Aggiungi un commento

Ho apprezzato molto il tuo commento Yana. Una storia vera, raccontata da una donna matura e con il cuore in mano. Complimenti. ...come non darti ragione su tutto quello che hai scritto. ...vorrei aggiungere solo una cosa molto importante: e cioé che ci sono piú veritá, non una sola, ci sono anche le eccezioni che confermano le regole, e poi non bisogna vedere solo in bianco e nero, ma ci sono molte zone grigie. Piú andiamo avanti, piú le societá si mescolano e non possiamo avere una soluzione e una veritá per tutte le cose, che vale sempre. Sono sicuro che tu riconosci il rispetto che porto per te, perché condivido quello che hai scritto, almeno nella norma é cosi come dici tu... (per norma non intendo normale=giusto, ma norma=normale=quello che con piú probabilitá ci possa accadere).
Analizzando il tuo commento mi trovo in accordo con te in tutto. Parto in ordine cronologico: le donne russe sono state cresciute diversamente che per esempio nel resto del occidente... verissimo al 100%. e questo é merito della societá russa, donne e anche uomo russo. (come tua mamma giustamente diceva: uomo vero!)...ma che gioca a vantaggio del uomo occidentale di oggi, vantaggio non guadagnato con il proprio sudoro, dunque tutto da vedere se meritato. (solitamante no direi).
"uomo italiano = all inizio meraviglia, poi no". ...be anche qui ti posso solo dire, questo é un classico del uomo italiano. (anche donna se vogliamo essere precisi secondo me.
"Tradimenti" ....tipico del uomo italiano, ma questo si sa dai tempi dei tempi...ma ovviamente nella lontana russa cé un idea dell italiano alla totó cotugno e celentano. Cioé del uomo ideale, quello che combina le qualitá italiane a quelle russe ecc ecc....
ma l uomo italiano nella maggior parte non é come i due esempi citati.
"persone troppo democratiche ed europee" ....capisco cosa vuoi dire, ....il troppo non é mai una cosa buona, lo si evince giá dalla parola. ...in russia cé ne sicuramente troppo poca di democrazia, paese che io adoro e ammiro, ma in europa sicuramente cé troppa democrazia finta, democrazia falsa, fatta da persone frustrate, deboli e gelose.
Un ultima cosa che dico in generale senza rispondere direttamente a te: in ogni paese ci sono persone che valgono la pena di essere amate, anche voi donne russe avete spesso il debole per l uomo italiano, spagnolo, latino in generale, e poi se va male lo odiate. ....e spesso non apprezzate abbastanza i lati positivi dei vostri uomini russi. Lo stesso vale anche per noi ecc ecc.... rendiamoci conto che il mondo é globalizzato, e sta a noi scegliere la persona giusta per noi. La possiamo trovare ovunque, e in base al tipo di carattere la possiamo trovare piú in certi ceti culturali che in altri. ...dobbiamo ammettere che siamo tutti diversi, ma nessuno é migliore. Se partiamo da questo presupposto, poi non rimaniamo delusi. Non esiste l uomo o la donna perfetta in tutti i sensi....ma bensí l uomo e la donna perfetta per noi...perché noi amiamo esattamente questa persona, il suo carattere cosí ci risulta ideale....e non scambiatemi per filosofo ora. ;) :) :D

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.