Aggiungi un commento

Sono ucraina e ho vissuto in Italia per 17 anni. Adesso sono a Londra. Ero venuta qui due anni fa dopo soggiorno in Scozia per fare esperienza lavorativa di un anno e invece ho conosciuto mio marito, inglese (hungarian-serbian descent) e sono rimasta qua. Mi dispiace di dire che gli uomini inglesi sono molto più indipendenti di voi, già sanno prendere decisioni serie a 17-18 anni. Mio marito non chiama mai sua madre, sa fare tutto da solo e come cucina bene poi non è ricco, fa l'operaio, ha un suo stipendio, ha anche lavorato come modello dai 15 ai 23 anni. Io e lui facciamo sacrifici per andare avanti. Mi dispiace per alcuni di voi che sono stati fregati da donne poco per bene che approfittavano della vostra debolezza. Poi voi state bloccati in relazioni di 10-13 anni senza neanche convivere prima di sposarvi. Cosi in Inghilterra è ridicolo. Io e mio marito dopo tre mesi siamo subito andati a convivere e ci siamo sposati dopo un anno e mezzo che ci conoscevamo. Potete dire quello che volete. Io sono abituata ai vostri stereotipi che siamo gold diggers. Anche da voi ho conosciuto ragazze che vogliono quelli con il posto fisso, la macchina, la casa di proprietà sennò li cassano all'istante con la scusa che non vogliono fare la vita misera come io povera ucraina. Noi perché ci sappiamo adattare, io sono emigrata in Regno Unito e mia madre in Spagna. Adios Italia!

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.