, e trovo particolarmente interessanti quelli di Enrico e michele.
...conosco mia moglie russa da 7 anni, sposati da 4 anni, innamorati come i primissimi tempi! ...anzi, piú dandiamo avanti, e piú ci rendiamo conto, che non potremmo mai vivere senza l uno dell altra e viceversa.
Io 38 anni, lei 29. Lei bellissima, tutti le danno massimo 18-20 anni. Sensibilissima, vergine al matrimonio per scelta, mai fatta mancare una cena in tutti questi anni, mai piú un panno sporco. E quando dico mai, vuol dire mai. Livello scolastico piú alto del mio. Parla 3-4 lingue. Si prende cura di me, come una seconda mamma. Non vede l ora di avere figli, fedelissima, le manco in ogni istante della giornata. Ha bisogno di mille attenzioni, e in cambio mi da l anima. ...ovviamente quest ultima cosa é reciproca. ...mai fumato una sigaretta, mai bevuto alcol, mai stata in discoteca. ...lei una volta finito l universitá, ci siamo sposati. difficile a credere ragazzi vero? ...vi assicuro che é cosí! :)
Ora per farla breve, io ho sempre sognato una ragazza cosí, ma purtroppo in Italia una ragazza cosí non l ho mai conosciuta. ...saró stato sfortunato prima, ma per foturna é arrivata proprio al momento giusto. ...e io chi sono?? sono ricco? no. benestante? no. laureato? no. mezzo modello? no. La riempio di regali costosi? nooo, solo di tanto amore. Sono semplicemente un ragazzo che cerca di dare il meglio sul lavoro, cerca di essere un buon amico e un buon marito. ...anche se ho mille difetti, lei mi ama per come sono, perché sa che lei per me é tutto...e anche questa cosa é reciproca. Non mi ha mai offeso, non ha mai alzato la voce come una pazza, non é mai stata arrogante, mai falsa, mai bugiarda. Insomma educatissima, molto saggia ed intelligente. ...in poche parole la ragazza dei miei sogni! ...non sono un tipo religioso nel senso classico, ma credo che questa volta Dio abbia guardato giú, ed é stato lui a regalarmi mia mogliettina.
Con questo voglio solo dire e mi rivolgo agli uomini, ma anche alle donne: non abbiate paura di conoscere una persona di differente nazionalitá. Siate curiosi e siate positivi. Ora non abbiate la pretesa che la prossima ragazza russa sia la ragazza perfetta, io ho solo parlato della mia esperienza, ma so che lei ha alcune amiche che sono molto simili a lei. Non credo assolutamente che le russe siano tutte buone e le italiane tutte cattive. ....in questo mondo siamo tutti/e diversi/e, ma abbiamo tutti/e lo stesso valore, e tutti/e meritiamo lo stesso rispetto.

Saro' sintetico ho ricevuto un invito a messaggiare via mail con una ragazza russa ,prima ero un po' diffidente poi incuriosito sto continuando a scrivermi , bella ragazza culturalmente elevata .
La domanda che gli ho fatto e' stata perche' propio io e mi disse che era stata colpita dalla mia foto e dal modo come le esprimevo i miei pensieri , e gli dicevo che alla base di tutte le cose ci deve essere la sincerita' e l'onesta' , sta il fatto che mi ha preferito a tanti altri che le scrivevano.
Padre ingegnere civile ,lei direttore vendite , io mi sono sentito un po' imbarazzato ,e gli ho subito spiegato che sono separato e con la crisi che c'e' la vita e' dura ma non mi arrendo , ho 47 anni e lei e' molto piu' piccola .
La cosa piu' disarmante che ha e' di mentalita' semplice ma pronta a viaggiare , imparare , conoscere poi sa parlare piu' lingue ,io solo un po' di inglese , il fatto mi desta dubbi e perplessita' visto che ho letto di truffe fatte da ragazze russe , ma io non sto scrivendo perche' ho paura di essere truffato , ma perche' mi affascinano le altre culture e questa delle russe non mi era mai capitata.
Leggendo dei vostri commenti volevo farmi un'idea di come fossero e ho capito che nella vita non si puo' generalizzare , l'unico prezzo da pagare sono le diverse culture ma se c'e un punto di incontro secondo me si cresce in due e mai uno deve sottomettere l' altro e' bruttissimo , penso che ci vuole il contatto umano e con il virtuale uno si crea un riflesso dell'altro come gli scrissi , ma mi rassicuro' dicendomi che per lei non era un problema.
Per concludere NESSUNO E MIGLIORE O PEGGIORE DELL'ALTRO ,CHI GIUDICA CHI?
Su quello che ho sentito non esprimo giudizii su nessuno perche' sono una persona educata e dalle mie parti
LE CAMPANE SI ASCOLTANO SEMPRE INSIEME.

Le donne estoni le conosco bene. Sono false, camaleontiche, approfittatrici. Sono attaccate ai soldi come l'edera al muro. Consiglio agli italiani di starci alla larga. Dietro a dei visi d'angelo si celano delle donne estremamente false e bugiarde. E i voli lowcost hanno di fatto peggiorato la situazione, anche perché troppi italiani vanno a Tallinn solo per svuotarsi lo scroto e il portafoglio. Le donne estoni preferiscono gli estoni.

Mah... Leggo commenti assurdi... Io dico che ho visto molti ma molti più uomini rovinati da donne italiane che da donne russe/ucraine... Non sono pochi gli uomini divorziati e costretti a mangiare alla Caritas e/o a dormire in macchina perché la propria ex moglie (italiana) li ha ridotti sul lastrico e possibilmente vive nella casa coniugale insieme ad un nuovo compagno, senza lavorare e senza sposarsi per non perdere il mantenimento dell'ex marito e usando spesso e volentieri i figli per ricattarlo... Io ho conosciuto tante donne russe e le ho trovate tutte molto più pulite e sincere delle italiane, una è la mia fantastica compagna da tre anni, e tutte le sue amiche e parenti sono oneste ed in gamba come lei. Lei è riuscita a mantenersi e ad ottenere il permesso di soggiorno in italia con le sue forze e non mi ha mai chiesto niente...

Bravissima Julia! Volevo scrivere le stesse identiche cose :)

Ma vorrei anche aggiungere le mie riflessioni sul titolo di questa pagina "Mentalità delle donne russe".
Credo che non è proprio giusto accomunare tutte le donne e pensare che la mentalità sia una ed identica per tutte le donne russe.
Purtrppo non è così. Innanzitutto la mentalità ed il conseguente comportamento sono molto diversi in base alle origini, allo stato sociale, patrimonio, aspetto ed età.

Mi spiego meglio,
La mentalità di una ragazza che è nata ed e crecsiuta in una piccola città provincialre sarà molto diversa dalla mentalità di una ragazza della stessa età che però è cresciuta in una città grande.

Stesso discorso, la mentalità ed aspetto di una ragazza donna russa che fa p.e. la badante sarà totalmente diversa da una donna che ha un buon lavoro prestigioso e ben retribuito, curatissima e all'ultima moda.

Idem la ragazza non proprio bellissima penserà in modo diverso dalla ragazza più carina.

Stesso discorso per una ragazza che non ha putroppo molti soldi e che magari deve anche mantere i genitori o i figli, da una ragazza molto benestante, che mantengono genitori ricchi e/o che ha un buonissimo lavoro.

Lo stesso raggioinamento è per l'età. La mentalità e i gusti cambiano anche con l'età. Se a 18 anni ero affascinata dagli uomini più grandi di me e li trovavo molto interessanti, adesso dopo 10 anni che sto in Italia, non mi piaciono più gli uomini grandi, ma neanche della mia stessa età. Li trovo assolutamente noiosi. Spesso e volentieri attaccatissimi ai cellulari per la quantità dei messaggi che ricevono dagli immancabili
fratelli, sorelle, amici, amiche ed ex! E che non sanno più a chi dar retta :))) Ma soprattutto devono per forza raccontare a tutti tutte le cose che fanno!!! Non mi va assolutamente più di perdere il mio tempo con loro, neanche in cambio di soldi, regali costosi, ristoranti scicchettosi, viaggi allle Maldive o proposte di matrimonio.
Adesso come adesso mi piacono i ragazzi molto molto giovani, più giovani di me. E non solo giovani, ma anche rigorosamente alti, bellissimi e palestrati. Con loro si che mi diverto alla grande :))) Per non parlare dei tutti i sensi appagati, specialmente la vista :)))
Che solo gli uomini si devono scegliere le belle ragazze, anche a noi donne piaciono i fighi :)))

La vita è una sola, e ognuno, come dicevo prima, la passa secondo le sue convinzioni e i suoi gusti. Ma conosco anche molte ragazze che a 18 anni si erano già sposate e si son fatte due, tre o quattro figli perchè magari hanno trovato un'uomo ricco. Ripeto sono scelte e gusti di ognuno. E de gustibus non est disputandum :)

Ma vale stesso discorso anche per gli uomini. Non si può dire che tutti gli uomini italiani sono uguli. Anche loro (e la loro mentalità) sono molto molto diversi, in base alle origini (se sono del nord, del centro o del sud d'Italia), allo stato sociale, aspetto, età, se sono fidanzati, sposati, divorziati o single, se hanno dei figli o meno, se abitano con i genitori o da soli.

