Aggiungi un commento

Ciao a tutti, dopo una storia durata tre mesi (in realtà ci siamo visti più di 20 giorni) lei moscovita (ortodossa estrema) io italiano, conosciuta su Tinder (e questo fa capire la poca pulizia morale, l’ambivalenza e la doppia personalità che ha la donna moscovita..), siamo usciti la sera dopo io lei una sua amica ed un mio amico.

Da premettere che hanno visto due uomini con una stupenda auto, vestiti bene, di ottima presenza. Loro più grandi di noi di 8/10 anni, io 41 lei 49 anni ma portati splendidamente. Dopo un aperitivo e aver trascorso una serata “simpatica”, siamo usciti ed ognuno si è appartato per baciarsi. Il giorno dopo le ho portate in una città turistica;

la sera siamo usciti a cena io e le due moscovite e la cosa che da subito ho notato è stata che la mano al portafogli non l’hanno mai messo. Sono una persona benestante che paga sempre la donna per galanteria (ho avuto altre donne che pagavano senza problemi anzi, mi ordinavano di stare al tavolo mentre andavano a pagare il conto..!) ma quando mi viene dato tutto per scontato mi infastidisco.

La sera stessa accompagnamo la sua amica in albergo perché lei voleva trascorrere altro tempo con me. Abbiamo trascorso tutta la nottata fino all’alba solo a baciarci, molto romantica lei. Dopo che ci siamo scambiati i numeri il giorno dopo è partita per Mosca.

La sua amica dopo qualche giorno mi manda alcune foto di lei mano nella mano con un altro uomo scrivendomi “stai attento, non voglio che ti faccia del male come lo sta facendo a me perché ho visto che sei una brava persona. Lei ha altri uomini”.

Contatto lei per avere delle spiegazioni e scopro che quest’uomo è l’ex della sua amica. Un casino totale... Dopo la scoperta lei mi dice ‘per farti vedere quanto ci tengo, tra qualche giorno sarò in Italia per te’. Dopo sei giorni viene in Italia, vado a prenderla all’aeroporto, andiamo a pranzo e appena arrivati a casa facciamo subito l’amore (non mi è sembrata tanto ortodossa!).

Trascorriamo sei giorni bellissimi tra mare, ristoranti e sesso. In questi giorni non ha mai toccato la mano al portafoglio, sono stato io il suo sponsor, volutamente. Dopo 20 giorni vado a Mosca a trovare lei da premettere che mi ha sempre detto di essere una donna di successo che vive di rendita e prima di andare a Mosca mi manda le foto della sua casa che in realtà quando vado a Mosca era tutt’altra casa... che vergogna!

Le foto che mi aveva mandato non corrispondevano alla casa, altra bugia. Ho scoperto tante bugie ma ho fatto la parte dello stolto fin quando mi è piaciuto. Da premettere che anche a Mosca ho pagato sempre io, musei ristoranti compresi i due figli ma la cosa che mi ha scioccato di più è stato quando il figlio di 9 anni mi ha visto e mi ha detto in lingua italiana ‘tu pagare pagare pagare’: devo dire che mi ha infastidito molto.

Successivamente per la prima volta abbiamo litigato quando ha preteso da me il biglietto del volo; non ci siamo sentiti per una settimana e dopo mi ha contattato lei dicendomi che gli mancavo tanto. Ho pagato il volo per lei ed abbiamo trascorso altri sei giorni da favola dicendomi sin da subito che mi amava e che avrebbe trascorso il resto della vita con me. È stata una donna molto scaltra e manipolatrice. Ad un certo punto ha preteso che io cambiassi casa perché lei avrebbe voluto un matrimonio con me. Mi chiedeva già di interessarmi per i documenti dal matrimonio altrimenti la nostra storia non sarebbe andata avanti.

A parte le cena e il volo non le ho fatto mai un regalo e lei non mi ha chiesto mai nulla, probabilmente perché a letto l’ho sempre soddisfatta! Quando è tornata a Mosca, ho scoperto altre stranezze, la sensazione di fondo è che credo fosse una escort di alto livello perché quando ho chiesto delle spiegazioni in merito a dove e con chi fosse, lei mi ha sempre alzato un muro senza darmi spiegazioni. È ritornata l’ultima volta in Italia e ovviamente il volo l’ho pagato io. Abbiamo trascorso altri sei giorni di sesso sfrenato e bella vita. Un particolare: in aeroporto l’avevano trattenuta perché stava superando i 90 giorni di visto turistico: possibile che in sei mesi sia venuta in Italia per quasi 90 giorni? Per curiosità vedo il passaporto è noto i timbri del visto tutti italiani. Ma quanti cazzo di uomini italiani ha sta mignotta??

Quando rientrava a Mosca, ci siamo sempre sentiti durante questa relazione, ha sempre detto di amarmi ma un messaggio un giorno mi spiazzò : “niente soldi niente amore”. Praticamente una escort! Ho scritto già molto ma la storia è piena di particolari strani. Le mie conclusioni: la donna di Mosca vuole da subito il matrimonio (ovvio che lei si è fatta un quadro economico della mia vita) per poi prenderti la “responsabilità” come lei ha sempre detto.

Le donne moscovite mature vogliono l’uomo più giovane, prestante, ricco, che si debba prendere la “responsabilità” per lei ed i figli e condurre una vita molto agiata (parliamo di una donna che spende a Mosca più di 4000€ al mese). Secondo il suo obiettivo avrei dovuto sposarmi, cambiare casa e lei avrebbe condotto una vita molto agiata.. Da pazzi! Ho tenuto il suo gioco ma dopo ho deciso di chiudere.

GODETEVI IL MOMENTO MA ABBIATE SEMPRE LA CONSAPEVOLEZZA CHE NON DEVE DURARE PER MOLTO. Sono manipolatrici e vogliono fottervi.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.