Aggiungi un commento

il punto 1 e il punto 2 praticamente sono due punti uguali dici che sono ragazze di 18-25 anni di età infantili immature e troppo giovani per impegnarsi !
Più o meno sono perfettamente uguali alle donne infantili, asociali drogate e ubriaconi italiane che ci sono in Italia dalla metà esatta degli anni 80 che non vogliono impegnarsi
seriamente in una relazione stabile !
Poi quando arrivano ai fatidici 24-25 anni di età è si accorgono che stanno per diventare vecchie allora pretendono che magari qualche ex spasimante respinto in malo modo offensivo da codice penale qualche anno prima le corteggi nuovamente e se le sposi !
Punto 3 le donne single russe rimaste bambine fino 30 anni di età delle agenzie matrimoniali tirano pacchi perché non vogliono impegnarsi veramente con chi le vuol conoscere .
Anche in questo caso le donne -bambine minkia russe di 30 anni di età sono perfettamente uguali alle donne -minchia italiane rimaste bambine a 30 anni di età
che trovate nei siti di incontri tipo Meetic o agenzie matrimoniali !
Punto 4) le donne troie russe cacciatrici di dote o truffatrici anche in questo caso le donne russe sono uguali alle italiane che trovate in qualsiasi agenzia matrimoniale italiana da 30 anni .
Alla fine dei conti un maschio benestante che voglia metter su famiglia farebbe bene ad andare a far sesso con le puttane che trova per strada e se conosce una puttana tutto sommato donna seria e onesta sui 25\30 anni di età che gli piace non fa altro che sposarsela .
La donna come ex prostituta sarebbe felice è contenta di essersi salvata per il rotto della cuffia da una futura vita di stenti che la aspettava come vecchia prostituta e gli farà molto piacere essere chiamata signora infine di cazzi né ha visti cosi tanti che sicuramente è certamente non avrà nessuna voglia di tradire suo marito se la tratta con rispetto ,garbo e da signora .

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.