Quindi care ragazze e cari ragazzi proporrei di finire finalmente una volta per tutte le reciproche accuse e lamenti.
Se avete incontrate delle persone con le quali non era andata bene è solo e semplicemente per il fatto perché non eravate compatibili (ripeto per lo stato sociale, aspetto, l'età o le convinzioni) e voi o l'altra parte non rispecchiava le aspetttive.
Tutto qui. La vita è anche questo. Ci si incontra, ci si conosce e finché ci si sta bene, si continua, se no, ci si lascia. E ci si cerca di nuovo.
E con l'esperienza ci si impara a scegliere meglio e il meglio. Tanti auguri e tanta fortuna a tutti voi! :)

Allora adesso dico la mia! Io sono ucraina e abito in Italia da 5 anni!
La verità è quella che non siamo tutti uguali. Ogni persona è diversa nel modo di pensare e di vivere e ha diverse esigenze. Importante trovarsi e stare bene insieme. Ci sono stronze anche italiane che aprofittano. io conosco una che sta per sposare uno vecchio immagino per i soldi.
E ho una amica ucraina che sta con uno giovane ragazzo non ricco hanno un figlio e non sono sposati nemmeno . Ma non dite più cazzate perché se una va al estero è logico che si deve mettersi apposto e qui non c'è niente di male.
Ma gli uomini italiani sono davvero molto tirchi, tanti sono maleducati e non rispettano e le mamme di loro spesso ci mettono in mezzo e rovinano i rapporti.
Ripeto non sono tutti uguali . Noi critichiamo e racontiamo spesso i nostri esperienze. Ma vi assicuro una persona che sta bene ed è felice non va a scrivere tutte ste cazzate perché non le interessa nemmeno sta abracciata con suo amore o impegnata nel lavoro o altre cose

Natalia forse tu abiti in qualche paesino piccolo del sud se ti perseguino di sera -:))))
Qui a Milano la gente più tranquilla, e poi ..... se succedeva gualcosa di genere io uso un sguardo particolare .....muoiono anche le mosche -:))))))))))

Risposta a Walter.
Innanzitutto, caro Walter, non ti pensare che le donne dell'est sono come le ha descritte la Perego nel suo stupido programma tanto discusso. Non appatengono non solo a me, ma neanche a mia mamma e neanche a mia nonna! :) Nessuna donna russa mai e poi mai si farà comandare dall'uomo. Ma scherziamo! A meno che tu non sia un miliardario... ma ne dubito molto :)
Che consiglio si potrebbe darti? Non so, prova forse a frequentare qualche locale o ristorante russo, ma anche la chiesa russa. So che ci vanno molte signore russe ed ucraine.
Però un accorgimento. Per favore, non ti illudere a rimorchiare qualche ragazza giovane. Non lo dico certo io, ma lo dice la psicologia e la natura umana, ma i vecchi, pardon... uomini non più giovanissimi non piaciono allle donne giovani. Ahimè... Quindi ti consiglio di optare per le signore di 55 - 60 anni di età, sole. In questo caso forse riuscirai anche a trovare un'anima gemella. Comunque te lo auguro!!! :)

Ho 56 Natalia. Vorrei che tu mi vedessi e penso che vorresti metterti con me è abbandoneresti i mocciosi...ah ah ah

Walter ..... quando io sarò libera non vorrei più avere in fianco un uomo italiano -:)))))))))
Hai solamente 56 anni e ancora single.... non ti consiglio di cambiare la vita , donna come piacerebbe a te credo non esiste .... sospetto che hai carattere difficile.... -:(((

.

Commento ad Ale.
Cara Ale, guarda che non ho nessunissimo interesse di dire una cosa per altra.
Sono d'accordo con te sul fatto che ci sono molte ragazze belle, ma.... di giorno. Di sera le cose cambiano. E raro trovare di sera una bella ragazza e da sola. Io purtroppo non sempre riesco a fare tutte le cose che devo fare durante il giorno e spesso mi capita di dover fare qualche acquisto di sera, verso le 8 - 9, quando fuori però è già buio, purtroppo.
Guarda io veramente non so e non lo capirò mai che cosa pensa un'uomo quando vede una donna guidare da sola di sera. Il fatto sta che quache volta, più di una, più di due, ma anche più di cinque, che venivo seguita di sera da qualcuno, in macchina. Ale, io non sto per niente scherzando. Non era diffice capirlo. Se giravo, girava anche macchina dietro, se mi fermavo, si fermava anche la macchina. Qualcuno si era anche sceso per presentarsi. Ammetto che davvero non è il modo migliore per farlo. E ti posso garantire che non è per niente divertente. Da qui è venuta fuuori la necessità di oscurare i vetri della macchina e di camuffarmi di sera. Ripeto di sera, non di giorno, per evitare i casi del genere.

Ciao ragazze e ragazzi :) Stavo fuori Italia e non potevo rispondere prima.
Vorrei fare qualche commento ai commenti scritti sopra. Allora iniziamo con Andriushka.
All'inizio anch'io come Alessandro79 avevo pensato che molto probabilmente il commento è stato scritto da qualche donna invidiosa, per la quantità di cattiverie e per totale assenza di ogni senso nel suo commento. Poi invece riflettendo un'attimino, potrei dire che ci sono anche tanti uomini che si comportano in questo modo.
Ne ho individuati 6 tipi (comunque è la mia personale classifica). Tutti senza l'ombra di dubbio con gravi problemi psicologici e comportamentali e dai quali tenersi sempre e comunque alla larga. Allora vediamone uno per uno:

1. Uomini bassi di statura o/e di aspetto bruttino (non sempre ovviamente, ma spesso e volentieri). Sono incaz...ti con il mondo intero,
pensano che tutti notano solo e soltanto la loro bruttezza, che non è vero. Si comportano spesso in modo agressivo e poco educato per nascondere la profonda insicurezza e insoddisfazione personale.

2. Uomini che sono stati lasciati da poco dalla ragazza o dalla fidanzata. Anche in questo caso soffrono molto e non sapendo come reagire si incaz..no con tutto il genere femminile e si comportano da deficienti.

3. Uomini invidiosi (ma spessissimo anche le donne). Molto spesso questi uomini sono di bell'aspetto, ma... invidiano delle cose che loro non hanno. Invidiano se hai la macchina più bella di loro, la casa più bella di loro, ti sei appena comprata un vestito bello e costoso.
Nei loro occhi si legge: "Perchè ti sei comprata un vestito (scarpe o altro) invece di comprare quallcosa per me???" Da tutta questa invidia il loro comportamento ne risente, partono battutine cretine e senza senso. E mi è capitato qualche volta che nonostante ero molto attratta da un ragazzo, se quello soffriva di invidia, con tutto il mio dispiacere e malincuore, lo dovevo lasciare, purtroppo.
Oddio, nessuno è immune all'invidia, io compresa, ma non mi permetto mai e poi mai di offendere o in qualche modo mancare di rispetto la persona che ha più di me. Ma non esiste. Ok, andiamo avanti.

4. Persone che hanno fatto per anni abuso di alcool. E qui possiamo parlare di tantissime persone russe o che hanno vissuto a lungo
in un paese nordico. Purtroppo l'alcool ha la proprietà di dannegiare per primo il cervello, poi il fegato. Con questi due organi di vitale importanza e fuori uso, il loro comportamento diventa poco prevedibile e spesso e volentieri senza senso. Purtroppo.

5. Persone con una grave malattia in corso e che ancora non lo sanno. In questo caso purtroppo il cervello cede per primo e il loro comportamento diventa fuori dal normale, spesso agressivo e offensivo verso le altre persone. Questa categoria è meno numerosa delle altre, però esiste. Mi sono capitati solo 5 o 6 casi in tutto. All'inizio non capivo e mi chiedevo, ma perché queste persone, non alcoliste, si comportano così? Ma poi dopo qualche mese andavo a scoprire che tutti quanti sono stati ricoverati di urgenza all'ospedale per un problema o per alto. Qualcuno si è riuscito a salvarsi, qualcun'altro purtroppo no.

6. Va menzionata anche questa sesta categoria, che non è il caso di Andriushka, ma che si comporta allo stesso modo.
E sono degli uomini, non sempre per fortuna, che ci hanno provato e che hanno ricevuto il rifiuto. Per molti è la prima voltae lo dicono anche, i cosidetti latinlovers. Lo dicono che nessun'altra donna prima li hai mai detto di no e per questo non sanno come reagire e si sentono offesi. E anche in questo caso non trovando niente di meglio che dire delle battutine cretine.

Ok, ne ho descritte tutte. Comunque quello che accomuna tutte quante, ripeto, sono i gravi problemi psicologici e comportamentali
di queste persone. E' da evitare ogni contatto il prima possibile, almeno che non si tratti di parenti. Eh qui è un pò dura....e richiede tanta, ma davvero tanta dose di autocontrollo e di filosofia.

Salve a tutte,/i..è la prima volta che entro qui, ho letto qualche messaggio, perchè vorrei conoscere una donna russa e comunque dell'est da sposare. C'e' qualcuna di voi che mi può dare consigli? intendo la zona migliore per trovare una donna, in Russia ad esempio....chiedo questo perchè ho avuto corrispondenza con diverse ragazze Russe, ma la maggior parte di grandi città e dopo aver fatto finta di....cosa chiedono? soldi, e solo soldi... Io credo di avere il desiderio innato dentro di me e di voler sposare una donna dell'est, infatti sono ancora single a 56 anni perchè ancora non l'ho trovata come piacerebbe a me...Scusa Irene...tu sei libera? comunque accetto critiche consigli e proposte da ragazze, donne dell'est serie everamante intenzionate...Ciao a tutte. Per educazione saluti anche i maschietti.

Natalia , non esageriamo con la nostra belezza . Addirittura vestirsi in modo per essere invisibile -:)))))))
In Italia ci sono tante donne belle e bellissime, al sud e al nord .
Sono d'accordo con Masha, quando vedono la straniera ci provano sempre perché vedono sconto di 90 %. Almeno credono . Straniera per loro quella facile pesca.
Non considero neanche attenzione di genere .

