Aggiungi un commento

Fai un grosso errore di fondo dovuto a misconoscenza del vero significato dell'amore. La donna - in genere - vede nell'uomo un mezzo e soprattutto se è carina - come piace a noi uomini e come dettato dalla natura - usa l'uomo o fa sesso con l'uomo in cambio di una palese o inconscia certezza/illusione atavica che lei sopravviva all'uomo per proteggere i figli che mette al mondo e quindi assicurare la continuazione e sopravvivenza della specie che procrea/dovrebbe procreare. Solo una profonda ricerca spirituale nella propria anima e nel proprio se può consentire sia all'uomo che alla donna di rendersi conto e capire che l'unica vera forma d'amore possibile tra uomo e donna è quella dell'elevazione spirituale di due anime incarnatesi in due corpi che si accoppiano o dovrebbero accoppiarsi per unire e fondere le loro energie non per un semplice ed effimero piacere fisico, ma per elevarle verso le dimensioni e vibrazioni più sottili e pure del cosmo. Pochissime donne e pochissimi uomini sono consapevoli di questa dimensione, a prescindere dalla nazione di appartenenza e pertanto molte donne oggi (così come accadeva anche nel passato) sfruttano gli uomini per un mero istinto di sopravvivenza naturale e non per un vero amore sia di ordine fisico che spirituale.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.