Aggiungi un commento

Ciao non scrivo il mio nome ma ti capisco perfettamente perche anche io ho una situazione simile alla tua lei e moldava ha una figlia di 18 anni ed insieme abbiamo una piccola di un anno , i comportamenti sono simili e ti comprendo solo che il mio vantaggio che non lho sposata non abbiamo residenza assieme ed inoltre non mi faccio facilmente intimidire anzi gli ho ripetuto piu di una volta che mal che vada per abbandono di minore il massimo della pena sono 5000 euro di multa e 6 mesi di domiciliari premetto che non lo farei mai perche amo mia figlia piu di me stesso ma con queste persone funzionano solo le maniere forti e non la ragionevolezza, con questo non voglio dire che sono meglio anzi siamo entrambi in una situazione simile ., diciamo che quello che mi lega a lei è l amore per nostra figlia e cerchiamo di andare daccordo ma il probblema di fondo è che noi italiani siamo dolci e ci fidiamo troppo in fretta invece loro hanno una cultura totalmente diversa e non è semplice capire le loro aspettative poi con il loro modo di fare come hai scritto tu mettono uno scudo, una barriera interpersonale ma in realta sono persone estremamente fragili non è una patata calda russa ma è una persona che per dimostrare la sua forza ed il suo carattere e avere la ragione dalla sua parte anche se ha torto marcio è costretta ad alzare la voce e compromettere pure altra sua figlia, sono comportamenti che ho visto sulla mia pelle il mio consiglio di non farti intimorire evitare le discussioni e girarti dall altra parte e non dare peso alle sue provocazioni ma allo stesso tempo nei momenti intimi abbracciarla coccolarla e fargli sentire che le sei vicino perche sono persone fragili e di questo che hanno bisogno con questo auguro a me e a te che jn giorno la loro ira e mania di grandezza e comando si trasformi in amore e ragionevolezza

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.