@ Andriushka e a tutti/e: mi sento in dovere di risponderti.
É se dietro al tuo commento si nascondesse una donna italiana gelosa? :D ...perché scrivi in modo talmente invidioso, che é difficile credere che tu sia uomo. ....e se sei veramente un uomo, allora ti posso consigliare una "medicina"....come si chiama?? ...a si, il Maloooox :D :D
scherzi a parte, devo elogiare mia moglie che viene da un paese ex sovietico di cui non riveleró il nome.
L ho conosciuta a 33 anni, lei ne aveva 24. ...lei vergine, mai fumato, mai brilla ne ubriaca, fresca di universitá, bellissima, con un anima pura, intelligente, gentile, super super super educata!! una ragazza d altri tempi!! anche super sexy!! ...ora siamo sposati da 4 anni. Non mi ha mai fatto mancare la cena!!! MAI!!! dunque un monumento se lo merita giá solo per questo. Mi tiene sempre pulito, tutti panni e vestiti super profumati, a casa non devo toccare nulla, mi fa sentire un RE!! cucina da dio!! Non vede l ora di avere figli! ci sentiamo in ogni momento della giornata. Lei é sensibile , sincera, animo puro, gentile, mi fa sentire uomo in ogni momento, é romantica, ...ha un gusto per la moda, per la cucina....per le spezie...e vai di basilico, rosmarino, salvia, aglio, erba cipollina, cipolla, pomodori, carne, pesce, ecc ecc... la passione arde come il primo giorno. L amore é forte, io la rispetto...anzi vivo per lei, perché lei merita tutte le attenzioni, perché mi da tutto, senza calcolare...
Lei per me é seconda mamma, amica, amante, futura mamma, lei é la mia vita punto e basta.
Ma in italia e in europa dove la trovo una donna cosí??? sicuramente ci saranno, e sicuramente ci sono le brave ragazze ovunque anche in italia. ...ma mia moglie per me é sacra, proprio perché mi da tutto di cui la mia mente, la mia anima e il mio corpo hanno bisogno.
...e tu mi vieni a scrivere quello che hai scritto??!??!!? forse hai la nuvola di fantozzi allora :D :D

Andriushka poverino ma quante ragazze hai conosciuto di tutte le nazionalita -:))))))))
Mi viene di pensare caro ragazzo che gualche problemi hai .... non basta una vita per conoscere tutte ma una vita abbastanza per conoscere bene solo una donna , ma conoscerla bene .
Si vede che ti piace cambiare senza conoscere ...magari hai nervi scarsi e una "no " ti senti come un afesa... e odi tutte le donne .
Hai bisogna uno psicologa molto bravo .....

Natalia , io vivo qui 17 anni e non perché non sono abituata ai complimenti , anzi ....guardo dice la persona che conosco- va bene ..accetto e ringrazio, ma quando sono fuori e sento dietro "bellissima " "mi piaci " ... mi da fastidio .
Adesso sono grande e non mi respirano dietro come allora , mi sento meglio ... corteggiamento alla italiana non mi piace ....
non rispondo mai ai individui che mi ferma in strada per farmi complimento di cavolo

Ciaoo Masha a me personalmente mi fa ribrezzo chi fa il galletto per strada o che comincia a guardare o ammiccare le donne, lo considero sia ineducato quanto cialtrone, poi ovvio che se si è in un contesto piu' familiare un complimento ci sta ma in modo assolutamente garbato,
Io non mi oserei mai fare un commento gratuito ad una persona senza conoscerla, poi si ci lamenta che non si conoscono donne, e vorrei vedere,. Ciaoo

Un altra cosa vorrei aggiungere a Masha. All'inizio, qualche anno fa, ero come te, anche a me dava abbastanza
fastidio di essere molto guardata e osservta. Poi piano piano mi sono abituata alla cosa e anzi, visti i complimenti così carini ed alcuni davvero particolari ed originali, li apprezzo molto e mi alzano l'umore per la giornata..
Ma nonostante ciò, devo dire che ci sono anche dei momenti quando non mi va per niente di essere notata, specialmente la sera, e allora mi metto qualcosa di molto largo adosso, nascondo i capelli sotto un cappellino e metto dei grandi occhiali. Esce fuori un look da nonna, che quando mi guardo allo specchio, faccio tante di quelle risate, però funziona alla grande, posso camminare o guidare tranquillamente ovunque e a qualsiasi orario, senza essere guardata per niente. Provare per credere :)))))

Masha, ma dici davvero? :) Che strano. Dicevo che a me personalmente fa molto piacere quando fanno complimenti gli uomini, ma soprattutto apprezzo tantissimo quelli fatti dalle donne. E ringrazio sempre quando me li fanno. Anche perchè le persone che li fanno, sono anche gentilissimi e spesso e volentieri ricevo un trattamento particolare che ad altre persone non fanno. In più ho notato che gli italiani, per la maggior parte, sono degli grandi esteti ed apprezzano molto e notano delle cose belle e delle persone attraenti. Non tutti poi necessariamente ci provano. Ma anche se capita, tanto ormai ho imparato a declinarli con molto garbo ed educazione senza mai far mancare di rispetto a nessuno.

Per quanto riguarda la Gucci a 90 euro, si, magari qualcuno lo pensa e lo spera anche. Con la crisi che c'è :))))) Però care ragazze russe sta a voi a farli capire che non è così, e che siete invece come una Ferrari da 1 milione di euro :)
Non dico che dovete chiedere i soldi, ma esigere un trattamento adeguato è d'obbligo.
Per trattamento adeguato intendo massima attenzione alle vostre esigenze e massimissimo rispetto, sempre. Auguri a tutte! Siete bellissime, sapiate il vostro valore :)

Ne ho conosciute talmente tante.... Ucraine, russe, estoni, lettoni, lituane, kazake, tagike, uzbeche, polacche, armene, ceche, rumene, slovacche, ecc.ecc. Mai visto un film diverso. Forse una volta (l'eccezione che conferma la regola?). Tutte uguali. Stupende come amiche o come amanti, se hai lo stomaco di stare accanto a loro mentre compiono dei veri e propri abomini nei confronti dei poveri malcapitati che se le sono prese. Traditrici e spietate. Sempre amiche di persone borderline che tengono ben nascoste perché il farsi vedere insieme a loro gli rovina la reputazione, sorry, il business... Ma pronte a tirarle fuori quando una delle loro povere vittime si sveglia dal sogno e poco poco si risente...
E anche tutte queste commentatrici... Di sicuro hanno assistito a delitti indicibili perpetrati ad opera delle loro conoscenti. Ma, a sentire dai discorsi che fanno, anche loro forse non sono da meno. Mi sembrano trombatrici di cervello professioniste anche alcune di loro. Sono tutte programmate sin da piccole per troncare psicologicamente l'uomo. Il problema fu riconosciuto in epoca non sospetta da uno Zar... Promulgarono anche una legge in materia per difendere il marito russo dalle manipolazioni psicologiche di queste ciniche ANAFFETTIVE. Già... Perchè l'anaffettivià è il flagello endemico di queste regioni. Andatevi a vedere da cosa è provocata questa patologia. E cosa comporta. Capirete tutto. Capirete perché sono incapaci di amare. Soprattutto. Sono come locuste. Appena cannibalizzato il malcapitato di turno (affettivamente ed economicamente) passano a quello dopo. O ad uno migliore. Non hanno limiti nè remore. Tutto è lecito per il loro fine: colmare il vuoto incolmabile che si portano dentro. Fino a quando la bellezza regge. Dopo si accontentano del bavoso di turno. Basta che abbia una pensione decente e soprattutto reversibile, la casa e qualche soldo da parte. Fanno il loro dovere a letto, ma nel frattempo si faranno ingroppare anche dal sostituto del postino, et voilà, il gioco è fatto. La loro vita è sistemata. L'importante è non lavorare. Sono come spie in zona di guerra. Solidali tra loro fino alla morte. Anche nei commenti che leggo. Pur di farsi scoprire si farebbero uccidere. Bugiarde ed ipocrite anche con loro stesse, come uno zingaro della peggiore specie. Hanno un fine comune. Asservire colui che serve per il loro mantenimento: l'uomo. Macchè amore... Ahahahah Ed i figli. Nella stragrande maggioranza hanno solo un fine egoistico. O come scusa per continuare a non fare niente, o per ritrovarsi un qualcuno che le ama incondizionatamente. Sono maestre di marketing. Loro sanno veramente vendere un sogno. E lo sanno fare bene, si sanno scegliere bene l'uomo che ha sentimenti. È l'investimento più remunerativo. Bravi quelli che le trattano subito come meritano.

Natalia a me invece da fastidio questo attenzione dagli uomini in strada , al bar ai negozi....... sono d'accordo che quando loro vedono la donna del est - vedono come Gucci in saldo 90 %...
Quando ricevevo i complimenti in Russia mi faceva piacere ... qui invece provo fastidio .

Paola Perego noooo, sei stata vittima del nazi-fascio femminismo. :( ...sei stata messa in croce. :( ...dispiace che cé stata questa caccia alle streghe. ....sicuramente hai portato un tema interessante in tv, molto attuale visto quanti italiani, europei e sempre di piú stanno sposando donne dell est. ...e questo fenomeno non si potrá fermare certamente con il mettere al bando questo tuo programma in modo poco democratico, anzi...ANZI, é la conferma quanto danno fastidio certi temi, come sia ancora un tabù parlare di un fenomeno in continua espansione. Ragazze dell est, questa é l ennesima prova di quanto siete temute, ma voi infischiatevene, anzi andatene fiere e tirate dritte per la vostra strada. ...e mia moglie la pensa 100% come me. ...e lei é dell est. ...sei stata buttata fuori per aver detto la veritá mi ha detto lei.
...ti auguro il meglio, donna forte, bella e moderna, senza i paraocchi.

