Aggiungi un commento

Per esperienza diretta e indiretta posso affermare che questa tipologia di ragazze agisce in una dimensione di ambiguità che, rispetto a quelle italiane, sono in grado di gestire meglio attraverso un maggiore estroversione e capacità di trasmettere quello che (spesso ma non sempre) ha solo la parvenza dell'affetto.
Sul web sono quelle che, una volta iniziata un'amicizia stimolata da una conversazione casuale su un social network, la coltivano con tenacia e passione anche per lungo tempo. Alla fine tuttavia anche nel loro caso, quando si accorgono che non vi sono i presupposti concreti per instaurare una relazione più solida (l'uomo non si dedice a raggiungerla, oppure c'è assenza di disponibilità economiche anche solo per progettare un incontro) tornano alla freddezza e all'indifferenza assoluta come se non vi fosse mai stato alcuno scambio di messaggi ed effusioni. E quand'anche dovessero convolare a nozze con l'italiano di turno, per loro sarà stato in primis il modo per fuggire da una situazione di disagio familiare e socioeconomico (ciò non esclude che in seguito possano davvero nutrire qualche forma di sentimento, ma si tratta comunque di un'eventualità pari alla possibilità di vincere all'enalotto).

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.