Aggiungi un commento

Cara moskovita, hai ragione sugli uomini italiani, alcompordo una gran parte di loro. Non sanno più cosa significhi prendersi delle responsabilità a lungo termine. Hanno spesso atteggiamenti immaturi: anche oltre i 40 anni, si sentono ragazzini. Mantenere il fanciullo che è in ognuno di noi è bello e sanno. Ma è ben diverso dall`essere immaturi. Hanno un ego smisurato : pretendono bellezza assoluta, sono ipercritici, bugiardi e... tirchi ! Inoltre, molti di loro soffrono di un `incurabile forma, spesso latente, del complesso do edipo. Delle donne dell`est europeo amano l`innegabile bellezza innanzitutto e pochi di loro vanno al di la dell'involucro. Quando ero a roma, su alcune strade consolari ho visto prostitute che parevano modelle, ma c`è un filo in quello che affermo. Una cosa odio di questi uomini e non sono tanto i tradimenti, che son ovunque si sa. Vanno con queste donne e poi magari li senti insultarle se stanno con moglie e figli o con gli amici ! Pagano il sesso ma sono avari, come dicevo. Ci vorrebbero le case chiuse, cosi imparerebbero a comportarsi meglio ed a essere rispettosi e discreti, visto che è il mestiere più antico del mondo ! E cmq, smettetela di criticare o di sentirvi padroni di queste donne. Le donne sono donne in ogni dove ( ho girato parecchio) ed ognuna è simile alle altre e a sé ! Rispettate l`essere che avete di fronte per ciò che è, che sia donna o uomo, per carità. Da che mondo è mondo le persone si incontrano, talvolta va bene e talvolta no, purtroppo. Però se imparassimo a fidarci, prenderci cura ed amarci tutti un po' di più, tenendo presenti le differenze culturali,.impareremo anche una piccola cosa in più : non vi è cultura al mondo che non abbia almeno un punto in comune.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.