Commento molto carino di Kristina, davvero molto esemplare e particolare, fatto da una ragazza lituana e che vive anche a Londra :).
Comunque Kristina sono assolutamente d'accordo con te sui ragazzi italiani, hai detto proprio giusto, immaturi e bamboccioni. Non tutti, ma per la maggior parte. Non è raro di incontrare i ragazzi di 30 o 35 anni che vivono ancora con i genitori! E non hanno neanche nessuna voglia (o possibilità) di andare a vivere da soli.

Cara Kristina, sono molto contenta per te, che ti trovi bene in Inghilterra e che hai il fidanzato con il quale stai bene. E la tua proposta di venire in Regno Unito è davvero molto carina. L'Inghilterra mi piace moltissimo, lo trovo un paese molto moderno e all'avanguardia.
Però.... per quanto riguarda me, ma dopo essermi abituata al bel clima caldo dell'Italia, con il sole sempre presente, non credo proprio che riuscirei a sopportare il freddo e le piogge continue di Londra. Già me ne sono andata dalla Russia per questo motivo. Conosco anche più di un'italiano che nonostante il buon lavoro e il buon guadagno a Londra, alla fine hanno deciso di ritornare in Italia, non riuscendo appunto ad abituarsi al tempo freddo e piovoso, ma anche allo stile di di vita degli inglesi.
Forse per qualcuno chi viene dalla Russia, dove fa il gelo polare per 6 mesi l'anno, l'Inghilterra potrà anche sembrare simpatica, ma chi viene dall'Italia penso sia un pò difficile che la veda così.
E poi credo che mi mancherebbero tantissimo anche la continua attenzione e i complimenti continui degli italiani, per strada, quando metto benzina, al bar, ai negozi, ma anche addiritura dai carabinieri o dai poliziotti! :)))))))) Questa usanza in Italia (del cento-sud) la trovo davvero molto e molto carina e mi fa sempre moltissimissimo piacere :)
Già quando vado a Milano o in Russia, dove anche se sei miss universo, non ti fila nessuno :))), mi comincia a mancare tutta questa attenzione.

Per non parlare poi dell'odiosa abitudine degli uomini dei paesi nordici, Russia e Inghilterra compresi, di ubriacarsi fino allo sfinimento. E quindi il freddo e gli uomini ubriachi io personalmente non riesco proprio a sopportarli. E quindi mi sa che per adesso rimango qui. :)

Sono una ragazza russa e volevo lasciare un commento anch io. Sono in italia da 4 anni. Ho notato molte differenze anche nella societá rispetto al mio paese. Per esempio in italia gli uomini sono piú gentili e sensibili delle donne. Per una donna italiana fare un figlio e crescerlo vuol dire, broncio e muso lungo, depressione avvolte. Non vogliono cucinare, e spesso non ne sono capaci. Anche se usano tacchi alti, non risultano femminili, ne con grazia e classe. ...della serie: l abito non fa il monaco ;-) in russia la donna é piú tranquilla, lavora, si prende cura della famiglia e sorride.

Sono lituana. Ho vissuto a Italia diverse volte (Erasmus, lavori stagionali), mi piace il paese, mi piace la lingua, ho trovato tante belle amicizie. Si, io non credo più nel uomo italiano. Troppo viziato, immaturo per mia esperienza non per offendere. Si, sono molto simpatici e amichevoli, ho diversi amici italiani qui a Londra dove vivo al momento. Però per mettere famiglia ho scelto un uomo inglese. Non perché più ricco o perché voglio passaporto per Brexit, ma perché maturo, responsabile, poi sa dare tanto amore a differenza delli stereotipi su uomini inglesi. Sua ex rumena appena li ha chiesto soldi, lui ha lasciato subito. Si, a est ci sono donne disoneste e materialiste, ma non siamo tutte cosi. Non si può generalizzare. Io ho un buon lavoro e non chiedo soldi al mio fidanzato. Però se andiamo al ristorante lui sempre vuole pagare, se voglio pagare a metà lui si offende. E contrario di quello che dicono di uomini inglesi. W LI UOMINI INGLESI! THEY ARE THE BEST....Ragazze russe, ucraine, etc. lasciate l'Italia, venite qui in Regno Unito e cercate britannici. Se sono innamorati di voi, vi trattano anche meglio di molti italiani!

Il tuo parere e' personale.
La situazione e' diversa perche' nel Regno Unito generalmente c'e' piu' lavoro e speranza nel futuro che rende le persone piu' sicure di se stesse.
Gli italiani, per natura, sono migliori nel romanticismo e nella passione.
Credo che gli italiani quelli migliori non scelgono le straniere ma le italiane, mentre quelli italiani viziati preferiscono le straniere.
Per puntare sulle differenze culturali che non fanno vedere i pregi e i difetti.

Mamma mia che discorsi, mi sa che è più paura del diverso che la realtà.
Sono sposato da 5 anni con una Bielorussa, stessa età...e devo dire che si a volte si vede la differenza culturale, usi e costumi sono differenti e noi a casa li integriamo.
Ovviamente posso capire anche quell'uomo che dice che molte donne cercano il soldo, devo dire che si esistono anche queste, come in Italia; e spesso sono quelle donne che conoscete nei locali e che arrivano dai villagi rurali, dove gli viene detto che qualsiasi cosa gli venga offerto di prenderlo. Le donne più cittadine e spesso con più titoli di studio, fanno di tutto e di più per la famiglia e se vogliono qualcosa cercano di guadagnarselo...ossia lavorano con lo scopo di comprare ciò che vogliono.
Dite che hanno la testa dura, può essere...ma noi Italiani come siamo..dipende e per loro è lo stesso. La fedeltà coniugale è la stessa cosa per ogni paese, forse poichè molti come mia moglie sono ortodossi, non vedono il matrimonio con la visione cattolica, essendo comunque concesse altre 2 possibilità.
Sesso: sono senza i tanti tabu che abbiamo in Italia, ciò vuol dire che se a una donna dell'est gli interessi a livello mentale potresti andarci a letto dopo un'ora, ma se cerchi di comprarla con regali rischi di buttare via soldi...

Buonasera! Sono nata in Russia. Alessandro79 visto che nessuno lo ha fatto, i complimenti te li faccio io. Sono laureata e parlo piú lingue. Ho girato alcuni paesi europei e ora vivo in Italia da 5 anni. Mi capita spesso di sentirmi dire da altre ragazze: "ti piace cucinare?? non devi viziare troppo il tuo uomo, altrimenti poi non ti vuole piú. Ma tu cucini sempre??? che noiaaa!" ....e altre frasi che io riengo molto superficiali e poco educate.
Io non mi sono acasata per comoditá, o per la crisi. ...ho sempre voluto fare felice il mio futuro uomo, e ora ho 1 bambino stupendo, un uomo meraviglioso che mi fa sentire donna al 100%

Io cucino sempre perché mi piace cucinare e faccio tante cose perché mi sento di fare -:))))))))
Domanda di cucina si nasce da sola , perché in Italia tutti parlano più di mangiare di l'altro cose .... "cosa hai mangiato ieri " o "cosa cucina oggi " - le domande come parlare dello meteo ..... discorso senza senso.
':)))))))) non faccio caso è a volte chiedo pure per avere un discorsetto-:))))))
Primi 5 anni per me pure era stranissimo ...dopo ti abitui ahahah.

Io apprezzo le donne russe e da uomo libero sono disponibile e ne sarei felice se potessi costruire una buona coppia con un di loro..in Italia. Ovviamente nella chiarezza e nel rispetto reciproco.

Sono stato con una Italiana e cercava solo soldi e divertimento.... ho avuto un Ungherese e dopo una Bielorussa... bene, posso dire che erano meno attaccate ai soldi le donne dell Est... Morale??? ogni donna è diversa, non esiste una legge che stabilisce che quelle dell Est sono le più troie o le più affamate di Euro !!! mi dispiace ragazzi ma siete stati sfortunati, avete trovato quelle peggiori.

Uomo italiano piace la donna del est .
Quando la vede - vede un sconto .... Come se vede sulla vetrina Gucci e 90 % di sconto .... occhi brillano . Di guale storie serie parlate ?
Quante ragazze straniere sono imbrogliate, prese ingiro da voi . Sapete bene solo approfittare, dite le bugie e credete voi stessi.
Ma perché siete così pettegoli e ogni vostra storia sanno tutti amici e parenti e persone sconosciuti tutti i particolari .... ma non avete il rispetto per nessuno neanche per voi stessi .. guarda te gualcuno sa pure la storia russa ...ma non sapete che le ragazze russe lasciano loro paese non per fame e non perché li uomini peggio di voi ... non credete che siete unici del mondo .... noi siamo cresciute con esempio che uomo e uomo , donna e donna ...qui invece non si capisce niente , uomo si comporta come la donna , isterico , debole , sparisce quando c'è un problema ...lascia la donna in difficoltà.
Quando donna vuole un po di attenzione , si se volete un mazzo di fiori - uomo già vittimo (lei vuole solo i soldi )
Ma perché avete paura delle vostre donne italiane ? Perché non vi permettono di imbrogliarle? Perché vi conoscono bene ?
Donna italiana e sicura di sé e sa cosa vuole ... certo non è una pecora sprovveduta, sa difendersi perché lei a casa sua . E inutile raccontarle le balle , anche lei sa come prendervi ingiro.
E una cosa voglio dire che uomini serie e onesti non stanno qui a spettegolare le donne ... loro nella vita reale sanno cosa fare senza consigli del esperti come voi .

.

Ho finito leggero tutti i commenti.....è rispetto tutti vostri racconti,ma vorrei aggiungere forse una cosa che non è stata detta.
Le donne russe sono state cresciute diversamente dal intero paese , dalla scuola....
Un paese cosi non esiste al mondo.
Sono nata e cresciuta in Russia fini 17 anni , poi dopo la morte di mio padre ( è stato ucciso in Afganistan ) mia madre si risposo con un italiano. Al inizio tutto meraviglia, poi no.
Io posso dire la stessa cosa,perché dopo un matrimonio durato 15 anni ,grazie me cmq, perché non avevo intenzione rovinare la famiglia, non ho resistito a quelli continui tradimenti e maltrattamenti, mascheroni mandare giù sono stufata e cosi ho chiesto il divorzio, la mia libertà , sensa niente......ho lasciato tutto e ho cominciato da capo a 35 anni.Ma ora non voglio e non credo più al uomo italiano....troppe delusioni, troppe bugie, io e la mia madre abbiamo vissuto e lei mi diceva sempre che il mio padre era un vero uomo, è qui in Italia uomo pensa solo a fare l'amore.....o sesso....tanto per loro è la stessa cosa.
Differenza sta nel traduzione, non esiste che un uomo russo dicessi alla sua amata " voglio fare l'amore"....ma che ? macchina?? fare???? Vedete, in Russia si fa,ma si dice diversamente, piu con anima.....ma forse questo è molto difficile da capire a menti cosi democratici ed europee ......
Non ce niente da confrontare tra russi e italiani.....trame che grande differenza mentale!!!

Sei una donna a giovane e per so coraggiosa. Hai incontrato uomini non maturi e non desiderosi di formare una buona coppia.
Chi vi vuole solo usare...non vi rispetta e non vi vuole come vera compagna/ moglie.
L'amore è un grande rischio ma meglio viverlo. Io ci credo a coraggio e Lei giovane russa non si scoraggi.!! Molti uomini italiani come me vi apprezzano.

Yana sono daccordissima con te , amore italiano e questo ...
Ho lasciato qui primo marito con soldi , ho scelto la libertà... rifatto la famiglia con l'altro senza niente .... ma ancora peggio , pensa solo i soldi e resto non lo importa niente ... se andavo a lavorare come la prostituta - chiederebbe gli occhi , basta che porti soldi a casa .

Ho apprezzato molto il tuo commento Yana. Una storia vera, raccontata da una donna matura e con il cuore in mano. Complimenti. ...come non darti ragione su tutto quello che hai scritto. ...vorrei aggiungere solo una cosa molto importante: e cioé che ci sono piú veritá, non una sola, ci sono anche le eccezioni che confermano le regole, e poi non bisogna vedere solo in bianco e nero, ma ci sono molte zone grigie. Piú andiamo avanti, piú le societá si mescolano e non possiamo avere una soluzione e una veritá per tutte le cose, che vale sempre. Sono sicuro che tu riconosci il rispetto che porto per te, perché condivido quello che hai scritto, almeno nella norma é cosi come dici tu... (per norma non intendo normale=giusto, ma norma=normale=quello che con piú probabilitá ci possa accadere).
Analizzando il tuo commento mi trovo in accordo con te in tutto. Parto in ordine cronologico: le donne russe sono state cresciute diversamente che per esempio nel resto del occidente... verissimo al 100%. e questo é merito della societá russa, donne e anche uomo russo. (come tua mamma giustamente diceva: uomo vero!)...ma che gioca a vantaggio del uomo occidentale di oggi, vantaggio non guadagnato con il proprio sudoro, dunque tutto da vedere se meritato. (solitamante no direi).
"uomo italiano = all inizio meraviglia, poi no". ...be anche qui ti posso solo dire, questo é un classico del uomo italiano. (anche donna se vogliamo essere precisi secondo me.
"Tradimenti" ....tipico del uomo italiano, ma questo si sa dai tempi dei tempi...ma ovviamente nella lontana russa cé un idea dell italiano alla totó cotugno e celentano. Cioé del uomo ideale, quello che combina le qualitá italiane a quelle russe ecc ecc....
ma l uomo italiano nella maggior parte non é come i due esempi citati.
"persone troppo democratiche ed europee" ....capisco cosa vuoi dire, ....il troppo non é mai una cosa buona, lo si evince giá dalla parola. ...in russia cé ne sicuramente troppo poca di democrazia, paese che io adoro e ammiro, ma in europa sicuramente cé troppa democrazia finta, democrazia falsa, fatta da persone frustrate, deboli e gelose.
Un ultima cosa che dico in generale senza rispondere direttamente a te: in ogni paese ci sono persone che valgono la pena di essere amate, anche voi donne russe avete spesso il debole per l uomo italiano, spagnolo, latino in generale, e poi se va male lo odiate. ....e spesso non apprezzate abbastanza i lati positivi dei vostri uomini russi. Lo stesso vale anche per noi ecc ecc.... rendiamoci conto che il mondo é globalizzato, e sta a noi scegliere la persona giusta per noi. La possiamo trovare ovunque, e in base al tipo di carattere la possiamo trovare piú in certi ceti culturali che in altri. ...dobbiamo ammettere che siamo tutti diversi, ma nessuno é migliore. Se partiamo da questo presupposto, poi non rimaniamo delusi. Non esiste l uomo o la donna perfetta in tutti i sensi....ma bensí l uomo e la donna perfetta per noi...perché noi amiamo esattamente questa persona, il suo carattere cosí ci risulta ideale....e non scambiatemi per filosofo ora. ;) :) :D

Bravissimo Alessandro 79
Condivido tutto che hai scritto !!!

Ritornando all'esempio delle botti, ipotiziamo chè noi uomini siamo la botte e la donna il vino. Cosa dobbiamo fare noi botti per avere un buon vino? 1 dobbiamo essere forti e prottetivi e affidabili e il vino cosa farà in cambio? Diventerà più buono . Più dolce e bello dà vedere nel bichiere. Premetto chè io non sono alcolizzato mà questo esempio è per farvi capire chè ci sono donne fantastiche anche in russia solo chè i uomini russi non sanno aprezzare la fortuna di averle accanto. Hò conosciuto anch'io delle donne dell'est poco affidabili, mà sè si stà attenti si riesce ad evitare spiacevoli eventi.

Io sono vedovo ero felicemente sposato con una fantastica donna della romania. L'hò conosciuta ai tempi di ceausescu in pieno comunismo. Voglio dire ai vari personaggi chè i loro articoli sono tipici di chi non sà cosa vuol dire amare una donna. Amare qualcuno vuol dire rispetto fedeltà e la famiglia viene prima di tutto. E voglio dirvi anche chè sè non siete mai stati nel loro paese e viverci allora state parlando per sentito dire. Bla bla per niente. Si stà parlando e acusando le donne dell'est come un ubriaco chè hà sete e vede due botti una bella e una brutta e vechia beve il vino dalle due botti mà non sà chè vino sia. Per il motivo chè è già ubriaco. Con questo voglio dirvi chè sè capite le vostre esigenze e trovate un accordo insieme c'è un futuro sereno chè vi aspetta perchè vivere in due significa capirsi e pensare non al io mà per noi. In 18 anni di matrimonio hò imparato e conosciuto tante cose sui paesi dell'est e di come sono le donne di quei paesi. Vi posso dire chè sono migliori delle donne ocidentali. Hanno conservato gelosamente la feminilità chè le donne italiane hanno perduto. Io spero chè la conservino ancora perchè stà diventando rara.

Vorrei aggiungere anch'io un commento.
Di solito le donne russe, specialmente quelle di Mosca, anche qualche ucraina, sono bellissime.
Bionde, alte, magre, alla moda. E a differenza da tedesche, americane o ollandesi, sono anche molto acculturate e hanno classe.
Insomma il top del top. E' come la Ferrari o la Lamborghini. E la cosa bella, sanno perfettamente di esserlo e vogliono essere trattate
di conseguenza.
E quando voi uomini italiani volete conoscere una di queste bellezze, chiedete prima a voi stessi per quale motivo questa bellissima ragazza dovrebbe perdere il suo tempo prezioso e uscire con voi:

Sono alto, giovane, bello, tipo Bred Pitt, Di Caprio o Ronaldo?

Se la risposta e No, come suppongo, passate alla seconda domanda:

Posso farla divertire come vuole lei, posso portarla al roof garden e dopo in locale più esclusivo della città, posso farle qualche bel regalo per farla contenta?
E poi un'altra domanda ancora: e se mi dovesse piacere e se gli piacerò anch'io, sarei disposto a sposarla e a mantenerla?

Se e anche qui le risposte sono No, allora cari miei, è come se entraste in una concessionaria della Ferrari e chiedeste: "Sentite, io vorrei comprare questa bellissima Ferrari nuova..... però.... i soldi non ce l'ho...." Sentite un pò che cosa vi rispondono. Quindi non vi lamentate qui se avete rimediato qualche vaffa, ve lo siete andati a cercare da soli.
D'altronde qualcuno ha mai visto qualche bellissimo ragazzo uscire con una vecchia o con una ragazza brutta, se quelle non sono straricche? Io personalmente mai.

Quindi come dicevo, se tutte le risposte erano No, avete 3 opzioni:

1. Abbasate un pò le richieste e cominciate a gurdare le ragazze meno bionde, meno belle, meno alte, meno colte e più cicciotelle o più avanti con l'età, che sicuramente non avranno molte pretese e si acconteranno di molto meno.

2. Potete sempre rivolgervi ai servizi delle ragazze che trovate di sera per la strada.

3. Se non volete spendere neanche quelli, allora vi potete rimanere a casa, in compagnia con un bel filmettino e la mano amica. Risparmio assicurato :))))))))

Ah, l'ultimo accorgimento, quello che le donne russe, ma penso anche di tutte le altre nazioni, esigono in assoluto è il rispetto, in tutto. Di lei e delle sue scelte. Perchè voi la potete anche ricoprire d'oro dalla testa ai piedi, ma se in qualche modo le mancate di rispetto, molto presto se ne andrà.

Buona giornata a tutti :)

Che tristezza! La donna paragonata a una macchina...

Le donne ucraine sono belle, non “qualche ucraina”. Non solo le donne di Mosca sono belle e curate. Te lo posso assicurare.

cara natalia ho letto il tuo commento del 4 febbraio, come al solito parli troppo e offendi troppo, si vede subito che sei russa e che hai quella mentalita', vuoi avere sempre ragione e bla bla bla allora mi chiedo una cosa perche' volete comandare su un portafoglio altrui? perche' non spendete i vostri rubli che ogni giorno svaluta? perche criticare uomini europei o italiani? cara natalia, spendi i tuoi soldi e fai meno commenti banali

Brava Natalia!!!
Quante lamentucci dei poveretti , ma chi li porta all'estero a cercare cosa ?
Qui sacco di donne italiane che li aspettano li capiscano , li coccolano e non chiedono niente .....

Buona sera signori... Sarò cattivo, però io vengo da una convivenza con una ragazza ucraina.... Finita da una settimana dopo 3 anni, in poche parole lei 29 anni con una bambina un divorzio alle spalle, brava all'inizio, dopo un po' comincia con le pretese regali più costosi di quelli ricevuti, dopo 1 anno voleva un figlio voleva sposarsi e in tanto messaggiava con altri uomini, rapporto sospettoso con la mamma.... Permalosa da morire, lunatica, e incontentabile.... Però in compenso a letto nolimits ma la vita non è solo a letto.... Morale dava valore principale alle cose futili ma ai valori della vita zero... Forse perché non c'è là mai avuti.... La cosa che mi ha salvato, e che ho avuto moltissime storie con ragazze dell'est ,e per quello che mi riguarda consiglio di metterli alla prova facendo finta di non possedere niente e da lì vedrete il risultato.... Metterli alla prova... e vedrete se il suo amore per quale scopo è... E diffidate quando cominciano a chiedervi quanto guadagni?? e quanto possied??....infatti loro vogliono uomini buonaccioni perché è più facile bindolarli..... Devono essere sottoposti a test perché sbagliata questa carta nella vita si è rovinati....

Ma va, va va... Non ci hai detto niente su di te invece. Hai forse 20 anni o sei Alen Delon in persona, per amarti gratis?
Mi meraviglio alla ragazza, come ha fatto a sopportarti per tre anni??? Lei si è fidata di te, voleva costruire insieme una famiglia, mentre tu ti sei solo approffitato di questa povera ragazza e della sua giovinezza per tre anni. E hai pure la faccia come il c.. a lamentarti qui? Un nome solo meriti - Stronzo!

...cercatevi una donna russa della provincia, da un ceto sociale non molto benestante, con i tipici valori sovietici! ...non abbiate pregiudizi e non fatte l errore di cadere in beceri stereotipi. Poi molto spesso capita che nella provincia russa si incontri ragazze con un background culturale molto variegato, sangue misto, un mescuglio di varie etnie e anche di religioni... quando l avrete trovata, amatela, siate sinceri, rispettosi e fattela sentire la vostra donna, riempitela di attenzioni, perché sara proprio questo che lei andrá a cercare. Non cercate le bambole supersiliconate di Mosca, perderete solo tempo...siate intelligenti e seguite i vostri sogni. ...io ho sempre cercato la ragazza vergine dove io saró il primo, é l ho trovata in russia! ...e non la cambierei mai! ....qui da noi vedi le ragazzine che a 14-18 si ubriacano, vanno in discoteca, si bruciano con tizio, caio ecc... si dice che si puó amare solo una volta, secondo me é vero. ...non perdete tempo dietro a questo tipo di ragazzine, non perdete tempo dietro a donne apparentemente indipendenti, cioé che non cucinano, non fanno i lavori domestici, ma quando tocca a pagare si ricordano di essere donne, cioé tornano per un momento all antica, (e paaagooo io :D :D) lasciate perdere queste donne, si puó essere felici, se si é disposti ad amare veramente. Chiedete a voi stessi cosa esattamente volete, e poi filtrate, e vedrete che da 1000 persone (vale sia per uomini che donne) ne rimaranno solo 1-2 ...sará un pò come estirpare l erbaccia. E infine per non passare per maschilista vorrei dire che la colpa non é delle donne occidentali. La responsabilitá é sia delle donne che degli uomini, e per ogni donna non buona cé almeno un altro uomo non buono. ....ma dobbiamo finalmente ammettere che la diversitá va accettata e anzi va sostenuta. ...in questo senso uomini e donne sono diversi, ma meritiamo lo stesso rispetto. ...viva la ...donna :D

Vorrei aggiungere a Alessandro :
Non cercate le razze belle e costose , non sono economiche.
Razza semplice , randagi non costano niente , non è problema che scarsa cultura, insegnatela voi ,mangia poco si veste modesto , ma state attenti però fra tempo se vorrà essere italiana e vivere come italiana .
Cercate di trattarla bene, perché queste razze hanno tantissimo pazienza ma se dicono "addio " - vuol dire per sempre

....ho conosciuto ragazze italiane, austriache, tedesche, francesi, serbe, slovene, slovacche, ceche, rumene, moldave, russe, bielorusse, ucraine, kazake, uzbeke, marocchine, brasiliane...
La mia conclusione: a est sono meglio secondo me, piú a est vai é meglio é. ...molto semplice! :D

Certo che é solo il mio modesto parere personale, non vorrei turbare la sensibilitá di nessuna, perché sicuramente le ragazze che piacciono a me, ci saranno anche qui, saranno piú nascoste, saranno molto meno, e saró stato sfortunato a non incontrarle...una combinazione sfavorevole.

la vuoi romantica? vai ad est.
la vuoi bella? allora vai ad est
la vuoi femminile? corri ad est.
vuoi sentirti uomo? corri subito ad est.
non vuoi sentire vittimismi da femminista? prendi il primo volo verso est.
non hai sempre voglia di spiegare che l acqua é bagnata fino all infinito? cercatene una dell est.
vuoi essere rispettato e sentire che sei tu che porti i pantaloni ...indovina la risposta? :D

questo non vuol dire che dovete essere maschi egoisti e arroganti. anzi dovete essere altrettanto premurosi, pieni di amore e di rispetto per la vostra ragazza! ...ma queste donne vi danno l opportunitá di avere ció di cui avete sempre sognato e mai avuto. ....almeno per me é stato cosí. ...ho giá scritto un articolo il 13 settembre 2016...per chi se lo volesse rileggere. ...facciamo pure un monumento anche alle nostre donne, perché se lo meritano anche loro infondo, ma la vita é una sola, e se devo scegliere, non ho dubbi.

Ho letto tutti i commenti e non so ridere o piangere . Ragaziiiii ma non vergognatevi, conoscendo una parlate per tutto paese. Esperti di cavolo. Tutti siamo umani e abbiamo caratteri diversi , sono russa e incontro le persone in Italia come me , modo di fare di pensare . Non parliamo di mentalità, perché niente sbagliato, russi mentalità aperta , italiane chiusa .... troppa ignoranza per capire che non tutto sbagliato se non come in Italia ... dovete viaggiare di più per vedere la diversità.
Chi più attaccato ai soldi ancora da vedere , siete troppo materialisti, a volte non vedete chi sta accanto, fatte troppe calcoli .
Per essere amato bisogna imparare ad amare ....per avere gli amici bisogna essere amico e ccc...

Salve, sono il ragazzo che ha scritto un commento lungo parlando di me e la mia esperienza con mia moglie russa il 13 settembre 2016. (per chi volesse sapere la mia storia).
Oggi dopo diversi mesi mi ritrovo a leggere i messaggi e devo dire che cé non poca confusione, stereotipi, accuse reciproche, si passa dal divinizzare al sentirsi vittime. Insomma un bla bla molto confuso e senza testa ne coda.

Fatevi alcune domande tipo:

Cosa state cercando? una bambola 20 anni piú giovane che vuole trovare uno sponsor? una ragazza con sentimento ed amabile? ....voi siete disposti a dare lo stesso? siete all altezza di essere seri e maturi e meritarvi la ragazza che cercate?
oppure volete che la ragazza di 20-30 anni in meno vi ama, vi desidera, si prenda cura di voi, tipo lei 30 e voi 55 anni? ....perché voi giustamente volete la gnocca figa, che stia con voi perché avete soldi e due ville...ma poi ci rimanete male se lei vi chiede soldi e vi usi come sponsor? ....no voi volete entrare nel loro cuore, e ritenete di avere giá tutto nella vita, vi manca solo l amore di una donna. ma se per voi é cosi importante l amore, perché non guardate le brave ragazza, ma guardate la bambola? non dico che vi dovete cercare un catorcio, e che non dovete avere ambizioni, ma a tutto cé un limite. bisogna innanzitutto essere coerenti e non pretendere se non si é in grado di dare. ...poi conosco tanti che si spacciano per finti benestanti pur di invitare certe donne, hanno invitato donne di 20 anni piú giovani e molto attreanti, poi quando é ora di aprire il portafogli si rivelano taccagni e poveretti, e magari pretendono pure che queste donne che prima attirano in italia autolodandosi quanto sono benestanti, poi una volta stati a letto o giú di li, ...ma sai ho dei figli da mantenere, ho una ex moglie che costa. dovrai imparare la lingua entro 1 anno e lavorare, amarm, cucinarmi, essere felice, indipendente e stare con me che ho 65 anni con la pancia e tu ne hai 40 e sei la bambola del paese. :D :D ...seeee, ma che cosa pretendete???!! svegliatevi. oppure ne avete solo 40 di anni, siete veramente benestanti, e vi inficate di una escort/spogliarellista/prostituta strastragnocca e pretendete che lei si innamori di voi?! :D :D ...certo che si dice che alle donne piaccia soffrire, ma agli uomini almeno altrettanto! ....oppure un ultima storia vi racconto: uomo di 60 anni e donna di 20. ....e questo qui diventa geloso e va a raccontare ingiro che lei vuole solo lui. :D :D :D ...ovviamente dopo qualche anno la lei si é stufata é il rapporto non ha piú funzionato.
cari amici non andate a cercarvi storie impossibili, forse avete solo paura di amare, o di essere rifiutati in una storia normale e vi vercate la causa persa, cosi almeno era logico che non potesse funzionare, almeno qualche trombatella ve la siete fatti, questo il vostro ragionamento?

invece per tutti gli altri che hanno voglia di amare ed essere amati il mondo é pieno di opportunitá! :)

sono d accordo con filippo il problema siamo noi. un uomo deve avere carattere e rispetto di se stesso, essere corretto e fare star bene la partner ma esigere lo stesso trattamento e soprattutto non avere fretta di imbarcarsi in avventure sbagliate per paura di stare solo. le donne di qualsiasi nazione hanno anche una componente di furbizia ma sanno capire e riconoscere chi hanno davanti.... impariamo a comportarci e soprattutto essere uomini migliori e vedrete che attireremo verso di noi anche donne migliori. un saluto a tutti

Bravo !

Dopo un matrimonio di 25 anni con figli, terminato per causa mia al 70per cento, e dopo una storia disastrosa con una donna ipnotica e folle, e dopo altre storie goffe e minori, ho deciso di cercare una donna differente dal mio solito ambiente a cui il fato mi ha destinato (sono professore universitario). Per varie casualità ho conosciuto una donna russa trasferita in Italia da molti anni e sono attratto da quello che considerate un difetto: un affetto (almeno spero) algido e composto, ma evidente. Sono in viaggio verso di lei. Dovremo prendere decisioni o quantomeno programmare il nostro futuro (non sono un ragazzo e nemmeno lei che pure ha diversi anni di meno).
Leggere per caso le vostre discussioni mi ha interessato, ma francamente ne ho tratto una antropologia culturale più di chi scriveva che delle donne o uomini di cui scriveva. Bene comunque

Chiedo cari Amici/lettori una vostra opinione. Da tre anni conosco una bellissima ragazza russa di Perm. Abbiamo la stessa età, 42 anni. Lei è dal primo giorno che è venuta nella mia casa che vuole sposarmi e avere un figlio. Pochi mesi dopo appena conosciuta è andata a Roma con un russo .... mi ha detto lei per lavoro ... da quel momento ho perso la fiducia. Lo scorso anno mi ha detto .... visto che mi ami e sono la tua donna devi darmi 100 euro al mese (anche se lei vive e lavora a Perm). La domanda è.... ma è normale per una donna russa chiedere soldi ad un uomo .... darle praticamente uno stipendio fisso ? Ah dimenticavo .... se mi chiede dei soldi, quando è in casa con me, anche per un caffè e io le rispondo che le ho dato soldi il giorno precedente, lei reagisce dandomi uno schiaffo e va nella nostra camera, prende i miei vestiti e gli butta fuori dalla porta. Le donne russe fanno così, è la loro cultura ? Chiedo Vostra sincera opinione su cosa pensate di questa storia. Vi ringrazio.

Una donna che ti ama veramente, non pretenderá niente da te se non gli attenzione o aiuto per i VOSTRI figli. Se chiede e pure con un tono di pretesa allora e una stronza che deve essere subito lasciata senza alcun dubbio! !! Poi russa o italiana non c'e importanza!

Così può fare una donna russa o italiana e americana ... dipende dal carattere.
Se uomini italiani tutti uguali e si comportano come uno chi conosco io allora meglio spararsi-:)))))
Cari uomini quando conoscete la donna non pensate dalla sua nazionalità....pensate a lei e se lei la donna che cercate per sé, non siete angeli con carattere innocente.... anche voi tanti rompi palle.
Abbiamo tutti carattere diversi , uno non mi sopporta l'altro invece mi addora.
Non tutti siamo compatibile.

Hai dato poco informazione, non è chiaro dove abiti tu, Goldblu, in Italia, e lei abita in Perm? Lei va a trovarti in Italia o alcontrario? Secondo me, tu deve sentire il tuo intuizione, che ti dice, che lei ti tiene per avere aiuto economico. Le donne russe non fanno cosi, se davvero sono interessate di questo uomo.

Non son mai stato fidanzato con donne russe, ma dall università ho due carissime amiche di quella nazionalità, entrambe di Mosca.... Posso dirvi che hanno un carattere e personalità fantastico, intelligenti, indipendenti, simpatiche ( mi dicon da sempre che ho uno strano senso dell umorismo però XD ); poi voi parlate di mantenute?? Certo che se andate a cercare in un night o per la strada o anche nei siti di incontri per ragazze dell' est, il risultato non può che essere quello, e vale per ogni nazionalità... Poi aggiungo che il romanticismo, la poesia e la galanteria, confermo siano valori che i russi senton molto, ma questo non è da confondere con il parassitismo, che è proprio della categoria di donne che ho citato nella frase precedente...

Saluti dal'Umbria! Sono over 40, non sono uno schianto, ma molto femminile, 12 anni che vivo in Italia, avuto diverse esperienze da convivere e conoscenze di pochi mesi coi uomini italiani. Perchè diverse? Perchè non riuscivo trovare serietà nel rapporto.....Mi mantengo da me ed il mio figlio, mai chiedevo un soldo per le mie spese, ma se un uomo nn vuole pagare una cena al ristorante o fare un regalo ecc. - come lo dimostri alla tua donna che sei un maschio? I tempi prestorici ormai sono passati e non c'è bisogno di portare un mammut nella caverna per dimostrare alla tua femmina, che hai un valore come un maschio. Per fortuna siamo nel secolo 21..... Stavo sul "odioso")))) chatt di badoo, trovato il mio Lui là!!!! 4 anni di attesa ed ecco siamo per entrare in un matrimonio maturo. Il mio affitto ancora pago da me, ogni tanto lui fa regali a me e al mio figlio, le spese comuni paga lui senza problemi. Non è ricco. Adoro la sua mamma. La sua famiglia mi apprezza tanto e la mia partecipazione nella vita di loro. Tutto da noi si basa sul amore. Se voi invece cercate aspetto esteriore, sappiate, che ha bisogno del denaro - che sia russa, che sia italiana....le mie conoscenze delle ragazze del night.... purtroppo il suo lavoro di "spellare" diventa la loro personalità......dipende da voi - cosa cercate.

Ciaoo Siberiada,.. Si certo ovvio ci deve essere un giusto compromesso, se un uomo paga sempre indipendentemente se è benestante o no per me non va bene, o cerca qualcosa di speciale che non troverebbe senza pagare, oppure è megalomane o vuole farsi vedere ,.. ma neanche non va bene non pagare nulla o non fare una vita decente,.. A me personalmente piace anche che una donna lavori ma deve essere una decisione sua non la obbligo, al massimo potrebbe fare mezzi lavoretti per essere indipendente ma non massacrasi dal lavoro o fare una vita da miseria, specie se il compagno lavora anche lui certamente non le deve far mancare quasi nulla, ..
Poi caratterialmente a me piacciono donne con valori di una volta genuini senza fronzoli e schietta deve sempre dire quello che pensa senza se e ma,.
Non mi piacciono le donne che vogliono solo comandare e far fare agli uomini quello che vogliono in modo esagerato o amare sempre il lusso, non mi va
Indipendentemente unuomo sia ricco o no si deve comunque stare in una via di mezzo e condividere i gusti semplici della vita ,okk
Grazie e Buona fortuna,.. Ciaooo

Salve! Il stó con una ragazza russa da quasi un anno ed apparte qualche cena al ristorante e qualche mazzo di fiori,lei non mi ha mai chiesto nulla.In molti casi è lei che mi compra le cose poi costose e interessanti perche dice che sono tirchio e nella vacanze che organizziamo facciao sempre 50/50 anche con i pedaggi autostradali. Prima di lei ho avuto una lunghissima relazione con una donna italiana per 8 anni che era dipendente presso l'azienda di famiglia per 7 anni di convivenza non ha mai pagato una volta l'affitto o contributo alle spese di casa,per le vacanze ho sempre pensato a tutto io apparte una volta un week end a napoli.Gli ho regalato molte cose belle e costose ovviamente l'amavo quindi non mi e mai pesata la cosa mentre lei apparte i pigiami stupidi e un album foto ricordo nulla! Pretendeva una cena a settimana al ristorante e il week end tornava da sua madre che abita a 100km da casa mia! Naturalmente con la mia
Macchina e il pieno.Per qulche mese prima conoscere la mia attuale ragazza ho frequentato altre ragazze tutte italiane e vi giro ho vissuto situazioni imbarazzanti da paura ! Grazie a dio di famiglia sto bene quindi ho una bella macchina ma casulamente qul giorno avevo la panda di mia madre ,sta zoccoletta commessa in un negozio di abbigliamento si è rifiutata di salire sulla macchina non ostante fossiamo già alla 5/6 uscita e anche gia andati a letto.... il giorno dopo gli ho parcheggiato davanti al negozio la mia macchina e ha scoperto dove abito dopo 15 mi ha incominciato a rompere dinuvo che voleva uscire con me !!! Una volta con una sempre dopo qualche uscita e gia trombata mentre eravamo ad un aperitivo gli disse se poteva pagare lei perche non avevo il portafoglio lei ha incominciato a dire che sono un pezzente perche faccio pagare una donna .... 150 di bottiglia di champagne per me che bevo birra sono troppi ! Pensava che dato che ho il rolex e la bella macchina fossi coglione ! Quindi non importa la nazionalità a tutte piace la bella vita anche la tua vicina di casa e probta a fotterti per il suo comodo ! L'unico difetto della mia attuale ragazza e la sua esagerata rigidità mentale su certe cose ma apparte è una persona veramente speciale,carina e premurosa .... aprite gli occhi comunque ...!!!

Abito a Mosca dal 2002, sono italiano ma a forza si stare piu qua che in Italia per lavoro, sono anche in un certo senso diventato un po' Russo...
Ormai i tempi sono cambiati, la Russia si e' fortemente evoluta, la gente vive meglio di prima.

Non dimentichiamo che in Italia oltre alla cucina e ai bei paesaggi ci rimane quasi ben poco da aprezzare
grazie alla buona politica che abbiamo.

Quanto al tessuto sociale, noi uomini critichiamo molto le donne e distinguiamo le italiane dalle russe ma non pensiamo che, sembra strano, piu' di mezza colpa e' proprio nostra!!!

Le donne sono quasi tutte uguali, sta a noi a creare la strada sulla quale loro devono correre e non aver
paura di raddrizzarle se vanno fuori strada: l'uomo che critica non raddrizza la donna e ne concede la vittoria.

Il denaro e' un veicolo importante, ma non dimentichiamo che non e' l'elemento di garanzia per la durata del rapporto: basti pensare a politici ricchi che sono divorziati non perche' non hanno i soldi da mantenere la famiglia

Per cui non vale la nazionalita' della donna, quanto la capacita' che abbiamo noi di indirizzarla e tenercela
secondo il ns stile.

Infatti, in Italia il maschio con le palle parrebbe essersi estinto.
La donna va in primis amata senza riserve ma in secundis non meno importante va gestita.
La consapevolezza iniziale e' quasi una garanzia nel lungo termine.

Sono stato insieme con diverse ragazze russe: premetto che non sono ragazze incontrate nei night, ma sono sulla 30ina e indipendenti e lavoratrici e laureate.
Sono bellissime, femminili, alte e simpatiche ma hanno tutte la stessa caratteristica:
Il primo mese sono fantastiche, premurose, fanno tutto quello che ti piace, non sono rompiballe e ti lasciano i tuoi spazi.... ma......
appena capiscono che ti sei innamorato e stai perdendo la testa, incominciano a farti proposte del tipo "se davvero mi ami, mi regali la borsa da 7000 euro per metterci il rossetto"?
Dico anche che quando vai per un drink, o in discoteca, o al ristorante, al teatro, in albergo, devi sempre pagare (gentiluomo) ma loro non si degnano nemmeno di fare un cenno di un grazie e' sempre dovuto ed e' normale perche' e' la loro cultura (dicono loro).
Concludo dicendo che: non ti sposare mai con una ragazza russa, sono furbissime e molto perfide, e non vedono in te come la persona da amare ma una fonte di soldi: bellezza = soldi. Sono figa quindi mantienimi per farmi felice altrimenti non mi ami.
Sti ca**i! :) all'ultima dopo una proposta assurda l'ho lasciata (ormai non mi faccio fregare facilmente) e le ho detto "mia cara, preferisco pagare una prostituta, costa di meno e ho piu' tempo di fare quello che mi piace! Ciao!"

Esperienza simile. Vivo all estero e mai avuto donne russe. Ho 40 e grazie a dio non mi lamento ne' del mio aspetto fisico ne' della mia posizione. Conosciuta Ragazza siberiana. Laureata. Dopo primo mese a parte farmi pagare tutto ( che per me non era un problema) comincia a fare richieste assurde. Da una spesa per lei gia' non meno di 200 a settimana vuole andare oltre. amore immenso per gli animali ma una freddezza altrettanto immensa verso i sentimenti di coppia. sesso senza tabu' ed appassionato. Una roba pazzesca. Deve necessariamente passare da un uomo ad un altro in quanto estremamente difficile soddisfare tali standard senza amore reciproco...

Fai l'altra esperienza senza guardare la nazionalita e vedrai che non sono tutte le donne uguale -:))

Un ragazzo italiano mi ha chiesto per conoscerlo con una ragazza russa .
Mi diceva che ragazze italiane pretendono troppo , vogliono computer nuovo ...regali costose e sono invadente .....
Si vede che mondo un paese ..... siamo tutti diversi nel tutto mondo ..
Dipende dal carattere non dal paese

Ciao ragazze russe. Sono tempi difficili e vedo un certo attrito tra uomini e donne. Non vi preoccupate, la colpa è della chiesa che non cambia. Chi è in questo chat di voi che cerca uomo ed è sotto i 30, bella e libera? Io non sono mai stato con una donna dell'est e vorrei vedere se funziona il rapporto. Qualcuna mi sa dire perchè anche oggi all'estero arriva solo la chiesa autocefala? Perchè quella normale non passa?

Uomini Italiani! Vi do un consiglio da ina donna russa chi vive in Sicilia da 18 anni:Cercatevi le donne del vostro paese! Meglio per tutti!

Mi fa molta amarezza leggendo i commenti di certa gente. Voglio dire che ognuno di noi ha le sue esperienze sia positive che negative, ma questo non vuol dire che dobbiamo fare di tutta un erba un fascio. Sono della Repubblica Moldova orgogliosa di esserlo, ho 50 anni e sono in Italia da15 anni. Posso dire che ho lavorato tanto, ho fatto tanti lavori per poter mantenere e crescere i miei due figli che allora avevano 13 e 16 anni, ora... dopo tanti di quei sacrifici da 7 anni ho una mia attività e posso dirvi che il mio ex marito si è preso la sua parte della casa coniugale, quando invece in Italia un marito separato abbandona la casa, paga il mutuo e pure il mantenimento. Nei paesi dell'est tante volte il mantenimento non lo ricevono neanche i figli. Devo dirvi che io non ho mai cercato, nè denunciato il mio ex per non avere ricevuto nulla per quanto riguarda gli alimenti per i figli. Sono riuscita ad ottenere quello che ho sempre sognato, due figli laureati, educati, rispettosi che sono la più grande mia soddisfazione, il mio orgoglio. Quindi se in Italia una vuole essere mantenuta o ingannare un uomo non deve essere necessariamente straniera.

Ciao a tutti! Ho letto l'articolo e gli commenti e li ho trovati molto interessanti. Mentre leggevo provavo le seguenti sensazioni- l'accordo, la negazione, la rabbia, la sorpresa. Non posso dire che cio' che avete scritto sia vero oppure no. E' cosi, e' presente. La mia esperienza con gli italiani e' durata 7 anni in totale. Ho avuto due storie seri, una con il fidanzamento e la preparazione per il matrimonio, che purtroppo sono finite con il motivo piu' principale che non mi andava a stare a casa, non poter lavorare e cosi fare il contributo nel rapporto. In Russia ho lavorato sempre. Poi alla fine la decisione di lasciarsi e' stata presa da ambedue- non potevo continuare a fare avanti-dietro Russia- Italia, mentre ero in italia lasciavo il mio lavoro in Russia (dopo lo riprendevo senza fatica grazie alle mie eperienze lavorative), lo sviluppo logico cioe' il matrimonio non veniva, gli uomini dopo 2 anni erano ancora indicisi oppure non pronti? E cosi' ci siamo lasciati sia con il primo , sia con il secondo fidanzato.
I regali che mi erano fatti son i regali a volonta' degli uomini, non chiedevo mai nulla, anzi, venivo dalla Russia anch'io con dei pensieri.
Ok, due storie sfortunate avute, sono rimasta cosi impressionata dagli uomini italiani, dall'Italia che ho deciso di tentare ancora a trovare un compagno. Non so cosa e' andato storto, ma ho incontrato solo scusatemi i cretini. Mammoni, divorziati, narcissi... I viaggi ho pagato sempre io. "Grazie per essere venuta, ci vediamo alla prossima''. Per me una cosa importante e' se l'uomo altrettanto viene in Russia atrovarmi, a conoscere l'ambiente in cui vivo, il mio paese. Ragazzi , ma chi e chi prende per il culo?? Noi russe voi italiani o voi italiani noi? E' molto comodo quando una bella viene da se e pure paga per se. Basta, siete bravi a letto, a dire delle belle parole, a farci sentire come le principesse , questo si, ma siete capaci per qualcosa molto piu' serio? basta, basta. Non posso piu' spezzare il mio cuore....Ora vado nella mia amata Italia per i motivi turistici, da sola, mi diverto, passo le vacanze con uno, poi con un'altro... lo saluto e torno in Russia ad avere la mia vita qui. Ammeto, siete dei bravi amanti, anche bravi padri! Sono molto contenta per le copie russe-italiane)
PS Ma voi italiani sentite la differenza tea russe-russe e russe-ucraine??? Auguro a tutti la felicita'.

tristemente vero... se ci penso bene .. un po' mi rivedo.... ma il rispetto non è mai mancato

mi piaci

Io sono uno di 45 anni e vivo da solo con mio figlio, posizionato bene grazie a Dio, e tra lavoro casa seguire mio figlio per la scuola non ho certo il tempo di combattere con una persona poco emotiva.. . Dopo avervi letto tutti mi è sceso il pensiero di trovare una donna russa..credo di aver pianto abbastanza, grazie a tutti.

Se qualcuno mi raccontava prima la verità dei uomini italiani non sarei andata mai in italia a vivere ....
Per stare con uomo italiano prima cosa devi fare sempre i complimenti come è bello e bravo .... non chiedere niente e solo dare ...
Si lamenta di tutti e di tutto ....
Si spettegola la propria donna ...
Sempre ha ragione...
Assomiglia la donna ...

Pagine

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.